sabato 12 settembre 2009

Giornate Europee del Patrimonio in Toscana


Toscana - Giornate Europee del Patrimonio, il 26 e 27 settembre, offrono l'occasione di visitare gratis musei, gallerie ed altri luoghi della cultura artistica, archeologica, architettonica, cinematografica, teatrale.

Il MiBAC (Ministero per i Beni e le Attività Culturali), come ogni anno, partecipa alle GEP, evento istituito nel 1991 dal Consiglio d'Europa, con lo slogan Italia tesoro d'Europa, organizzando in tutto il Paese varie iniziative tese a valorizzare i luoghi del nostro Patrimonio culturale, al fine di condividere con altri Stati europei le comuni radici continentali.

Qui di seguito trovate alcune delle iniziative organizzate per le Giornate Europee del Patrimonio in Toscana.


Eventi - Provincia di Arezzo - Giornate del Patrimonio

ANGHIARI
Le Memorie di Tutti! Quale Patrimonio senza le Memorie ed il Paesaggio?
Visita libera
Il Museo delle Memorie e del Paesaggio nella Terra di Anghiari si apre al pubblico gratuitamente.
26-27 settembre ore 09.00-19.00
Palazzo della Battaglia
Museo delle Memorie e del Paesaggio nella Terra di Anghiari
Piazza Mameli, 1-2
Tel. 0575 787023

Concerto di musica
Esecuzione di musiche medievali e rinascimentali
27 settembre ore 18.00
Museo di Palazzo Taglieschi
Piazza Mameli
Tel. 0575 788001


AREZZO
"I giovedì del Museo", Incontri con l’Arte
Conferenza Conferenza
26 settembre ore 16.00
Museo Statale d’Arte Medievale e Moderna,
Sala Polifunzionale
Via di Porta San Lorentino, 8
Tel. 0575 40901

I Luoghi della Minerva: la domus di S. Lorenzo in Arezzo.
Inaugurazione della nuova sala
Vengono ripresentati in Museo i reperti provenienti dalla domus di S. Lorenzo in Arezzo restaurati in occasione della mostra "La Minerva di Arezzo". Dall’area della domus infatti proviene la statua in bronzo conservata nel Museo Archeologico di Firenze, recentemente riesposta dopo un lungo restauro.
Nella nuova sala vengono esposti i mosaici pavimentali, l’intonaco parietale e i bronzetti provenienti dal larario rinvenuti da Minto nel 1933. Una sezione è dedicata al restauro del
grande bronzo con immagini della statua prima e dopo l’intervento.
26-27 settembre ore 16.00
Museo Archeologico Nazionale “Gaio Cilnio Mecenate”
Via Margaritone, 10
Tel. 0575 20882

AREZZO
Il "piccolo mare": i mosaici romani di Palazzo Lambardi ad Arezzo.
Presentazione del percorso musealizzato
Inaugurazione del percorso musealizzato allestito al piano terreno di Palazzo Lambardi in Arezzo, dove sono stati rinvenuti mosaici pavimentali di età romana (I secolo d.C.) relativi a due ambienti, tra cui una grande aula con rappresentazione di un ’piccolo mare’ in cui nuotano
alternati delfini ed anatre. Palazzo Lambardi è un pregevole edificio di età rinascimentale con facciata risalente nel XVIII secolo. Gran parte dell’immobile è di proprietà della Soc.
SUGAR s.r.l. con spazi commerciali lungo la strada.
26-27 settembre ore 17.30
Palazzo Lambardi
Corso Italia, 60
Tel. 0575 20882


BIBBIENA
“Il Bibbiena”: l’uomo di mondo, il diplomatico, il politico, l’estimatore dell’arte
Mostra
La Mostra racconterà ed ospiterà il Bibbiena, che in abiti cardinalizi accoglierà il visitatore illustrandogli il suo vissuto: da diplomatico a commediografo, dai suoi appartamenti
di palazzo apostolico in Vaticano, alla corte urbinate, dalla sua famiglia ai suoi amici, uno fra tutti il grande Raffello Sanzio che più volte lo ha ritratto. Nella sala proiezioni saranno presentati filmati e materiale documentario relativo alla commedia di “La Calandria”.
7 MAR.-30 SET.
26-27 settembre ore 10.00-13.00/16.00-19.00
Museo del Teatro, Scenografia e Costume
Via Berni, 21
Tel. 0575 595486


CASTIGLION FIORENTINO
Visite guidate con ingresso gratuito.
26-27 settembre ore 10.00-11.30/16.00-17.30
Museo Archeologico, Percorso archeologico sotterraneo,
Sezione medievale, Pinacoteca Comunale, Museo della Pieve
di San Giuliano (SISTEMA MUSEALE CASTIGLIONESE)
Via del Tribunale n.8, Via del Cassero e Piazza della
Collegiata
Tel. 0575 659457/657466


