mercoledì 30 settembre 2009

Teatrofficina Refugio di Livorno - Indirefugio 4 ottobre 2009


Domenica 4 ottobre riprende il Teatrofficina Refugio di Livorno con Indirefugio, ovvero il Primo festival alla scoperta di nuove idee per la canzone indipendente.

Vi possono partecipare tutti coloro che hanno qualcosa da dire con la musica e con le parole, ma il termine di scadenza per le iscrizioni è giovedì 1 ottobre.


Per maggiori informazioni potete visitare il sito http://teatrofficinarefugio.blogsome.com
Leggi tutto

Firenze - Suoni Riflessi 2009

Suoni Riflessi è la rassegna musicale di Firenze organizzata dall'Ensemble Nuovo Contrappunto.

Per la prima volta l'evento vede la collaborazione del Festival della Creatività nel cui ambito avverrà domenica 18 ottobre l'inaugurazione; a partire da tale data ogni domenica mattina alle 11 sarà possibile assistere a un concerto in Sala Vanni.
Il programma di questa edizione di Suoni Riflessi si caratterizza per l'insolito binomio formato da musica popolare ROM e musica colta del Novecento. Altra commistione proposta in questa edizione sarà quella tra musica e letteratura di cui saranno interpretati alcuni brani di grandi autori, tra cui Saint-Euxepéry, Mallarmé, Dante.


Programma Eventi - Suoni Riflessi Firenze

Domenica 18 ottobre 2009
Ore 18.30 - Fortezza da Basso, Teatrino Lorenese
in collaborazione con FESTIVAL DELLA CREATIVITA'
DI CITTA’ IN CITTA: LA MUSICA ROM RIFLESSI NELLA MUSICA COLTA
Rom Draculas –Nuovo Contrappunto
Musiche: tradizionali Rom, Bartok, Ligeti
INGRESSO LIBERO

Domenica 25 ottobre 2009
Ore 11.00 - Sala Vanni
IL PICCOLO PRINCIPE AZIONE SCENICO-MUSICALE
con il mimo e attore Claudio Erlacher e il coro dei bambini dell’Accademia Musicale di Firenze
Musiche di Ravel, Strawinsky, Bizet

Domenica 1 Novembre 2009
Ore 11.00 - Sala Vanni
TIZIANO SCARPA E VIVALDI
VIVALDI “letto” dal PREMIO STREGA 2009
Barbara Ciannamea, violino
Vivaldi, Le Quattro Stagioni

Domenica 8 Novembre 2009
Ore 11.00 - Sala Vanni
BACH E DANTE ARMONIA DELLE SFERE CELESTI
Bach, Offerta Musicale BWV 1079
Pietro Bartolini legge Paradiso, I, XXXIII, Purgatorio, XVII

Domenica 15 Novembre 2009
Ore 11.00 – Sala Vanni
POESIA IN-CANTATA
brani da Mallarmé, Louys, Mourey
Musiche di Debussy, Ravel
Susanna Rigacci, soprano

Costo del biglietto: intero € 10, ridotto € 7

Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.nuovocontrappunto.it
Leggi tutto

Firenze - Festival dei Popoli 2009 al Flog


Festival dei Popoli si terrà a Firenze, facendo tappa in alcuni paesi della provincia, a partire dal 3 ottobre sino al 29 ottobre.
Nell'arco di tutto il mese sarà possibile assistere ad un programma ricco di spettacoli e concerti di band e orchestre provenienti da varie parti del mondo.
Teatro principale del Festival dei Popoli è il palcoscenico dell'auditorium Flog, affiancato da alcuni teatri della provincia di Firenze.

Per raggiungere l'Auditorium Flog di Firenze puoi guardare la mappa di Google.

Tema del Festival dei Popoli 2009 è le Onde Sonore dal Mediterraneo al Sahara e questo qui sotto il calendario degli eventi.


Programma Eventi - Festival dei Popoli 2009

Sabato 3 ottobre 2009 - Auditorium Flog
Orchestra Arabo-Andalusa di Fez (Marocco)

Martedì 6 ottobre 2009 - Auditorium Flog
Mercoledì 7 ottobre - Teatro Dante Campi Bisenzio
Dervisci Rontani di Konya (Turchia)

Venerdì 9 ottobre 2009
Trilok Gurtu & Arkè String Quartet (India/Italia)

Sabato 10 ottobre 2009
Mayra Andrade (Capo Verde)

Sabato 17 ottobre 2009
Lo Cor de la Plana (Francia)
I Viulan (Italia)

Venerdì 23 ottobre 2009
Riccardo Tesi & Maurizio Geri con lucilla Galeazzi & Superbanditaliana (Italia)

Domenica 25 ottobre 2009
Bassekou Kouyatè & Ngoni Ba (Mali)

Giovedì 29 ottobre 2009 - Auditorium Flog
Sabato 30 ottobre - Teatro Studio Scandicci
Poeti estmporanei del Mediterraneo (Italia/Spagna/Portogallo)


Costo del biglietto: intero € 15, ridotto € 12
Riduzioni: under 12, over 65, studenti universitari e soci Coop

Prevendita Box Office telefono 055 210804


Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.flog.it
Leggi tutto

martedì 29 settembre 2009

Camminate nell’arte e nella storia: percorsi trekking in Toscana

Camminate nell’arte e nella storia propone escursioni e percorsi trekking alla scoperta di una verde Toscana.
Vari gli appuntamenti che, all'interno di questa manifestazione, avranno luogo tra settembre e novembre nella natura della provincia di Firenze.


Programma Eventi - Camminate nell’arte e nella storia Percorsi Trekking

Sabato 3 ottobre 2009
Tra ville medicee e vigneti
Ore 9.30 - Grassina
Ritrovo in piazza Umberto I
Questa camminata vi condurrà alla scoperta dell'arte e della storia di luoghi come Grassina, Collina di Fattucchia, Fattoria Lilliano–Malenchini, Belmonte, Villa Pedriali, Oratorio di Santa Caterina.
A cura di Amici della Montagna Grassina.
Per informazioni e prenotazioni potete chiamare al numero 339 5765114

Sabato 17 ottobre 2009
Fonti e luoghi d’acqua
Ore 9.30 - Grassina
Ritrovo in piazza Umberto I
Questo appuntamento nell'arte e nella storia della natura toscana è all'insegna dell'elemento dell'acqua; il programma passa da Grassina, Antella, Belmonte e prevede la visita all'Oratorio di Santa Caterina e alla Fonte di Fata Morgana.
A cura di Pollicino Trekking Toscana.
Per informazioni e prenotazioni potete contattare il 347 8718925

Domenica 15 novembre 2009
Nei luoghi delle lavandaie
Ore 9.30 - Grassina
Ritrovo in piazza Umberto I
Partendo sempre da Grassina questa camminata conduce agli antichi lavatoi passando per Bubè, Ninfeo del Giambologna, Collina di Fattucchia, San Michele a Tegolaia, Mura, Croce a Balatro, Santa Caterina, Grassina.
A cura di Amici della Montagna Grassina.
Per informazioni e prenotazioni chiamare il 339 5765114

