mercoledì 27 aprile 2011

Capalbio fotografia 2011: Mostra Foto Personal Geography





Il Festival Capalbiofotografia 2011 è dedicato al 'camminare', come atto propedeutico alla ricerca del punto di vista, ma anche come momento di riflessione, di concentrazione che, contrapponendosi al cammino epico, si configura quale atto quotidiano, intimo, fatto di piccole grandi cose.

Cammino, vedo, fotografo: queste tre azioni conducono ad un'idea di fotografia che tende sempre più alla massima libertà, sfiorando territori imponderabili come le emozioni e le astrazioni, in una sempre maggiore centralità della relazione tra l’interiorità dei singoli autori e il rapporto con la pratica fotografica.


La principale delle mostre fotografiche del Festival CapalbioFotografia è la collettiva Personal Geography con nove fotografi, quattro stranieri e cinque italiani (David Farrell, Pieter Hugo, Pablo Lopez Luz e Guy Tillim, e gli italiani Antonio Biasiucci, Pier Giorgio Branzi, Marco Delogu, Paolo Woods e il duo Gioberto Noro).

Due le novità di quest'edizione: la prima è un'altra mostra collettiva organizzata a seguito del workshop tenuto da Guy Tillim, cui hanno partecipato dodici studenti provenienti da tutto il mondo; la seconda è uno spazio chiamato “galleria”, dove sono esposte opere prodotte in tiratura speciale per il mercato da fotografi che partecipano all'edizione 2011 o hanno partecipato alle precedenti edizioni del PhC Capalbiofotografia.
A concludere il primo ciclo di mostre dell'edizione 2011 è una mostra collettiva dal titolo Young Geography dove tre giovani adolescenti presenteranno le loro geografie personali.

Inaugurata sabato 23 aprile, il festival PhC Capalbiofotografia si svolge sino al 23 maggio.


Per maggiori informazioni potete consultare il sito www.capalbiofotografia.com

0 commenti:

Posta un commento

 

About

Site Info

Text

Dolce Toscana: la vita è bella under the tuscan sun Copyright © 2009 Community is Designed by Bie Blogger Template