Eventi - Provincia di Firenze - Giornate del Patrimonio
BAGNO A RIPOLI
L’Oratorio di Santa Caterina all’Antella e i suoi pittori
Mostra
Il trecentesco Oratorio di Santa Caterina d’Alessandria si trasforma in una prestigiosa sede museale dove è possibile ammirare capolavori mai visti prima, giacchè provenienti dalle Riserve degli Uffizi e da Gallerie private, opere dei Maestri che hanno lavorato presso
l’Oratorio: il Maestro di Barberino, Pietro Nelli, Spinello Aretino ed Agnolo Gaddi.
19 SET.-31 DIC. ore 15.00-19.00 lun.; 9.00-13.00/
15.00-19.00 mar., dom.; chiuso il 25 dicembre;
09.00-13.00 il 31 dicembre. Biglietto d’ingresso Euro 5,00
27 settembre ore 09.00-13.00/15.00-19.00 ingresso gratuito
Oratorio di Santa Caterina d’Alessandria o delle Ruote - località Rimezzano
Tel. 055 6390356-357 - Fax 055 5390379


CORTONA
Francesco Laparelli, architetto cortonese a Malta
Conferenza sui contenuti espositivi della mostra e visita guidata alla mostra “Francesco Laparelli, architetto cortonese a Malta”.
27 settembre ore 17.00
Palazzo Casali, Salone Mediceo - Piazza Signorelli, 9
Tel. 0575 637295 - Fax 0575 637248


CALENZANO
Visite al Museo, al percorso archeologico e attività di rievocazione storica
Visita guidata
Aperture al pubblico gratuite al Museo, al Castello di Calenzano Alto e borgo antico nei giorni di sabato 26 e domenica
27 Settembre 2009 con prolungamento serale dalle ore 21.00 alle ore 23.00.
Il Museo Comunale del Figurino Storico, situato in Calenzano Alto presso il Castello di Calenzano, rappresenta un punto di incontro tra il mondo della ricerca storica ed archeologica, la didattica, il modellismo e il collezionismo.
26-27 settembre ore 16.30-19.30/21.00-23.00
Museo Comunale del Figurino Storico
Via del Castello, 7/9
Tel. 055 8827531


CASTELFIORENTINO - GAMBASSI TERME - SAN MINIATO
Il sistema delle fontane e dei tabernacoli della Valdelsa sulla Via Francigena
Visita guidata
Un interessante reticolo di piccole strutture architettoniche, spesso antiche, quasi del tutto sconosciute. Alcune di esse sono oggetto di un progetto di minuzioso restauro da parte dell’Associazione, in collaborazione con le istituzioni territoriali ed addette alla conservazione.
Il percorso, con visita guidata, avviene in pulmino con partenza da Castelfiorentino. Durata: 2 ore e 30. Limitatamente ai posti ancora disponibili, durante gli spostamenti della visita, sarà possibile viaggiare a bordo del pulmino.
26 settembre ore 14.30
Campagne della Valdelsa, tracciato della Via Francigena
Tel. 800 134988

Invito al Museo Bandini
Mostra
Ingresso gratuito al Museo Bandini e all’esposizione "La Madonna di Fiesole.Tra stupore e riconoscimento", dedicata al ritorno a Fiesole del bassorilievo in terracotta restaurato e attribuito a Filippo Brunelleschi. Il Museo nasce dalla collezione di Agnolo Maria Bandini, prelato fiesolano che alla fine del Settecento raccolse numerose testimonianze di arte toscana dal Medioevo al Rinascimento.
27 settembre ore 10.00-19.00
Museo Bandini
Via Dupré, 1
Tel. 055 5951276


FIRENZE
Il mare negli studi dei Georgofili. Memorie ed immagini
Mostra
Il mare, fonte di vita, strumento di conoscenza, veicolo di comunicazione fra i popoli e le culture, via del commercio e banco di prova per valutare la qualità dei prodotti.
17 SET.-22 OTT. ore 15.00-18.00 lun.-ven.
Accademia dei Georgofili - Logge degli Uffizi Corti
Tel. 055 213360/212114 - Fax 055 2302754