Domenica 29 novembre 2009
La verde via della fede
Ore 9 - Bagno a Ripoli
Ritrovo in piazza della Pace
Le camminate nell'arte e nella storia si concludono percorrendo la verde via della fede che si snoda per Bagno a Ripoli, I Colli, con sosta presso l'Oratorio e alla Chiesa di San Tommaso a Baroncelli.
A cura di Trekking Club Bagno a Ripoli.
Per informazioni e prenotazioni chiamre il 331 9062930


Per maggiori informazioni potete visitare il sito http://oratoriosantacaterina.lacittadegliuffizi.it
Leggi tutto

Free Shout?! 2009 - Festival di arte e cultura contemporanea - Prato

Prato - Free Shout?! è il Festival di arte e cultura contemporanea; dal 1 al 4 ottobre questo expressive young fest organizzerà esposizioni, interventi urbani, concerti e workshop,


Programma Eventi - Free Shout?! Festival di arte e cultura contemporanea Prato

Giovedì 1 Ottobre 2009

Officina Giovani (Ex-Macelli)

Ore 18
Apertura spazi espositivi, cocktail di inaugurazione. Dj resident Dj Shinjin, ambient dubstep, liquid d'n'b set, chill out grooves

Ore 18
Ecor, progetto interattivo con coinvolgimento del pubblico

Ore 21.30
“Deoxys”, performance del collettivo TRRRT (durata 30 min.)

Ore 22
“End Game”, performance del collettivo Hotel Nuclear

Ore 23
Relaxin’ Music With R.Cantini e Simone “J” Ydros, Live-set

Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci

Ore 9
Laboratorio didattico


Venerdì 2 Ottobre 2009

Officina Giovani (Ex-Macelli)

Ore 10
Apertura spazi espositivi. Inizio workshops

Ore 14
“Pagine Indipendenti”: incontro sull'editoria alternativa

Ore 19
Aperitivo – dj resident Dj Shinjin, chill out grooves, ambient dubstep, liquid d'n'b set

Ore 22
Reeks vs. Byruzz, live-set

Ore 23
Pharm, live-set

Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci

Ore 9
Laboratorio didattico


Sabato 3 Ottobre 2009

Officina Giovani (Ex-Macelli)

Ore 10
Apertura spazi espositivi
Progetto Educational, inizio visite guidate dei bambini partecipanti al laboratorio didattico

Ore 18
FREeSHOUT FILM FOLDER presenta Milano Film Festival
Last In The Line, di D. Drummond e B. Scott, UK, 2006, 10’
La Theorie Des Ensembles, di J. Hamon Damourettes, J. Eka, M. Herichter, France, 2007, 4'
Disparait, V, di A. Severny, USA, 2005, 5’
Equestrian, di M. Van Bakel, Netherlands, 2002, 4’
Taxi Wala, di L. Frederich, France, 2007, 16’

Ore 18.45
FREeSHOUT FILM FOLDER presenta FREeSHOUT!? DOC
Fantapresenza, documentario di Diego Garbini, Italia, 14’

Ore 19
Aperitivo – dj resident Dj Shinjin, chill out grooves, ambient dubstep, liquid d'n'b set

Ore 22
Amycanbe, live-set

Ore 23
Musetta, live-set

Ore 0.30
Dj Shinjin, drum'n'bass mayhem set


Domenica 4 Ottobre 2009

Officina Giovani (Ex-Macelli)

Ore 10
Apertura spazi espositivi

Ore 16
FREeSHOUT FILM FOLDER presenta Romaeuropa Web Factory Videoarte selezionata da REWF per FREeSHOUT!?
Head Fall Silently di Emanuele Kabu
Travel Journal from an Invisible City di Alessandro Perini
Microskaters Attack di Cristian Guerreschi
Dawn&embrace di Giacomo Triglia
Crashcrashcrash di Massimiliano Bomba

Ore 16.30
FREeSHOUT FILM FOLDER presenta FREeSHOUT!? DOC
Ideal World, di Glenn Thomas e Brad Henderson, USA, 85’

Ore 18
FREeSHOUT FILM FOLDER presenta Milano Film Festival
Proiezione di Life Safely in Europe, di E. Danesh, Austria, 2008, 53’


Concorso Free Shout?!

Iperuranio, il Mondo Ideato è il nome del bando di partecipazione al festival FREeSHOUT!? 2009 ed ha avuto come obiettivo quello di selezionare le migliori proposte di carattere espositivo e/o performativo aventi come tema gli equilibri globali attuali, prestando con particolare attenzione ai concetti di conflitto, confronto, utopia e crisi.


Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.freeshout.it
Leggi tutto

Pisa Book Festival 2009 - Stazione Leopolda - Palazzo dei Congressi


Pisa Book Festival è l'annuale Fiera dell'editoria indipendente che quest'anno si svolge dal 9 all'11 ottobre e raddoppia il proprio spazio espositivo.
Oltre alla Stazione Leopolda, la rassegna letteraria pisana avrà infatti luogo anche all'interno del Palazzo dei Congressi.

Una novità del Pisa Book Festival 2009 è il Premio Green Book dedicato all'editore che nel corso dell'anno si è maggiormente contraddistinto nello sposare la causa ecologica e del verde urbano. Il Premio Green Book 2009 è assegnato alla casa editrice EMI con il libro L’Anticasta di Marco Boschini e Michele Dotti.

Programma Eventi - Pisa Book Festival 2009

9 ottobre 2009

Ore 10 - Stazione Leopolda
Da libro nasce libro
Pisa Book Junior

Ore 10 - Stazione Leopolda
Carta canta!
Pisa Book Junior

Ore 11 - Stazione Leopolda
Nel Blu di Azzurra
Pisa Book Junior

Ore 11 - Palazzo dei Congressi (Sala Pacinotti)
Inaugurazione della VII edizione del Pisa Book Festival

Ore 12 - Stazione Leopolda
Principesse, Imperatori e Mandarini. La Turandot di Puccini
Pisa Book Junior

Ore 12 - Palazzo dei Congressi (Sala Fermi)
A qualcuno piace verde. Premio Green Book

Ore 12 - Palazzo dei Congressi (Sala Pacinotti)
Il fumetto in Belgio da Tin Tin ai nostri giorni

Ore 15 - Stazione Leopolda
Laboratorio sulla mostra "Principesse, imperatori e mandarini"
Pisa Book Junior

Ore 15 - Stazione Leopolda
Per un pugno di audiolibri
Pisa Book Junior

Ore 16 - Stazione Leopolda
Giochiamo ai giornalisti
Pisa Book Junior

Ore 16 - Stazione Leopolda
Sulle orme di Tin Tin! Workshop di fumetto
Pisa Book Junior

Ore 16 - Palazzo dei Congressi (Sala Pacinotti)
Le piazze del sapere. Biblioteche e libertà (Laterza)

