giovedì 2 settembre 2010

Mostra Eleonora Rossi - I'm sorry - Lucca Galleria 38

Lucca - La Galleria 38 ospita I'M SORRY, la mostra di Eleonora Rossi, dal 4 al 30 settembre

Mostra I'm sorry - Eleonora Rossi - Lucca

La mostra presenta il ciclo dei nuovi lavori fotografici ed il video-trittico con cui l'artista prosegue la costruzione del suo personale universo poetico, il cui fulcro risiede nello stretto rapporto tra arte e vita. Le riflessioni e le ricerche, condotte dall’artista attraverso viaggi ed esperienze variegate, sono finalizzate a delineare, attraverso parametri metaforici, le varie declinazioni del concetto di perdono, delle sue estensioni sociali, multi-culturali, rituali ed esistenziali. Un’operazione etica ed estetica condotta attraverso la continua ricerca d’immagini simboliche e di reperti letterari e iconografici dalla forte valenza emotiva.

Il video A human Heart Looks Like A Fist Wrapped in Blood traduce visivamente il processo di condivisione attraverso il quale si manifesta il perdono; da un lato l'inevitabile presa in carico della colpa da parte del pentito che desidera scontarla mediante un’azione di ostensione pubblica del proprio atto trasgressivo e dall'altra il pubblico che in questo caso rappresenta "colui" che il perdono lo concede.

Modulo ripreso e amplificato dalla videoinstallazione I’m Sorry, in cui il ritmo ossessivo del video e dell’audio – realizzato con una macchina fotografica impostata in modalità time-slice –trasforma lo spettatore in elemento attivo, decisivo per la creazione della tensione necessaria alla pienezza dell’esperienza e produce un’amplificazione sensoriale che modella lo spazio della galleria secondo una nuova sintassi emozionale.

Il ciclo fotografico addressee vede protagonista una giovanissima ginnasta, che coreografa i vari stati emotivi della transizione verso il perdono, scandendoli in forma grafica e verbale.

Sorta di personificazione coreutica della dea romana Clementia, dea del perdono e della misericordia, che testimonia la fede dell’artista nella parola e nell’immagine come strumenti di cambiamento.

L’operazione di Eleonora Rossi mostra coscientemente le strette connessioni tra il fatto religioso, inteso nella sua accezione più ampia, e quello artistico, interrogandosi sulla funzione dell’artista nell’attuale contesto contemporaneo.

L’arte diventa quindi per Eleonora Rossi lo strumento per restituire la capacità di esercitare l’atto eroico del guardare, dentro e fuori di sé.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.gallerianumero38.como scrivere all'indirizzo info@gallerianumero38.com o chiamare al 329 1692511 - 0583 491104


Biografia Eleonora Rossi

Nata Milano nel 1976, Eleonora Rossi vive e lavora attualmente a Lucca. Dopo aver studiato all'Accademia di Brera, ha iniziato a lavorare a Milano partecipando a mostre collettive e personali.

In seguito ad un primo avvicinamento alla pittura, in cui utilizza oltre all'acrilico bombolette spray e bitume, si è avvicinata alla fotografia ed al video raccontando relazioni colte nelle loro molteplici e inquietanti declinazioni, all’insegna dell’instabilità e dell’incertezza del vivere contemporaneo.
Negli ultimi anni ha esposto sia in Italia che all'estero (Europa, Usa e Africa) e in particolare nell’ultimo anno è stata protagonista di un ciclo di mostre in Italia e all’estero che includono: la partecipazione a Scope Miami e Art Paris; una personale presso la Joao Ferreira Gallery Cape Town, la Louise Alexander Gallery Parigi, la Contemporary Concept Bologna, Palazzo Ducale Massa; le collettive “Appetite for Destruction” - Museo Nazionale di Villa Guinigi, Lucca; la presentazione di due installazioni video al Festival Suoni & Visioni, di un'opera di grandi dimensioni al SuperStudio Più nel contesto della mostra XXL a Milano e la partecipazione al festival video “8 minuti dal sole, 1 minuto dalla luna. Videoartisti italiani dell’ultima generazione” al L.u.C.C.A Center for Contemporary Art.

Nel corso del prossimo autunno-inverno 2010-2011 sono in programma mostre e produzioni video-fotografiche a Londra, Buenos Aires e Cape Town.

Inaugurazione mostra: 4 settembre 2010, ore 18.30

Orario mostra: da martedì a sabato, ore 10-1; 16-19.30

Biglietto mostra: Ingresso gratuito

Catalogo: Booklet tascabile ita/eng disponibile.
Testo critico di Louisa Adam

Dove: Galleria 38, via del Battistero 38, Lucca

0 commenti:

Posta un commento

 

About

Site Info

Text

Dolce Toscana: la vita è bella under the tuscan sun Copyright © 2009 Community is Designed by Bie Blogger Template