European Day of Languages
Visita guidata alla Biblioteca e Centro Culturale del British Institute of Florence, fondato nel 1917; una delle sue prime priorità fu quella di istituire una biblioteca di libri e giornali inglesi per gli italiani che volessero avvicinarsi alla cultura britannica e tenersi aggiornati su eventi e notizie non riportati dalla stampa italiana. Nel 1989, la biblioteca fu rinominata in occasione dell’ottantacinquesimo compleanno di Sir Harold Acton, poeta, storico ed esteta autodidatta anglo-fiorentino, proprietario di alcune stanze nel palazzo cinquecentesco detto Lanfredini, che mise a disposizione dell’Istituto nel 1964. Alle sua morte, nel 1994, queste restarono all’Istituto.
Oggi la Harold Acton Library raccoglie una delle più vaste collezioni di libri in inglese di tutta l’Europa continentale, con più di 50.000 volumi disposti a scaffale aperto. La collezione è varia, ma tra le sezioni più fornite ci sono Storia dell’Arte, Letteratura e Lingua Inglese e Italiana, Storia, Viaggi, il Grand Tour e Musica. La biblioteca offre inoltre
uno sconto del 15% sulle iscrizioni.
25 settembre ore 10.00-18.30
The Harold Acton Library
Lungarno Guicciardini, 9
Tel. 055 26778270 - Fax 055 26778252

La Biblioteca e i suoi tesori
Visita guidata Sabato 26 settembre nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio verranno effettuate su prenotazione visite guidate gratuite alla biblioteca. Sarà un’occasione per vedere e soffermarsi su alcune delle opere più significative della Marucelliana.
26 settembre ore 09.30-11.00
Biblioteca Marucelliana Firenze - Via Cavour, 43
Tel. 055 2722200 - Fax 055 2943 93

Un museo unico al mondo: l’Opificio delle Pietre Dure
Visita guidata
Due visite guidate su prenotazione al piccolo ma originale Museo dell’opificio che raccoglie la produzione della gloriosa manifattura granducale durante tre secoli, dall’inizio del Seicento alla fine dell’Ottocento.
26 settembre ore 09.30-10.30/11.00-12.00
Museo dell’Opificio delle Pietre Dure
Via degli Alfani, 78
Tel. 055 2651346 - Fax 055 287123

Paul Thorel, Ritratti
Visita guidata
Apertura con visite guidate in italiano e/o in francese della mostra fotografica Paul Thorel, Ritratti: 15 opere fotografiche di grande formato (100x200 cm e 50x100 cm) in bianco e nero ed una serie di miniature (4 x 3 cm) realizzate appositamente per Palazzo Lenzi. Superato l’effetto astratto di migliaia di linee sovrapposte, nella messa a fuoco dell’immagine
emergono dei volti e di ognuno di questi volti, in un terzo tempo dello sguardo, la specificità di un’espressione. Le foto sono a tecnica mista, lavorate e stampate in digitale su carta fotografica, tecnica che Thorel utilizza da oltre 20 anni. I suoi lavori sono stati pubblicati su riviste internazionali ed esposte in gallerie e musei francesi, italiani e americani, tra cui la Maison Européenne de la Photographie ed il Palais de Tokyo a Parigi, la Biennale Internazionale della Fotografia di Torino ed il Palazzo delle Esposizioni a Roma. Palazzo Lenzi, costruzione del primo Rinascimento su tre piani situato in piazzi Ognissanti nel centro storico di Firenze, sulle rive del fiume Arno,fu acquistato dal Governo francese nel 1950 ed oggi vi è ospitato l'Istituto Francese di Firenze.
26 settembre ore 14.30-18.30 visite guidate (visite ogni 45 minuti ca, ultima ore 18.15. Prenotazione consigliata)
Palazzo Lenzi - Piazza Ognissanti, 2
Tel. 055 2718801 - Fax 055 217296

Alla scoperta della collezione di Roberto Longhi
Visita guidata
26 settembre ore 10.00-11.30 14.30-16.00
Fondazione Longhi
Via Benedetto Fortini, 30
Tel. 055 6580794

Palazzo Lenzi: Il Rinascimento a Firenze
Visita guidata
Apertura con visita guidata in italiano e/o in francese di Palazzo Lenzi. Citato per la prima volta da Poliziano (1460), Vasari, nella Vita dei Grandi Artisti lo attribuisce a Brunelleschi.
Le teoria, ripresa anche da Gaetano Milanesi, è oggi superata dall’attribuzione a Michelozzo, autore di Palazzo Medici-Riccardi.
L’aspetto è tipico del primo Rinascimento: è uno dei pochi palazzi ad aver conservato una facciata in aggetto; degni di nota i graffiti di Andrea Feltrini, rappresentanti colonne. I Lenzi vi risiedettero fino al 1647, quando il Palazzo fu acquistato dai Buini, i quali fecero decorare alcune stanze con stucchi nello stile di Luca Giordano. Nel 1765 passò ai Quaratesi e alla fine del XIX secolo all’antiquario Luigi Pisani, che iniziò i restauri curati dall’architetto Luigi Del Moro e dal pittore Pietro Baldancoli. Il Governo francese acquistò l’edificio nel 1950 ed oggi vi è ospitato l’Istituto Francese di Firenze.
26 settembre ore 14.30-18.30 visite guidate (visite ogni 45 minuti ca, ultima ore 18.15. Prenotazione consigliata)
Palazzo Lenzi
Piazza Ognissanti, 2
Tel. 055 2718801