Ore 17 - Stazione Leopolda
Rambaldo da bignè
Pisa Book Junior

Ore 17 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
Parliamo di Lia
Presentazione del romanzo di Igino Canestri, Lia, del quale firma la prefazione

Ore 17 - Stazione Leopolda
Leggere che bello!
Pisa Book Junior

Ore 18 - Palazzo dei Congressi (Sala Pacinotti)
Lezioni di Belgio
Presentazione delle novità editoriali del Belgio

Ore 18 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
Quando lo stile (purtroppo) va in vacanza

Ore 18 - Stazione Leopolda
Zanna Bianca
Pisa Book Junior


10 ottobre 2009

Ore 10 - Stazione Leopolda
La marcia dei frigoriferi verso il Polo Nord
Pisa Book Junior

Ore 10 - Stazione Leopolda
Educare i figli presto e bene (Spazio incontri)
Pisa Book Junior

Ore 10 - Stazione Leopolda
Che mito!
Pisa Book Junior

Ore 10 - Palazzo dei Congressi (Sala Pacinotti)
Della revisione come una forma di editing. Il caso Simenon
Seminario sulla traduzione di Ena Marchi, editor di Adelphi.

Ore 10 - Palazzo dei Congressi (Sala Fermi)
Questioni di cuore: quando gli scrittori parlano d'amore

Ore 11 - Stazione Leopolda
Italiano L2 : strumento per l'integrazione(Spazio incontri)
Pisa Book Junior

Ore 11 - Palazzo dei Congressi (Sala Fermi)
Anteprima con nostalgia: Francesco Carofiglio presenta il suo ultimo libro
Presentazione del romanzo Ritorno nella Valle degli Angeli

Ore 11 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
Il futuro bruciato

Ore 12 - Palazzo dei Congressi (Sala Fermi) (Sala Arancio)
Alla ricerca dei frutti dimenticati

Ore 12 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
Parlami ancora
Incontro con l'autore Alberto Fiaschi

Ore 12 - Palazzo dei Congressi (Sala Pacinotti)
Tavola rotonda. Tutte le lingue del giallo

Ore 14 - Palazzo dei Congressi (Sala Pacinotti)
Libera la Ricerca
Presentazione dei primi testi nati con il progetto Libera la Ricerca

Ore 15 - Stazione Leopolda
Principesse, Imperatori e Mandarini (Sala Laboratorio 1)
Pisa Book Junior

Ore 15 - Stazione Leopolda
Per un pugno di audiolibri (Spazio incontri)
Pisa Book Junior

Ore 15 - Palazzo dei Congressi (Sala Fermi)
Accabadora, l'ultima madre
Incontro con Michela Murgia, la scrittrice sarda rivelazione 2009

Ore 15 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
Niente di personale

Ore 15 - Palazzo dei Congressi (Sala Pacinotti)
Quando nasce un nuovo editore: Zines, letture fuori dal coro

Ore 16 - Stazione Leopolda
La disobbedienza nella letteratura per ragazzi (Spazio incontri)
Pisa Book Junior

Ore 16 - Stazione Leopolda
Il mondo da Nord a Sud
Pisa Book Junior

Ore 16 - Palazzo dei Congressi (Sala Pacinotti)
Graphic Novel o Fumetto?

Ore 16 - Palazzo dei Congressi (Sala Fermi)
Why we love Italia
Incontro con tre inglesi che raccontano il loro amore per il vino e la cucina italiana

Ore 16 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
Perchè no
Incontro con Cristina Zagaria, giornalista di nera e giudiziaria

Ore 17 - Stazione Leopolda
Il kamishibai: la valigia dei racconti
Pisa Book Junior

Ore 17 - Stazione Leopolda
Due mondi a merenda
Pisa Book Junior

Ore 17 - Palazzo dei Congressi (Sala Fermi)
Anteprima nazionale da New York
Presentazione del romanzo Gelide scene d’inverno (Chilly scenes of Winter)

Ore 17 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
Una donna tutta d'un pezzo
Incontro con l'autore Nino Nonnis

Ore 17 - Palazzo dei Congressi (Sala Pacinotti)
Reading. La Ragazza con la Treccia
Lettura di tredici racconti di Dacia Maraini

Ore 18 - Stazione Leopolda
Cantare gli alberi (Spazio incontri)
Pisa Book Junior

Ore 18 - Palazzo dei Congressi (Sala Pacinotti)
Benvenuti in Belgioland!
Spettacolo poetico musicale con la Troupe Poétique Nomade

Ore 18 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
Sotto il segno del giallo

Ore 19 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
Eva Kant, Il giorno della vendetta
Incontro con Andrea Carlo Cappi.


11 ottobre 2009

Ore 10 - Stazione Leopolda
Camillo Fusillo: una storia davvero al dente! (Laboratorio 1)
Pisa Book Junior

Ore 10 - Stazione Leopolda
La fisica del Miao, la fisica del Bau
Pisa Book Junior

Ore 10 - Stazione Leopolda
La lavagna interattiva multimediale, LIM (Sala Formazione)
Pisa Book Junior

Ore 10 - Palazzo dei Congressi (Sala Fermi)
Un tavolo, sei donne e una domanda: "E' l'ora delle ragazze Alfa?"
Incontro con donne d'eccezione

Ore 10 - Palazzo dei Congressi (Sala Pacinotti)
Seminario. La dura vita del libraio: come superare la crisi grazie alla professionalità.

Ore 10 - Palazzo dei Congressi (Sala Arancio)
L'orto giardino d'autunno (Nel cortile del Palacongressi)
Laboratorio di agricoltura urbana a cura di Orti Pisani.

Ore 11 - Stazione Leopolda
Gli alfabeti dell'ambiente, le parole dell'arte (Spazio incontri)
Pisa Book Junior

Ore 11 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
La marcia dei frigoriferi verso il Polo Nord

Ore 12 - Palazzo dei Congressi (Sala Pacinotti)
Consegna del Premio Montescudaio-Elisabetta Sandri al libraio vincitore 2009

Ore 12 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
Lerry Shawn e La Biblioteca dell'incubo

Ore 12 - Palazzo dei Congressi (Sala Fermi) (Sala Arancio)
Anteprima nazionale: Luca Ricci
Presentazione del controromanzo Come scrivere un best-seller in 57 giorni

Ore 14 - Palazzo dei Congressi (Sala Fermi)
Anteprima trasgressiva: Sophie Buyse

Ore 14 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
Scrittori in passerella!

Ore 15 - Stazione Leopolda
Principesse, Imperatori e Mandarini (Sala Laboratorio 1)
Pisa Book Junior

Ore 15 - Stazione Leopolda
Luca Novelli intervista Galileo!
Pisa Book Junior

Ore 15 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
Immagini in movimento

Ore 15 - Palazzo dei Congressi (Sala Fermi)
Anteprima: Milena Agus presenta il suo ultimo libro

Ore 15 - Palazzo dei Congressi (Sala Pacinotti)
Audiolibri che passione!

