mercoledì 17 novembre 2010

Mostra Arte a Senso - San Miniato


San Miniato - Arte a Senso - i sensi nell'arte è la mostra sensoriale che si terrà dal 13 novembre al 28 gennaio 2011 presso Palazzo Inquilini, in occasione della 40° Mostra Mercato del Tartufo di San Miniato

Arte a Senso è...
un viaggio dell'arte attraverso i sensi, un ventaglio di stimolazioni sensoriali - e di provocazioni emozionali -  suscitate dalle opere di dieci artisti che si svelano in una mostra particolare giocata sul gusto, il tatto, l'olfatto, l'udito, la vista e il sesto senso, quello spirituale, che tutti gli altri sensi interiorizza e rilancia per percepire, intuitivamente, il senso dell'oltre, dell'indefinito, dell'inesprimibile.



Ecco i protagonisti di questa mostra: Luca Alinari, Francesco Cinelli, Günter Dollhopf, Bernd Kaute, Mario Madiai, Romano Masoni, Giampiero Poggiali Berlinghieri, Antonio Possenti, Alessandro Tofanelli e Stefano Tonelli.
Dieci artisti in tutto, in comune il legame con la Toscana che rappresentano, in Europa e nel mondo, la ricchezza del patrimonio artistico di questa terra.

Come già accennato, la mostra Arte a Senso è ospitata presso Palazzo Inquilino, sede storica della Cassa di Risparmio di San Miniato e polo espositivo permanente fulcro delle iniziative inerenti il progetto Carismi per l'arte.

Concludo con le parole del critico d'arte Nicola Micieli che ha curato, insieme a Margherita Casazza, l'allestimento di Arte a Senso: "In Alinari l'idea del gusto è indotta da forme tondeggianti e morbide e delicatezze cromatiche da delibare come un dolce.
Il tatto discende dalle impronte e involucri corporali di Dollhopf.
L'olfatto esplode nelle rose di Madiai spandendosi dintorno e inebriando il visitatore.
L'udito è investito dal cinguettio della macchina sonora nell'ornitologia di Poggiali.
All'acutezza della vista invitano le aperture paesistiche di Tofanelli, e chiamano alla concentrazione per trascorrere dalla dimensione naturalistica alla proiezione e al fervore della materia e del cosmo di Tonelli.
E poi gli attraversamenti sensoriali ossia il coinvolgimento e l'interazione dei sensi, e delle loro derivazioni concettuali, nelle installazione e performance di Cinelli che lavora sulla maschera del corpo, di Kaute che evoca dense situazioni e mitografie mediterranee, di Masoni che la sollecitazione dei sensi celebra come passione, di Possenti che la ridda degli umori terreni rilancia sul piano fantastico."


Orario apartura mostra: la mostra è aperta al pubblico tutti i giorni, dalle ore 9 alle 20.

0 commenti:

Posta un commento

 

About

Site Info

Text

Dolce Toscana: la vita è bella under the tuscan sun Copyright © 2009 Community is Designed by Bie Blogger Template