Musiche, restauri, ricordi on line dal patrimonio fiorentino
Concerto e presentazione Concerto a cura del Conservatorio Cherubini, presentazione del restauro di un importante manoscritto dantesco della Biblioteca; presentazione della Banca
dati relativa ai diari di Niccolò Susier conservato nella Biblioteca Moreniana.
26 settembre ore 16.00
Palazzo Medici Riccardi, Salone Luca Giordano
Via Ginori, 10
Tel. 055 212586


SCARPERIA
Palazzo dei Vicari e Museo dei Ferri Taglienti
Nuove aperture
La visita comprende le sale nobili del Palazzo dei Vicari, affrescate ed arredate, e le 5 sezioni del Museo dei Ferri Taglienti, sala multimediale per vedere la lavorazione artigianale
delle lame, le lame agricole, le lame italiane e di Scarperia con gli attrezzi da lavoro e le lame al femminile, forbici da sarta e da ricamo.
27 settembre ore 10.00-13.00/15.00-18.30
Ingresso gratuito; visite guidate a pagamento
Palazzo dei Vicari, sede del Museo dei Ferri Taglienti
Via Roma
Tel. 055 8468165


SESTO FIORENTINO
Tesori nascosti dal centro alla piana di Sesto Fiorentino
Visita guidata
Itinerario storico artistico con partenza dalla pieve di Sesto Fiorentino, soffermandosi ad osservare i tabernacoli presenti sul percorso e gli oratori di San Lorenzo al Prato e della
Madonna del Piano.
26 settembre ore 10.00-12.00
Piazze, vie e chiese
Tel. 055 4496324


Eventi - Provincia di Grosseto - Giornate del Patrimonio

GROSSETO
L’Estatatura in Maremma
Presentazione volume
Contributo per la conoscenza di un fenomeno storico caratteristico della provincia di Grosseto, denominato “Estatatura”. Presentazione della tesi di Doriana Carpinetti
dal titolo “L’Estatatura in Maremma. La Parabola di Scansano tra modernizzazione e declino”.
26 settembre ore 16.30
Archivio di Stato
Piazza Socci, 3
Tel. 0564 24576


ISOLA DEL GIGLIO
Le ville, i porti, le cetarie al tempo degli Enobarbi
Mostra
Un tuffo tra le imponenti opere del periodo imperiale nelle isole della Maremma.
26 settembre ore 15.00-23.00
27 settembre ore 10.00-15.00
Rocca pisana di Giglio Castello, torre saracena di Giglio Porto
Piazza della Rocca a Giglio Castello,
Via del Saraceno a Giglio Porto - Tel. 0564 809233


SORANO
Notti al Castello
Visita guidata
Visita guidata alla suggestiva fortezza Orsini ed ai suoi dedalici camminamenti, conclusione della visita al museo del Medioevo e del Rinascimento dove sono in mostra particolari reperti ceramici provenienti da scavi archeologici condotti nel comune di Sorano.
26 settembre ore 21.00-22.30
Museo della ceramica e Fortezza Orsini
Piazza del Castello Orsini
Tel. 333 7314678


Eventi - Provincia di Livorno - Giornate del Patrimonio

LIVORNO
Giornate Europee del Patrimonio al Museo
Giovanni Fattori
Visita libera
Il Museo Civico Giovanni Fattori di Livorno aderisce all’iniziativa con due giornate di ingressi gratuiti. Il Museo ha sede nella prestigiosa Villa Mimbelli, residenza privata ottocentesca divenuta sede museale dal 1994, dopo un lungo intervento di restauro per adeguarla alla nuova destinazione d’uso. La collezione del Museo si configura essenzialmente come raccolta d’arte livornese e toscana. Al piano terra ed al primo piano sono esposte le opere di artisti livornesi come Enrico Pollastrini, Guglielmo Micheli, Ulvi Liegi, Oscar Ghiglia, Giovanni Bartolena e Mario Puccini. Il Museo vero e proprio si sviluppa principalmente
al secondo piano con i grandi quadri di Giovanni Fattori e di altri esponenti della corrente dei Macchiaioli (Silvestro Lega, Telemaco Signorini, Vincenzo Cabianca, Giovanni Boldini ed altri).
Altre sale sono dedicate ai post-macchiaioli (Eugenio Cecconi, Vittorio Corcos, etc.) e i divisionisti (Benvenuto Benvenuti e Plinio Nomellini).
26-27 settembre ore 10.00-13.00/16.00-19.00
Villa Mimbelli
Via San Jacopo in Acquaviva, 65
Tel. 0586 808001-804847