Ore 16 - Stazione Leopolda
Galileo si racconta tra Pisa e Firenze (Sala Formazione)
Pisa Book Junior

Ore 16 - Stazione Leopolda
Se vede una scala, Ninetta curiosa.. (Sala laboratori 1)
Pisa Book Junior

Ore 16 - Stazione Leopolda
Terrore e risate dallo spazio!
Pisa Book Junior

Ore 16 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
George Orwell, l'outsider senza partito

Ore 16 - Palazzo dei Congressi (Sala Fermi)
Sulla scena del delitto
Incontro letterario con autori di romanzi gialli

Ore 17 - Stazione Leopolda
Cartarte: un atelier con carta e cartone!
Pisa Book Junior

Ore 17 - Stazione Leopolda
Laboratorio musicainfasce (Sala laboratori 2)
Pisa Book Junior

Ore 17 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
Parliamo di Vampiri con Valerio Evangelisti

Ore 18 - Stazione Leopolda
Grande anteprima: Ellen Hidding presenta il suo primo libro di fiabe moderne
Pisa Book Junior

Ore 18 - Palazzo dei Congressi (Caffé letterario)
L'assedio del presente. Scrivere nell'età delle trasformazioni

Ore 18 - Palazzo dei Congressi (Sala Fermi)
Stabat Mater
Lettura di brani dal libro Stabat Mater, vincitore del Premio Strega 2009

Ore 19 - Palazzo dei Congressi (Sala Pacinotti)
Volta la carta.. ecco la casa!
HappeningBook con la partecipazione straordinaria di Ugo Chiti



Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.pisabookfestival.it


Altre fiere del libro in Toscana:

- L'Era dei Libri - Pontedera 1-4 ottobre

- Leggere è volare - Festa del libro per ragazzi - Teatro dei Rozzi Siena
Leggi tutto

L'Era dei Libri - Pontedera 1-4 ottobre


Pontedera - L'Era dei Libri è il festival dell'editoria indipendente che, organizzato dall'associazione Librialsole e da Tagete edizioni, si terrà dall'1 al 4 ottobre 2009 a Pontedera.

Ad essere coinvolta sarà l'intera città in provincia di Pisa; oltre 70 presentazioni di libri e dibattiti letterari avranno luogo la mattina nelle scuole ed il pomeriggio e la sera nei pub, ristoranti, pasticcerie, circoli di quartiere, biblioteche, alberghi di Pontedera.
Insomma una quattro giorni no stop che coinvolgerà tanto i bibliofili più accaniti quanto i lettori di specifici generi letterari, tutti rappresentati nell'Era di Libri di Pontedera.


Programma Eventi - L'era dei Libri Pontedera

Giovedì 1 ottobre

A SCUOLA CON L’AUTORE dalle ore 9

Scuola Media Pacinotti
VINO E BUFALE TUTTO QUELLO CHE VI HANNO SEMPRE DATO DA BERE A PROPOSITO DELLE BEVANDE ALCOLICHE
di Enrico Baraldi, Alessandro Sbarbada, Stampa Alternativa.

Scuola Media Gandhi
MI CHIAMO SUSINA
di Aurore Favilla, Campanila editrice

Istituto Professionale A. Pacinotti
BATTE FORTE IL CUORE
di Fabrizio Casa, Sinnos edizioni

Istituto E. Fermi
Istituto G. Marconi
ALESSANDRA CAPITANO DEL RIS. UNA NUOVA STRADA DA PERCORRERE
di Francesca Padula. Manidistrega editrice

IL PROCESSO IMPERFETTO. LA VERITÀ SUL CASO COGNE
di Luciano Garofano, Rizzoli editore

Istituto E. Montale
Istituto professionale A. Pacinotti
IL BENE TOLTO
di Giusi D’Urso, Felici editore


SPUNTINO CON L’AUTORE

Easy Food ore 13.30
ART BOOK
di Marco Turini, Tagete Edizioni


POMERIGGIO CON L’AUTORE

Ospedale Lotti, Pediatria ore 15.30
A cura di Lettori Pazienti, Biblioteca Ospedale Lotti
UN DIAVOLETTO PER AMICO
di Laura Morini, Tagete Edizioni

Easy Food ore 16,30
VINO E BUFALE TUTTO QUELLO CHE VI HANNO SEMPRE DATO DA BERE A PROPOSITO DELLE BEVANDE ALCOLICHE
di Enrico Baraldi, Alessandro Sbarbada, Stampa Alternativa.

Libreria Carrara ore 16
ALESSANDRA CAPITANO DEL RIS. UNA NUOVA STRADA DA PERCORRERE
di Francesca Padula. Manidistrega editrice

IL PROCESSO IMPERFETTO. LA VERITÀ SUL CASO COGNE
di Luciano Garofano, Rizzoli editore

Libreria Carrara ore 17
SPUNTI DI NUTRIZIONE… ED ALTRO
di Giusi D’Urso, Manidistrega editrice

Biblioteca Comunale ore 17
TOTO TRUFFA. IL MANUALE PER DIFENDERSI DA TUTTI I RAGGIRI
di Antonio Scuglia e Silvio Scuglia, Felici editore

Easy Food ore 17,30
TRILOGIA “IN AMORE VINCE CHI AMA”
di Tommaso Gabbani

Biblioteca Comunale ore 18
TERRA DI SILENZI
di Mirella Bolondi, Zephyro edizioni

Circolo Arci I Fabbri - Treggiaia ore 18.30
BOB MARLEY IN THIS LIFE
di F.T. Sandman, Chinaski ed.

Easy Food ore 19
BIRRA, OLTRE LA SCHIUMA C’È DI PIÙ
di Franco Re
Silvana Giordano Edizioni

Chimney Pub ore 21,30
IL GOTHA DEL CALCIO
di Franco Re, King Lionheart Books

Beat ore 21,30
I GIUDICI
di Alessio Santacroce, Tagete Edizioni


Venerdì 2 ottobre

A SCUOLA CON L’AUTORE dalle ore 9

Scuola Media Pacinotti
Scuola media Gandhi
MI CHIAMO SUSINA
di Aurore Favilla, Campanila editrice

Scuola Media Pacinotti
LORENZO E LA COSTITUZIONE
di Daniela Longo e Rachele Lo Piano, ed. Sinnos

Istituto A. Pacinotti
SENZA TRUCCO, MINIDIZIONARIO DEGLI INGREDIENTI COSMETICI
di Nadia Tadioli, Stampa Alternativa

Istituto E. Montale
TERRA DI SILENZI
di Mirella Bolondi, Zephyro edizioni

Istituto E. Montale
DIARI E ALTRI SCRITTI EPISTOLARIO (1933-1938)
di Antonia Pozzi, a cura di Onorina Dino. Note ai testi
e postfazione di Matteo M. Vecchio. Viennepierre edizioni.

