giovedì 17 febbraio 2011

Cena Galeotta Volterra


Volterra - Domani venerdì 18 febbraio le porte del Carcere di Volterra (provincia di Pisa) si apriranno in occasione della quarta cena galeotta, nel vero senso della parola. Infatti, nella preparazione di otto cene aperte al pubblico, saranno impegnati nei panni di chef i detenuti.
In cucina, ad aiutare i carcerati, questa volta ci sarà Laura Lorenzini del Ristorante Mocajo di Guardistallo che preparerà un ricco menu d'autore.

ORGANIZZATORI CENE GALEOTTE
Il merito dell'organizzazione di un simile evento solidale, ormai giunto alla V edizione, il cui ricavato sarà devoluto interamente alla campagna internazionale Il Cuore si scioglie, va ad Unicoop Firenze, che come ogni anno fornirà le materie prime e assumerà i detenuti retribuendoli regolarmente, in collaborazione con il Ministero di Grazia e Giustizia, la direzione della Casa di reclusione di Volterra e l'organizzazione dello Studio Umami.
Un ruolo importante è ricoperto dalla Fisar delegazione di Volterra, che oltre al servizio vini ha selezionato otto aziende i cui prodotti saranno abbinati alle cene in programma. Saranno presenti i vini di La Regola (Riparbella-PI), Tenuta di Ghizzano (Peccioli-PI), San Gervasio (Pontedera), Collemassari Grattamacco (Bolgheri), Terre del Sillabo (Lucca), Cosimo Maria Masini (S. Miniato), Castello di Vicchiomaggio (Greve in Chianti), oltre alle birre del piccolo birrificio Pausa Caffè realizzate all'interno della casa di reclusione Rodolfo Morandi di Saluzzo (TO).

MENU CENA GALEOTTA - 18 FEBBRAIO 2011
Ad accompagnare i piatti i vini dell'azienda Tenuta di Ghizzano
Aperitivi (serviti sotto le mura nel cortile del carcere)
Spiedino fantasia
Crostino di pane di montegemoli con bottarga di orbetello
Gelato al parmigiano reggiano con acciugata e fichi secchi
Pate' di anguilla affumicata con pistacchi

Piatti serviti a tavola
Antipasti
Tartara di manzo chianino con burrata , puntarelle e soncino con aceto balsamico di modena.
Sformatino di cardi con crema ai formaggi al profumo di tartufo
Primi piatti
Bordatino alla pisana
Lasagnette al petto d'anatra e carciofi
Secondo piatto
Intingolo di capriolo nel cartoccio con funghi porcini e mele dorate
Dolce
Semifreddo noci e nocino

COSTO DELLA CENA: 35 euro


Per informazioni e prenotazioni potete contattare Agenzie Toscana Turismo ARGONAUTA VIAGGI chiamando allo 055 2345040

0 commenti:

Posta un commento

 

About

Site Info

Text

Dolce Toscana: la vita è bella under the tuscan sun Copyright © 2009 Community is Designed by Bie Blogger Template