Eventi - Provincia di Lucca - Giornate del Patrimonio

BARGA
La memoria di un poeta: visita alla casa di Giovanni Pascoli
Visita guidata
Visita guidata alla casa museo del poeta Giovanni Pascoli. Nell’occasione, durante il percorso di visita, verranno approfonditi argomenti particolari come: una breve illustrazione sul patrimonio librario della biblioteca del poeta e una visita all’archivio contenente i suoi manoscritti. La casa dove il poeta visse dal 1895 al 1912 mantiene la struttura, gli arredi,
la disposizione degli spazi che aveva alla sua morte e ne conserva i libri, i diplomi e i manoscritti. Annessa la cappella dove Pascoli è sepolto.
26-27 settembre ore 10.30-13.00/15.00-18.45
Museo di Casa Pascoli
Colle di Caprona – Castelvecchio Pascoli
Tel./Fax 0583 766147


CAMAIORE
Itinerari dei castelli feudali
Visita guidata
Escursioni guidate ai castelli di Monteggiori- Montebello e Montecastrese.
26-27 settembre ore 08.00-13.00
Castelli di Monteggiori-Montebello e Montecastrese
Frazione di Monteggiori-Montebello, sito di Montecastrese
Tel. 0584 983023


LUCCA
L’Eremo della Spelonca
Visita guidata
Escursione e visita guidata all’Eremo della Spelonca, antico insediamento monastico fondato alla fine del XII secolo in corrispondenza dell’imboccatura di un antro. Situato nel territorio lucchese vicino al passo della Croce, dove transitava l’antica via di comunicazione
tra Pisa e Lucca, può essere raggiunto a piedi dal passo stesso.Dell’epoca medievale si conservano tracce di ambienti scavati nella roccia e una vasca circolare. La struttura oggi più evidente è una chiesetta ad aula unica più tarda rispetto alla fondazione, anche
se di impianto medievale. La facciata e la volta sono del 1800. Prenotazione consigliata.
27 settembre ore 09.00
Eremo di S. Giuliano di Spelonca, Monti Pisani;
appuntamento davanti alle Terme di S. Giuliano (PI)
Tel. 388 6589195/050 550401


PIETRASANTA
Riflessi sull’auto italiana del mito
Visita guidata
Una mostra-evento per celebrare l’eccellenza dell’auto italiana nel mondo, filtrata dall’emozione del pennello. Non è un caso che tutto ciò avvenga a Pietrasanta, importante centro d’arte internazionale. In città è nato Padre Eugenio Barsanti, lo scienziato scolopio inventore del motore a scoppio, in un certo senso padre di tutti i motori. Di fronte al Museo che ne ricorda i natali e l’invenzione, nell’antico complesso di Sant’Agostino, in cui lo stesso Barsanti compì i suoi primi studi, irromperà un appassionato dialogo tra le opere pittoriche, oltre venti, di Enrico Ghinato e le sue speciali ‘modelle’: splendide auto d’epoca che rivivono nell’immaginario collettivo come oggetti di culto. Modelli storici di Fiat, Alfa
Romeo, Maserati e Ferrari saranno esposte nella chiesa di Sant’Agostino in un autentico percorso da brivido.
26 settembre ore 16.30-17.30
Chiesa di Sant’Agostino - Via Sant’Agostino, 1
Tel. 0584 795500 - Fax 0584 795588


Eventi - Provincia di Massa Carrara - Giornate del Patrimonio

CARRARA
Apertura Straordinaria Museo Civico del Marmo
Il Museo Civico del Marmo sarà aperto con ingresso gratuito sabato 26 settembre, mentre domenica 27 sarà aperto in forma straordinaria e sempre con ingresso gratuito.
26 settembre ore 9.30-13.00/15.30-18.00
27 settembre ore 9.00-13.00
Museo Civico del Marmo
Viale XX Settembre, loc. Stadio
Tel./Fax 0585 845746


PONTREMOLI
Visite guidate gratuite al Castello e al Museo
Visita guidata
In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2009 il Museo propone due visite guidate gratuite al Museo delle Statue Stele e al Castello del Piagnaro, suggestiva cornice
che ospita il Museo. Il Museo delle Statue Stele raccoglie le straordinarie testimonianze del passato della Lunigiana: le Statue Stele, sculture antropomorfe preistoriche, raffigurano guerrieri e figure femminili dell’età dei metalli.
26-27 settembre ore 16.30
Ingresso ridotto € 2,00; visite guidate gratuite
Castello del Piagnaro
Museo delle Statue Stele Lunigianesi
Tel./Fax 0187 831439