Istituto E. Fermi
Istituto A. Pacinotti
IL FUTURO BRUCIATO
di Stefano Montanari, Illustrazioni di Vilfred Moneta, edizioni Creativa

Scuola Media Curtatone & Montanara
Scuola Media Gandhi
HANNA, FOU E I CASTELLI DI SABBIA
di Beatrice Masella, Sinnos edizioni

Istituto E. Fermi
Istituto A. Pacinotti
BOB MARLEY IN THIS LIFE
di F.T. Sandman, Chinaski ed.


SPUNTINO CON L’AUTORE

Easy Food ore 13,30
IL GOTHA DEL CALCIO
di Franco Re, Lionheart Books


POMERIGGIO CON L’AUTORE

Easy Food ore 16
L’OROLOGIO D’ARGENTO DI MISTER WEEPING
di Sara Bardi, Felici editore

Hotel Il Falchetto ore 16.30
L’ISOLA DELLA FELICITÀ
di Madame D’Aulnoy, Centro Toscano Edizioni

Biblioteca Comunale ore 17.30
A QUEL TEMPO. UN’INFANZIA TRA BUONCONVENTO E MONTALCINO
di Claudio Bagnai, Pendragon edizioni

Sala del Consiglio Comunale ore 18
L’ERA DEI LIBRI NEI COMUNI D’ITALIA

Circolo Il Botteghino - La Rotta ore 18.30
IL MIO NOME È CHE GUEVARA
di Alejandro Torreguitart Ruiz, traduzione a cura di Gordiano Lupi, A.Car edizioni

Accademia Musicale ore 17
GIACOMO PUCCINI. LA VITA E L’ARTE
di Dieter Schickling, a cura di Filippo Papi, Felici editore

Centro Poliedro ore 18
DOPO GLI ANGELI PRECIPITATI
di Alberto Figliolia, Albalibri edizioni

Centro Poliedro ore 18.30
QUASI SESSANT’ANNI DELLA MIA VITA CON GENTE DEL BASKET
di Gianni Corsolini, Albalibri edizioni

Easy Food ore 19
DEFICIENTS & DRAGONS
di Emanuele Tonini, Tagete Edizioni

Ristorante Easy Food ore 20
IL GIRO DEL MONDO IN 80 RICETTE.
In viaggio con Jules Verne
di Irene Cabiati, Il Leone Verde edizioni

Libreria Roma ore 21.30
L’ERA DEL GIALLO: SEI GIALLISTI A CONFRONTO

UNA TERRIBILE EREDITÀ
di Gordiano Lupi, Gruppo Perdisa editore

ASSASSINIO IN LIBRERIA. CHI HA UCCISO TECLA DOZIO?
di Lello Gurrado, Marcos Y Marcos

LOST DOG, DELITTO CON DUBBIO CASTIGO
di Domenico Manzione. Maria Pacini Fazzi editore

IL POTATORE DI ANIME
di Amos Cartabia, A.Car edizioni

L’AMORE IMPERDONABILE, UN MISTERO SUL LAGO
di Giuseppe Guin, Book Editore

LA BAMBOLA DI SOLANGE
di Ornella Fiorentini, Manidistrega Editrice


Sabato 3 ottobre

A SCUOLA CON L’AUTORE dalle ore 9

Liceo Classico e Scientifico XXV Aprile
Istituto E. Montale
Istituto E. Fermi
QUALUNQUE COSA SUCCEDA
di Umberto Ambrosoli, Sironi Editore

Scuola Media Gandhi
VISTA SULL’ANGELO
poesie di Massimo Scrignòli, Book Editore

Istituto E. Marconi
QUASI SESSANT’ANNI DELLA MIA VITA CON GENTE DEL BASKET
di Gianni Corsolini, Albalibri edizioni

Istituto E. Fermi
LOCUS 11. PONTEDERA
autori vari, Felici editore

Scuola Media Pacinotti
MI CHIAMO SUSINA
di Aurore Favilla, Campanila editrice

Scuola Media Gandhi
Scuola Media Curtatone & Montanara
Scuola Media Pacinotti
LORENZO E LA COSTITUZIONE
di Daniela Longo e Rachele Lo Piano, ed. Sinnos


POMERIGGIO CON L’AUTORE

Hotel Il Falchetto ore 16
GALILEO, I GIORNI DELLA CECITÀ
di Franco Donatini. Prefazione di Carlo Rubbia, Felici editore

Teatro Era ore 17
QUALUNQUE COSA SUCCEDA
di Umberto Ambrosoli, Sironi Editore

Fumetteria ore 17
TAMBURI DI GUERRA
di Emanuele Tonini

Bar L’Angolo ore 19
CON IMMUTATO AFFETTO
di Alessandra Casaltoli, Albalibri edizioni

Ristorante La Polveriera ore 20
MANHATTAN A TAVOLA: DELICATESSEN, BISTROT, TRATTORIE, TAKE AWAY E NEVROSI.
Le ricette dai film di Woody Allen
di Luca Glebb Miroglio, Il Leone Verde edizioni

Chimney Pub ore 21.30
MESETA
di Vittorio Cotronei, Ed. Clandestine


Domenica 4 ottobre

POMERIGGIO CON L’AUTORE

Hotel Il Falchetto ore 16
AVEVO SOLO VOGLIA DI SCRIVERE
di Marianna Iandolo, Edizioni Creativa

Hotel Il Falchetto ore 17
DIARIO DI MELASSA
di Maria Giovanna Luini, Historica Edizioni

Centro Poliedro ore 17
11 FERMATE, 12 PERSONE, UN SOLO VIAGGIO
di Florio Panciotti, Robin edizioni

Centro Poliedro ore 18
IL CACCIATORE DI ANGELI
di Samuele Fabbrizzi, Giovane Holden Edizioni

Centro Poliedro ore 19
IL PALIO DI SHERLOCK HOLMES
di Luca Martinelli, Alacrán editore

Circolo ARCI Santa Lucia ore 18
LA DIFFERENZA TRA GLI UOMINI E I GIRASOLI
di Simone Repetto, Discanti editore

Circolo ARCI Santa Lucia ore 19
LA «QUESTIONE» DELL’OTTO PER MILLE
di Michele Antonellini, Discanti editore

Ristorante La Pescaccia ore 20
I SEGRETI DELLA TAVOLA DI MONTALBANO
Le ricette di Andrea Camilleri
di Stefania Campo, Il Leone Verde edizioni

Chimney Pub ore 21.30
LOW COST
di Mauro Fiorio Plà, edizioni Rebus

Centro Poliedro ore 21.30
LA FIASCA. OVVERO LA PARTE GIUSTA DELL’UMANITÀ
di Renato Papale, Felici editore


Potete consultare l'intero programma dell'Era dei Libri andando a questo link www.librialsole.it/pdf/EraLibriPonted09Prog.pdf


Altre fiere del libro in Toscana:

- Pisa Book Festival 2009 - Stazione Leopolda - Palazzo dei Congressi

- Leggere è volare - Festa del libro per ragazzi - Teatro dei Rozzi Siena
Leggi tutto

lunedì 28 settembre 2009

Lucca Comics and Games - Lucca


Lucca Comics & Games è la rassegna dedicata ai fumetti, all'animazione, ai giochi di ruolo, da tavolo e di carte, ed in generale al mondo fantasy e fantascentifico, che si svolge ogni anno tra fine ottobre e inizio novembre a Lucca.

