martedì 20 aprile 2010

Cordepazze - Progetto 40 Manager


Corde Pazze, band siciliana vincitrice del Premio De Andrè 2007 e del Premio della critica a Musicultura 2009, presenta il progetto 40 Manager

PROGETTO 40 MANAGER

Scopo del progetto è la ricerca di 40 Manager, due per ogni regione italiana, a cui affidare l'organizzazione e la gestione dell'imminente tour primaverile ed estivo nei club e nei festival.
Per la prima volta in Italia una band prepara il proprio tour coinvolgendo nella collaborazione il pubblico.

Per prendere parte al progetto 40 Manager è necessario inviare la propria candidatura coi propri dati (nome, cognome, città, provincia, regione di residenza e numero di telefono) all'indirizzo e-mail info@cordepazze.it, specificando la propria motivazione e le proprie esperienze attinenti.
Oggetto della e-mail: "40 manager". L'età minima per partecipare è 18 anni, mentre non c'è un'età massima. Il compenso offerto ha come base minima il 10% sul cachet, fino a un massimo del 20%, variabile a seconda di location e cachet.

La scadenza per la presentazione delle domande è l'1 giugno.
I selezionati verranno convocati in videoconferenza, dove sarà esposto loro, direttamente dalle CORDEPAZZE, il piano di lavoro e le modalità di azione. L'iniziativa è interamente web-based: tutto verrà comunicato e diffuso tramite mail o social network (facebook o myspace).

L'iniziativa 40 Manager si iscrive in pieno all'interno della filosofia MAJORFREE della band palermitana: un’idea di libertà, di libero accesso alle opere musicali attraverso un clic e della loro libera e massiccia circolazione grazie proprio alla loro gratuità. “MAJORFREE è come un Duty Free, cioè un luogo in cui i prodotti sono liberi da qualsiasi “imposta” un atto di liberismo messo in opera dagli stessi autori – afferma la band -. MAJORFREE non è una catena di distribuzione tradizionale, non è un portale di vendita on-line, MAJORFREE è la negazione di tutto questo, è l’abolizione della struttura editoriale esistente, è il metodo più innovativo, il sistema rivoluzionario di filesharing musicale promosso e controllato dagli autori stessi.” È possibile scaricare gratuitamente il disco d'esordio delle Corde Pazze, dal titolo “I Re Quieti”, iscrivendosi al sito www.cordepazze.it.


Le CORDEPAZZE sono:
Alfonso Moscato, voce e chitarre,
Francesco Incandela, violino,
Vincenzo Lo Franco, batteria,
Davide Severino, tromba,
Michele Segretario, tastiere


STORIA DELLE CORDEPAZZE

Le CORDEPAZZE nascono a Palermo nel 2006. Sin da subito ottengono apprezzamenti dalla critica grazie alla pubblicazione nel 2008 del loro primo album dal titolo I RE QUIETI (5 stelle sulla rivista XL). Nel 2007 vincono IL PREMIO DE ANDRÈ, sezione “Miglior Interprete”, con il brano La canzone dello spacciatore e nel 2009 IL PREMIO DELLA CRITICA a MUSICULTURA 2009 (Premio Cciaa di Macerata) con il brano Sono morto da cinque minuti (inserito nella compilation dedicata al ventennale di Musicultura). Secondo il giudizio della stampa accreditata a Musicultura 2009, la band palermitana "è riuscita ad affrontare con coraggio e sagacia il tema della morte, ben oltre l'aspetto scaramantico, grazie a una scrittura evocativa e ironica, affidata a un impianto musicale di nobile profilo popolare”. Il brano vincitore del Premio della Critica di Musicultura è stato più volte in programmazione sulle frequenze di Radio Uno Rai e su Rai Sat Extra durante lo speciale dedicato a Musicultura 2009, condotto da Fabrizio Frizzi e con ospiti nazionali come Irene Grandi, Paola Turci, Simone Cristicchi, Vinicio Capossela, Pfm-Premiata Forneria Marconi. Nel frattempo, nel 2008, le CORDEPAZZE partecipano alle audizioni live a porte chiuse per il festival di SANREMO 2008 presso gli studi Rai di via asiago a Roma.

Nel febbraio 2009 sono ospiti anche su Rai Due, in occasione del Premio Tenco 2008 al Teatro Ariston di Sanremo. Sempre nel 2009 partecipano allo storico festival "Effetto Venezia" a Livorno e al Cous Cous Festival di S.Vito Lo Capo (Trapani) insieme ad ospiti del calibro di Negrita, Tricarico, Lautari, Giuliano Palma e i Bluebeaters, Bandabardò. Con il loro videoclip La Sinfonica sociale vincono la Targa d'argento alla Mostra del Cinema dello Stretto; viene selezionato al Cuveglio Film Festival, al MarteLive; ai CortiEtnaci; all'International Margherita Short Movies, al Mestre Film Festival e vince il Premio miglior videoclip al Festival Fatevi i Corti Vostri di Matera-Selezionato .

0 commenti:

Posta un commento

 

About

Site Info

Text

Dolce Toscana: la vita è bella under the tuscan sun Copyright © 2009 Community is Designed by Bie Blogger Template