MONTIGNOSO
Castellando
Didattica e non solo Sono previsti l’ingresso e la visita guidata gratuiti e una serie di laboratori didattici ( € 3 a bambino) incentrati sui castelli che rientrano nel progetto didattico, cofinanziato dalla Regione Toscana, Castellando: “Il Castello che vive” e “Il Castello dalla fiaba alla realtà”. Il castello Aghinolfi è il frutto di innumerevoli interventi edilizi che nel corso dei secoli ne hanno modificato la struttura. La vicinanza col mare e la sottostante via Francigena attribuiscono al complesso un eccezionale ruolo strategico. E’ obbligatoria la prenotazione dei laboratori.
27 settembre ore 15.30-18.30
Castello Aghinolfi
Via Palatina
Tel./Fax 0585 44774


Eventi - Provincia di Pisa - Giornate del Patrimonio

CASCIANA TERME
La storia di Casciana attraverso i reperti archeologici: l’insediamento Etrusco e Medioevale di Parlascio
Mostra
La mostra riguarda il periodo etrusco e medievale: sono infatti esposti reperti rinvenuti nell’area della Rocca di Parlascio, dove è ancora attivo uno scavo; trattasi di testimonianze di un insediamento etrusco risalente all’ VIII secolo a.C. e, nello stesso sito, ritrovamenti che attestano la presenza di una comunità in epoca medievale.
26-27 settembre ore 10.30-12.30 e 15.00-19.30
Ritrovo del Forestiero
Via Cavour, 11
Tel. 0587 646258


PISA
Galileo al Museo degli Strumenti per il Calcolo
Mostra
La mostra si articola in 10 sale. Il percorso espositivo si compone di tre itinerari tematici: la storia del calcolo automatico, gli antichi strumenti scientifici del Dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa, e la figura di Galileo. La sezione galileiana presenta la ricostruzione di due strumenti: il Compasso geometrico et militare (in scala 6:1) e il Pulsilogium; la loro dimensione favorisce la spiegazione del loro funzionamento e permette al visitatore un’interazione diretta attraverso l’esecuzione di alcuni piccoli esperimenti o misure proposti dalla guida che lo accompagna durante tutto il percorso. Conclude la visita l’Apparato Gravità, apparecchio ideato e realizzato nel 2005 dalla sezione di Pisa dell’INFN
che consente la caduta contemporanea in aria e nel vuoto di oggetti di massa diversa, favorendo così la discussione degli esperimenti di Galileo sulla caduta dei gravi.
25 SET.-25 OTT. ore 09.30-16.30
Museo degli Strumenti per il Calcolo
Via Nicola Pisano, 25
Tel. 050 2215212 - Fax 050 2215277

Una nuova acquisizione per il patrimonio archivistico: le carte di Filippo Mazzei
Mostra
Inaugurazione mostra e presentazione dell’archivio Mazzei. Al termine del lavoro di schedatura dell’archivio di Filippo Mazzei (figura di diplomatico, saggista politico, intellettuale illuminista, che ebbe un ruolo di protagonista nelle guerre di indipendenza americana e fu, in seguito spettatore degli eventi della Rivoluzione francese) si profila l’acquisizione di un bene privato da parte dello Stato.
26 SET.-31 OTT.
26 settembre ore 10.00-14.00 Inaugurazione
28 SET.-31 OTT. apertura mostra:
lun.,ven.,sab.
9.00-13.00; mar.,mer.,giov. 9.00-17.00
Archivio di Stato di Pisa
Lungarno Mediceo, 30
Tel. 050 542784

Il camminamento medievale delle mura urbiche di Pisa
Visita guidata
Costruite verso la metà del XII secolo furono a lungo le più estese tra quelle esistenti in Italia. Il loro tracciato si è conservato oggi quasi per intero ed in forme quasi sempre originali, facendone un monumento unico nel panorama dell’Europa Occidentale cristiana. Il perimetro è al centro di un progetto di restauro e recupero alla fuizione della città; esso vede uniti più soggetti tra cui l’associazione Eta Beta Onlus.
27 settembre ore 11.00
Area monumentale - Tel. 800 134988

Segni, suoni, parole
Concerto
Performance di segni, musica e voce su temi e parole di Guido Strazza.
Musica elettronica del maestro Giorgio Nottoli e voce di Ille Strazza. Negli ambienti di Palazzo Lanfranchi ha sede il Museo della Grafica, che ospita le collezioni del Gabinetto Disegni e Stampe dell’Università di Pisa, raccolta di grafica sorta nel 1957 per iniziativa di Carlo Ludovico Ragghianti e che ha fatto di Pisa un centro d’avanguardia nella conoscenza e nello studio dell’arte contemporanea.
27 settembre ore 21.00
Museo della Grafica, Palazzo Lanfranchi
Lungarno Galilei, 9
Tel. 050 2216060