Recentemente la sede della manifestazione toscana non è più confinata all'interno di un'area espositiva, ma coinvolge vari spazi del centro storico lucchese, in cui vengono allestiti i padiglioni espositivi del Lucca Comics.

Eventi di gioco di ruolo dal vivo, proiezioni, concerti, incontri con gli autori, presentazioni e spettacoli caratterizzano il programma del Lucca Comics in aggiunta alla tradizionale mostra mercato del fumetto.


Lucca Cosplay

Per Cosplay, termine derivante dall'unione delle parole costume (costume) e play (recitare), si intende l'indossare i panni di un personaggio dei fumetti, spesso i manga giapponesi, degli anime, dei videogiochi o di film fantastici, o più in generale di personaggi fantasy.
Se in Giappone, dove tale fenomeno ha avuto origine, i cosplayers sono soliti acquistare i loro costumi, in Occidente è più diffusa la tendenza del costume fai da te, realizzato in casa. Vedere la gente in cosplay per le vie di Lucca è uno degli aspetti che preferisco del Lucca Comics & Games, per la varietà dei costumi e di conseguenza la fantasia dei cosplayers che ne sono creatori, prima ancora che indossatori.
Sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre, dalle ore 12 alle 17.45, 800 cosplayer circa sfileranno dinanzi ad una giuria che decreterà i vincitori. Le iscrizioni online alla gara di Cosplay sono aperte da venerdì 25 settembre alle 21.00 e chiuderanno il 23 ottobre presso il sito web dell'Associazione Culturale Flash Gordon (www.flashgordon.it/wp), dove si può consultare un'informativa preliminare sulla procedura nonché il regolamento della gara, scaricabile anche in formato pdf.


Lucca Comics

Mostre

Incontri con l'autore
Ospiti Lucca Comics saranno anche quest'anno famosi nomi del fumetto nazionale e internazionale.
Guardare per credere!

- Vittorio Giardino
- Matt Kindt
- Enrico Marini
- Marco Corona
- Max Bunker
- Giorgio Rebuffi
- Jordi Bernet
- Milo Manara
- Eddie Campbell
- Hermann
- Nate Powell


Lucca Project Contest
Lucca Project Contest è un concorso per progetti di storie a fumetti alla scoperta di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano.


Comic Day
Il Comic Day, ovvero la Giornata Nazionale del Fumetto, si terrà il 30 ottobre 2009 allo scopo di formare e valorizzare la creatività italiana; protagonisti i giovani, a partire dal primo Workshop Intensivo di Teoria e Pratica del Fumetto destinato a giovani autori non professionisti e tenuto da tutor di fama nazionale e internazionale.


Gran Guinigi
I Gran Guinigi sono gli Oscar del fumetto assegnati da una giuria di esperti e di addetti ai lavori la serata della premiazione del 29 ottobre.



Lucca Games

Ospiti d'onore
- Rick Berry
- Phil Hale
- Michael J. Moorcock
- Robert Gould
- Donato Giancola
- Monte Cook
- Bruno Faidutti

Indipendence Bay
Indipendence Bay è la spiaggia riservata al gioco indipendente, alle associazioni del fantastico, alle fanzine, al Concorso per il Miglior Gioco Inedito. I tavoli in questa baia del Lucca Comics sono dodici e diventeranno teatro di partite Cyberpunk, Warhammer Fantasy RolePlay e True 20 e di altri giochi.

The citadel
The citadel è la zona in cui si svolge il gioco dal vivo che si tratti di un torneo d'arme o di una sfilata, di un live o di una contesa.

World of Warcraft
I Tre Moschettieri dell'Arte Fantasy Italiana sono Lucio "Athos" Parrillo, Luca "Aramis" Zontini, Dany "Portos" Orizio, protagonisti di un'esposizione delle loro migliori illustrazioni utilizzate per il gioco di carte collezionabili di World of Warcraft.

Historical Island
L'Isola della Storia è l'area dove è possibile incontrare i migliori espositori commerciali di settore e gli autori dei regolamenti di wargames, ma anche provare a cambiare l'esito di famose battaglie storiche con l'aiuto di esperti giocatori.

Concorso per il Miglior Gioco Inedito
Il Concorso per il Miglior Gioco Inedito premia il miglior gioco di carte creato in base a criteri di un ben preciso bando tecnico.

Best of Show
Il Best of Show è il riconoscimento principale italiano per giochi da tavolo, di carte, di ruolo e collezionabili. A queste quattro categorie tradizionali si affiancano quelle per Miglior Gioco per Famiglie, Miglior Profilo Artistico, Migliore Meccanica di Gioco e Miglior Progetto Editoriale.


Music and Comics

La rassegna teatral-musicale del Lucca Comics si avvale dei seguenti appuntamenti:
- giovedì 29 ottobre
Tributo a Gaber curato dal duo musicale Formazione Minima
- venerdi 30 ottobre
Don Zauker Talk Show Vs Orchestra Bailam, spettacolo ideato e condotto da Daniele Caluri e Emiliano Pagani accompagnati dall'Orchestra Bailam
- sabato 31 ottobre
BollOrtolani, performance con il mitico Leo Ortolani ed il maestro Stefano Bollani.
Gli spettacoli iniziano alle ore 21.30
Il costo del biglietto è di 5 euro.

Music Contest 2009
Al Music Contest 2009 i finalisti concorerranno per aggiudicarsi la possibilità di incidere una sigla per un cartoon targato Mediaset.


Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.luccacomicsandgames.com
Leggi tutto

venerdì 25 settembre 2009

Festival Giapponese - Firenze Villa Strozzi - Limonaia

Firenze - Festival Giapponese si terrà alla Limonaia di Villa Strozzi da venerdì 20 a domenica 21 novembre 2009, dalle ore 11 alle 20.

Il Festival del Giappone, organizzato dall'associazione Lailac, sarà articolato come di consueto in varie sezioni, tra cui Arte e cultura, Arti marziali, Giochi, Mostra & seminari, Mercatino, Angolo ristoro, Salute & benessere, che forniranno una visione a 360° del Sol Levante.


