domenica 16 gennaio 2011

Pisa Mostra Roberto Innocenti - Un anno con Pinocchio


Pisa - Al Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi è in corso Un anno con Pinocchio, la mostra con acquerelli di Roberto Innocenti raffiguranti Le avventure di Pinocchio, realizzate dall'artista fiorentino come corredo illustrativo dell'edizione 1989.

Roberto Innocenti
Nato nel 1940 a Bagno a Ripoli, cittadina nei pressi di Firenze, Roberto Innocenti è uno dei più grandi illustratori di libri d'infanzia.
La sua attività di illustratore gli è valsa numerosi premi in tutto il mondo, tra cui la Apple d'Oro della Biennale d'illustrazione di Bratislava e, nel 2009, la medaglia Hans Christian Andersen dell'International Board on Books for Young People (IBBY), il premio più prestigioso per gli illustratori di libri per l'infanzia.
Tra le molte opere che ha illustrato, oltre a Le Avventure di Pinocchio: storia di un burattino, ricordiamo Lo Schiaccianoci, La Rosa Bianca, Canto di Natale, La storia di Erika.
Con Rosa bianca, nel 1999, ha affrontato il tema della seconda guerra mondiale. La difficoltà che ha avuto per trovare un editore italiano lo inquieta: “Sono nato alla fine del fascismo, non vorrei morire con la sua rinascita”.
Ultima sua creazione è The House (Creative Education) pubblicata da Innocenti negli Stati Uniti. Su testo di J. Patrick Lewis, una casa racconta a suo modo la storia del XX secolo. In preparazione anche un Cappuccetto Rosso ambientato in una periferia anonima, dove "il bosco è un centro commerciale, il lupo un motociclista vestito di nero, il pericolo, il consumo a oltranza". Dopo tutto, dice, "Perrault voleva fare paura. Io voglio attirare l'attenzione dei giovani sui disastri del denaro e della modernità in quello che ha di più brutale".

Mostra Pinocchio Pisa - Museo della Grafica
Le sue tavole di Pinocchio sono riconoscibili per l'inconfondibile stile realistico con cui Innocenti delinea le ambientazioni ed i personaggi, definendo con cura ogni minimo dettaglio. Un'attenzione, quella per il particolare, che deriva dal suo amore sin da bambino verso i quadri di Breughel. "Ci si vedeva il mondo intero!"
E allo stesso modo delle opere del pittore fiammingo, le illustrazioni di Innocenti sono prive di una freddezza fotografica, sono invece caratterizzate da una calda atmosfera.

La mostra viene arricchita da una prestigiosa selezione di costumi teatrali che provengono dalla Fondazione Cerratelli di S. Giuliano Terme e che contribuiscono ad immergere il visitatore nel fantastico mondo di Collodi.

Segnalo a quanti hanno in mente nei prossimi giorni di vedere questa mostra che sabato 5 febbraio è prevista la partecipazione straordinaria dell'artista Roberto Innocenti, presente alla mostra anche la direttrice del Museo della Grafica, la prof.ssa Lucia Tomasi Tongiorgi


Costo del biglietto: 3 euro
Dove: Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi - Pisa
Quando: dal 4 dicembre 2010 al 6 febbraio 2011
Orari: martedì-venerdì dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 18.30; sabato-domenica dalle 10.30 alle 18.30. Chiusura: lunedì


Per maggiori informazioni potete chiamare allo 050 2216060 - 050 2216066
Per maggiori informazioni su Roberto Innocenti potete visitare il sito www.robertoinnocenti.com

0 commenti:

Posta un commento

 

About

Site Info

Text

Dolce Toscana: la vita è bella under the tuscan sun Copyright © 2009 Community is Designed by Bie Blogger Template