SAN GIULIANO TERME
Il Monte Castellare
Visita Guidata
Il percorso prevede la salita sulla vetta del Monte Castellare, dove si trova, all’interno dell’A.N.P.I.L., una delle più importanti aree archeologici dei Monti Pisani. Si tratta di un insediamento fortificato di epoca altomedievale costruito sopra un insediamento etrusco. Di quest’ultimo rimangono le imponenti mura di fondazione di un grande edificio, forse attribuibili ad un tempio-fortezza. Alla fine dell’escursione, visita alla mostra dei reperti rinvenuti nel sito, presso Centro di Informazione e Documentazione del Sistema di Aree protette del Monte Pisano.
26 settembre ore 14.30
Appuntamento davanti alla chiesa parrocchiale di Asciano Pisano Area archeologica e Centro di Informazione e Documentazione del Sistema di Aree protette del Monte Pisano (CIDAMP)
Monte Castellare, Monti Pisani ed ex-stazione FFSS
Tel. 388 6589195-050 550401

VECCHIANO
Il Castello di S. Maria in Vecchiano
Visita Guidata
Visita guidata al Santuario di S.Maria e ai ruderi del castello.
26-27 settembre ore 15.30-19.30
Visita guidata al Santuario di S.Maria e ai ruderi del castello.
Santuario di S.Maria - Via del Santuario, 19
Tel. 347 5252087

VICOPISANO
Concerto di Danza
Spettacolo di danza All’interno e nel cortile di Palazzo Pretorio spettacolo di danza con i ballerini delle due rinomate scuole fiorentine.
27 settembre ore 18.00
Complesso monumentale di Palazzo Pretorio
Via del Pretorio, 25 - Tel. 050 796117


Eventi - Provincia di Pistoia - Giornate del Patrimonio

MONSUMMANO TERME
Sul confine dei Longobardi: visita guidata all’esposizione allestita al Museo della Città e
del Territorio e passeggiata sul crinale del Montalbano da Grotta Giusti a Serravalle.
Mostra Incontro al Museo della Città e del Territorio e, a seguire, dal sentiero geologico che da grotta Giusti porta a Monsummano Alto, si raggiunge lungo il percorso di crinale la Rocca di
Serravalle, dove sarà possibile visitare la torre esagonale del castello.
Il Museo si definisce come laboratorio per la storia degli insediamenti della Valdinievole e costituisce il referente didattico e punto di appoggio per itinerari che interessano i beni culturali dell’area e del Montalbano.
27 settembre ore 09.30 visita guidata al Museo della Città e del Territorio
10.30 ritrovo a Grotta Giusti: passeggiata lungo il sentiero geologico e poi da Monsummano Alto a Serravalle, arrivo previsto a Serravalle per le ore 15.00 e ritorno alla Vergine di
Monsummano Alto in bus navetta (pranzo al sacco)
Museo della Città e del Territorio
Piazza F. Martini
Tel. 0572 954463


Eventi - Provincia di Prato - Giornate del Patrimonio

PRATO
Gli archivi della politica: le carte del senatore Guido Bisori (25 gennaio 1902 – 22 maggio 1983)
Conferenza Presentazione della donazione dell’archivio di Guido Bisori, donato all’Archivio di Stato di Prato il 29 gennaio 2007. Nato a Prato nel 1902, docente e poi Preside della Facoltà
di Giurisprudenza, militante nel Movimento dei Laureati Cattolici, conobbe La Pira, Gronchi, Gonella e prese parte alla vita politica “silenziosa” dei cattolici militanti durante il periodo fascista.
Nel 1942 fu tra i fondatori della Democrazia Cristiana e fu poi eletto nel 1948 senatore del collegio di Prato. Membro del VIII ministero De Gasperi come Sottosegretario agli Interni, rimase in questa carica quasi ininterrottamente dal 1953 al
1963.
26 settembre ore 16.00
Sala Conferenze dell’Archivio di Stato
Via Ser Lapo Mazzei, 41
Tel. 0574 26064