Arte e cultura

DIMOSTRAZIONI

Spettacolo di danza
Tutti i giornia cura del gruppo Manjushaka uno spettacolo che unisce tradizione e innovazione

Maschere Noh
Tutti i giornia cura del Maestro Nanjou Chouse introduzione al teatro noh attraverso le sue maschere

Danza giapponese
Venerdì, sabato e domenica danze tradizionali nihon buyo Maestra Mashima

Vestizione di kimono
Venerdì, sabato e domenica è possibile provare l'esperienza di indossare un vero kimono

CANZONI GIAPPONESI

Sabato e domenica il baritono Yasutoshi Hosokawa e il "Coro di Lailac" intoneranno canti tradizionali kakyoku e canti popolari giapponesi

ANGOLI D'ARTE

Angolo della cerimonia del te
Tutti i giorni a cura degli allievi della Lailac per immergersi nell'antica arte dell'accoglienza

Angole delle maschere Noh
Tutti i giornia cura del Maestro Nanjou Chouse per scoprire il teatro noh attraverso le sue maschere

Angolo del te
Tutti i giorni a cura di Koyamaen Senchado per imparare qualcosa sulla produzione del te e isuoi benefici


ANGOLI LUDICI

Angolo Fusahimo
Venerdì, sabato e domenica a cura di Mitsuo Nakao "Studio Nakaoso" per scoprire e provare l'antica passamaneria giapponese

Angolo yuzen
Venerdì, sabato e domenica a cura di Kazuko Kataoka per scoprire l'antica pittura su seta per i kimono

Angolo Origami
Tutti i giorni a cura di Lailac con Maurizia per scoprire insieme a noi l'affascinante arte del piegare la carta!

Angolo Shodo
Tutti i giorni a cura dello staff Lailac per avere il proprio nome scritto nella misteriosa arte della calligrafia degli ideogrammi


Arti marziali

DIMOSTRAZIONI

Aikido Aikishinmyou-Ryu
Venerdì, sabato e domenica a cura del Maestro Takeji Tomita

Judo tradizionale
Solo sabato a cura del Dojo Kosen di Firenze

Scherma Kendo
Solo domenica a cura del Ken Shin Kan di Firenze


Mostra & Seminari

Presentazione del Libro "L'ANIMA NASCOSTA DEL GIAPPONE"
Domenica ore 11 a cura dell'autrice Marcella Croce


Giochi

I NINJA
Tutti i giornia con il patrocinio di Comune di Iga (Pref. Mie)

TANTI GIOCHI A PREMIO
Tutti i giorni a cura di Lailac
Pesca dello Yo-yo, pesca delle Bamboline, pesca delle Palline, lancio del cerchio


Mercatino

VARI PRODOTTI DAL GIAPPONE
tutti i giorni a cura di Lailac

ARTIGIANATO DA KYOTO
tutti i giorni a cura di Hiroto Izui e "Ippuya"

MANGA, ANIME & CO
tutti i giorni a cura di Beta Games

Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.lailac.it/festinfo.html
Leggi tutto

Dolcemente 2009 - Pisa Stazione Leopolda


Pisa - Dolcemente torna dal 30 ottobre al 1 novembre 2009 alla Stazione Leopolda di Pisa

I dolci artigianali della tradizione toscana sono i protagonisti della manifestazione toscana che è giunta alla quarta edizione. Laboratori artigiani e aziende agricole esporranno i loro dolci prodotti per cui l'area compresa tra Pisa, Pistoia e Prato è stata ribattezzata col nome di Tuscan Chocolate Valley.


Degustazioni guidate gratuite
Bontà da mangiare, e non solo con gli occhi. Da venerdì a domenica, a partire dalle ore 15, ogni ora si terranno degustazioni guidate la cui partecipazione è gratuita fino ad esaurimento posti.


Laboratori
Mani in pasta
Dal venerdì alla domenica, dalle ore 15.30 sino alle 17.30, in sala Prove si terrà Mani in pasta, ovvero laboratori di pasticceria per imparare le ricette della tradizione toscana
Quota di partecipazione: 8 Euro

Laboratori di Slow Food
Venerdì e sabato, alle ore 21.30, e domenica, alle 16.30 e 18.30, in sala Prove si terranno i Laboratori del gusto condotti da Slow Food
Quota di partecipazione: 8 Euro (5 Euro per i soci Slow Food)

Laboratori per i più piccini
Dolcetti o Maghetti?: Laboratori, spettacoli di burattini, spazi gioco sono le attività ludiche organizzate per i più piccoli dalla Ludoteca “Leopolda Junior”
Per bambine e bambini da 3 a 11 anni
Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti.
Dal venerdì alla domenica, ore 16.00 - 19.00
Primo turno: ore 16.00
Secondo turno: ore 17.30
Sabato: ore 9.00 - 13.00
Per le scuole materne ed elementari (6 classi)


Eventi speciali
Un fiume di cioccolata
Venerdì 30 e sabato 31 ottobre: ore 17.00
Un fiume di cioccolata propone una degustazione di cioccolata calda al tramonto sul battello che percorre l'Arno.
La partenza avverrà dallo scalo dei Renaioli sul Lungarno Galilei.
Le prenotazioni sono raccolte presso la Leopolda fino ad un'ora prima della partenza. Dopo le 15.30 è possibile recarsi direttamente al molo.
Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti.

Milonga al cioccolato
Venerdì 30 ottobre, ore 19.30
Leopolda Storica
In collaborazione con l'Associazione Ditangointango

Cena Medievale
Venerdì 30 ottobre e sabato 31 ottobre, h 20.30
Sala Prove
Per riscoprire antichi sapori, quando il dolce e il salato si univano in piatti prelibati.
In collaborazione con l’Associazione I Gustasapori
Quota di partecipazione: 20 Euro

Concerto jazz
Venerdì 30 ottobre, ore 21.15
Leopolda Storica
Il concerto Jazz è in collaborazione con la Società Filarmonica Pisana

Shake!
Sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre, ore 11.00 e 15.00
Leopolda Storica
Workshop gratuito sulle tecniche di preparazione di cocktail e long drink e free style acrobatico.
In collaborazione con l’Associazione The Bartending

Cena di Gala
Sabato 31 ottobre, ore 20.30
Hotel Bagni di Pisa, S. Giuliano Terme (PI)
Con un raffinato menù a base di cioccolato
Quota di partecipazione: 40 Euro

Flamenco Libre
Sabato 31 ottobre, ore 21.30
Leopolda Storica
Juan Lorenzo (chitarra), Federico Pietroni (chitarra), Pilar Carmona (baile, palmas, castanuelas)
In collaborazione con l’Associazione Stazione57
www.flamencolibre.it / www.stazione57.com
Ingresso: 3 Euro


Eventi

Lancio del panforte
Ogni pomeriggio alle ore 16 si svolgerà un torneo con atleti e appassionati di sport e del dolce tipico toscano natalizio.
In collaborazione con l'Associazione Amici del Panforte

Guinness del Panforte
Il panforte più grande del mondo
In collaborazione con Fiore, dolci tipici senesi dal 1827

Ospiti Internazionali
Non solo Toscana, a Dolcemente 2009 parteciperanno anche i bravissimi artigiani provenienti dalle città europee gemellate con Pisa: Angers in Francia, Santiago in Spagna e Olomouc nella Repubblica Ceca.

Arrivano i Turchi!
Il gelataio Atilla Kanbur, titolare della Gelateria Mado, delizierà grandi e piccini con divertenti giochi di abilità.
In collaborazione con l’Ambasciata della Turchia in Italia

La Dolce Vita
Rassegna cinematografica
In collaborazione con l’Associazione Arsenale

Dolce Mente e Corpo
Il centro estetico I giardini di sabbia organizza massaggi al cioccolato, trattamenti viso corpo al miele e burro di karitè.