Filippo Lippi, ritorna un capolavoro
Mostra
Dopo un lungo restauro curato dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, torna al Museo dell’Opera del Duomo di Prato la pala con le “Esequie di San Girolamo” realizzata da Filippo
Lippi attorno al 1455 per la Cattedrale di Santo Stefano su commissione del proposto Geminiano Inghirami. La mostra sarà inaugurata il 18 settembre 2009 e si potrà visitare fino al 5 aprile
2010 (costo del biglietto: interi € 5,00 ridotti € 3,00). In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio sono previste 3 visite guidate con biglietto ridotto (€ 2,00).
26 settembre ore 10.30-11.30/16.00-17.00 visite guidate
27 settembre ore 10.30-11.30 visite guidate
Orario mostra: 10.00-13.00/15.00-18.30 lunedì - sabato
10.00-13.00 Domenica e festivi. Martedì chiuso
Museo dell’Opera del Duomo di Prato
Piazza Duomo, 49
Tel. 0574 29339

Il Museo disperso. Capolavori d’Arte Sacra da collezioni private pratesi.
Mostra
Nello spazio espositivo del Museo di Pittura Murale è possibile ammirare una selezione di opere di altissima qualità provenienti da collezioni private pratesi. Si tratta di opere di oreficeria sacra dal XIV al XVII secolo, tra le quali una imponente croce in cristallo di rocca e bronzo dorato, un calice quattrocentesco con smalti dall’Abbazia di Vallombrosa e un reliquiario a braccio del 1427 da Fisole.
Questi capolavori, insieme a molti altri, sono destinati ad un nuovo Museo di Arte Sacra che sarà allestito in una parte dello stesso convento di San Domenico. La mostra sarà inaugurata il 18 settembre 2009 e sarà visitabile fino al 5 aprile 2010 (costo del biglietto interi € 5,00 ridotti € 3,00).
18 SET. 2009 - 15 APR. 2010
09.30 lun.,mer.,giov. e dom.; 9.00-13.00/15.00-18.00 ven. e sab.; martedì chiuso
Museo di Pittura Murale
Piazza San Domenico, 8 - Tel. 0574 440501


Eventi - Provincia di Siena - Giornate del Patrimonio

CETONA
Visite guidate con ingresso gratuito al Museo di Cetona e al Parco di Belverde
26-27 settembre ore 10.00-13.00/16.00-19.00 Museo;
10.00/19.00 Parco
Museo di Cetona e Parco di Belverde
Via Roma, 37
Tel. 0578 237632

SAN GIMIGNANO
Manufatti ceramici seriali dell’antichità.
Le lucerne del Museo Archeologico di San Gimignano
Didattica e non solo Il museo raccoglie i reperti provenienti da un territorio ricco di testimonianze archeologiche di tutte le epoche. Il laboratorio proposto permette, grazie alla visita al museo, di capire e familiarizzarsi maggiormente con i reperti ceramici di serie di età etrusco-romana, capendone l’origine, la produzione, la diffusione e l’uso. Si prenderanno in considerazione le antiche lampade ad olio per l’illuminazione. I partecipanti avranno modo di realizzarne una secondo le tecniche antiche in uso in periodo romano. Evento adatto a tutti, per adulti e minori accompagnati. Gruppo di massimo 20 persone. Solo su Prenotazione.
Durata: 2 ore e 30 minuti
26 settembre ore 11.00-13.00 (1° lab.)
14.30-16.30 (2° lab.)
Adulti € 8,00 minori di 12 anni € 4,00
Museo Archeologico di San Gimignano
Via Folgore - Tel. 800 134988 - Fax 0571 094516

Apertura straordinaria della Villa di Cesare Brandi. Percorsi guidati alla scoperta della Villa e delle opere d’arte di uno dei più grandi intellettuali del Novecento.
26-27 settembre ore 10.00-18.00
Villa Brandi a Vignano - Strada di Busseto, 42
Tel. 0577 286143

SARTEANO
Apertura gratuita: visita al nuovo allestimento con la ricostruzione della Tomba della quadriga
infernale e ai nuovi reperti della necropoli delle Pianacce
Il 19 settembre si inaugura l’ampliamento del museo civico archeologico di Sarteano con l’esposizione di 300 nuovi reperti provenienti dagli scavi della necropoli delle Pianacce
-eseguiti dal museo dal 2000 ad oggi- ed inoltre con la riproduzione a grandezza naturale della Tomba della quadriga infernale realizzata con una tecnica innovativa ed unica in Italia.
In occasione delle Giornate del Patrimonio sarà possibile visitare gratuitamente il nuovo allestimento ed i nuovi spazi del museo.
26 - 27 settembre ore 10.30-12.30 E 16.00-19.00
Museo Civico Archeologico di Sarteano, Palazzo Gabrielli
Via Roma, 24
Tel. 0578 269261/269212


Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.beniculturali.it

0 commenti:

Posta un commento

 

About

Site Info

Text

Dolce Toscana: la vita è bella under the tuscan sun Copyright © 2009 Community is Designed by Bie Blogger Template