Hansel e Gretel
Gli studenti dell'Istituto Alberghiero di Pisa realizzeranno una casetta di marzapane, che domenica pomeriggio sarà divorata dai bambini presenti.

Annullo Filatelico Dolcemente
Il Circolo Filatelico Pisano propone a curiosi e appassionati la possibilità di effettuare un annullo filatelico sulla cartolina della manifestazione stampata in serie limitata.

Tutti in Carrozza!
Dal venerdì alla domenica, dalle ore 10.00 alle 19.00, il trenino di Dolcemente condurrà gratuitamente i visitatori per le vie di Pisa.


Orari di apertura
Venerdì 30 ottobre ore 16.00 - 23.00
Sabato 31 ottobre ore 10.00 - 23.00
Domenica 1 novembre ore 10.00 - 20.00

Biglietto di ingresso 3 Euro - Ingresso gratuito per i più piccoli (fino a 13 anni) e i più grandi (dopo i 70 anni)

La partecipazione a tutte le iniziative è gratuita, tranne dove indicato espressamente.
Sabato 31 ottobre, dopo le h 20.00, il biglietto d’ingresso avrà il costo di 6 Euro (ingresso + concerto Flamenco Libre).
Leggi tutto

giovedì 24 settembre 2009

Pisa - Festa della Cultura Calabrese

Festa della Cultura Calabrese a Pisa dal 21 al 27 Settembre 2009.
Organizzata dall'associazione Calabresi di Pisa Esperia, la Festa propone canti, suoni, balli della canzone popolare calabrese ed anche i prodotti artigianali e le specialità enogastronomiche tipiche di questa terra che sarà possibile acquistare presso gli stand allestiti sotto le Logge dei Banchi e gustare all'Osteria del Porton Rosso.


Programma Eventi - Festa della Cultura Calabrese Pisa

Dal 22 al 27 Settembre
Settimana della degustazione della 'nduja
All'osteria del Porton Rosso, vicolo del Porton Rosso 11 (050 580566), con il patrocinio del Consorzio della ‘nduja di Spilinga, sarà servito, a pranzo e a cena, un menù a prezzo fisso; è consigliata la prenotazione.

Venerdì 25 09 2009
ore 11.00 Logge di Banchi
Inaugurazione, dell'esposizione e vendita di prodotti enogastronomici e artigianali della Calabria.
ore 18.00 Comune di Pisa, Sala delle Baleari, Palazzo Gambacorti
Presentazione del libro "Artemisia Sanchez".
Tragedia di amori e potere nel Settecento calabrese, di Santo Gioffrè.
Il libro è stato il soggetto di un film di Antonio Lo Giudice, trasmesso in prima serata da Rai Uno a dicembre del 2008.
Presedierà i lavori, la Presidente del Consiglio Comunale D.ssa Titina Maccioni
Intervento critico: Prof. Ilario Luperini.

Sabato 26 09 2009
ore 10.00 Logge di Banchi
Esposizione e vendita di prodotti enogastronomici e artigianali della Calabria.
ore 10.30 - Palazzo della Sapienza dell'Universita' di Pisa Aula Magna Storica
Consegna del Premio di studio "Esperia", in ricordo di Ornella CURTO.
Idee e progetti per la conoscenza, la valorizzazione e lo sviluppo della Calabria.
ore 13.00 Circolo ARCI Pisanova, Via Frascani Vittorio, Pisa
Pranzo Sociale; menù tipico calabrese, prenotazione obbligatoria
ore 21.15 - Piazza XX Settembre
Canti suoni e balli con artisti di musica popolare calabrese: con Totò SURACI, Diego e Giuseppe PIZZIMENTI e il Cantante Tenore Calabrese Paolo FEDERICO, che interpreterà alcune canzoni di Mino REITANO.
Ospite d’onore della serata: Otello PROFAZIO (mastru cantaturi), il Principe dei Cantastorie.

Domenica 27 09 2009
ore 10.00 Logge di Banchi
Esposizione e vendita di prodotti enogastronomici e artigianali della Calabria.
Ore 18.00 Piazza XX Settembre
Canti suoni e balli con artisti di musica popolare calabrese.


Per informazioni potete visitare il sito www.associazionecalabresipisa.it
Leggi tutto

mercoledì 23 settembre 2009

Benigni a Firenze per il Premio Galileo 2009

Firenze - PREMIO INTERNAZIONALE GALILEO - Roberto Benigni per l’universale genialità, il maestro nippo-americano Seiji Ozawa per la musica, il ministro degli Esteri greco Dora Bakoyannis per la personalità straordinaria, l’astrofisico tedesco Reinhard Genzel per la scienza, il ballerino spagnolo Angel Corella per il talento eccezionale, la soprano Paola Leggeri come promessa della lirica, il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente in omaggio alle popolazioni terremotate e per l’impegno personale profuso a loro favore.

Ecco il primo elenco dei vincitori della XIII edizione del Premio Internazionale Galileo. Saranno i protagonisti della suggestiva cerimonia, che si svolgerà il prossimo 24 ottobre a Firenze, tra i sepolcri dei Grandi d’Italia nella trecentesca basilica di Santa Croce e nella Biblioteca Nazionale Centrale tra i preziosi volumi patrimonio culturale del Paese. E’ la prima volta, peraltro, che Basilica e Biblioteca ospitano una simile manifestazione.

Decisa in base a uno statuto che vincola il Premio a personalità e istituzioni distintesi nel mondo della cultura, della ricerca e del sociale, la scelta dei nomi è opera unanime del quadrumvirato permanente che costituisce la giuria internazionale: l’attrice greca Irene Papas, il past ministro della cultura francese Jack Lang, la principessa italo-russa Irina Guicciardini Strozzi e l’avvocato Alfonso De Virgiliis, presidente della Fondazione Premio Galileo 2000, che quest’anno organizza l’evento in collaborazione con l’Opera di Santa Croce e la Biblioteca Nazionale Centrale.

La lista dei vincitori è stata resa nota il 21 settembre dallo stesso presidente De Virgiliis in una conferenza stampa a Roma e a Firenze, alla quale hanno partecipato anche Angel Corella e José Luis Vásquez, sindaco della città di La Granja (Spagna), in rappresentanza di Patrimonio Nacional, l’ente preposto alla conservazione dei beni culturali del Paese, presieduto dal re Juan Carlos.

Nella circostanza, De Virgiliis e Vasquez hanno presentato il network internazionale Le stelle di galileo, da loro ideato, al quale saranno chiamate a partecipare tutte le città sede di festival culturali (cinema, teatro, danza, ecc.) che si riconoscono negli ideali del Premio Galileo. Il festival di La Granja è appunto il primo anello del network e, in quanto vincitore, Corella riceverà il Premio Galileo.

Con questa edizione, l’Albo d’Oro del Premio si arricchisce di nomi prestigiosi, che vanno ad aggiungersi a quelli di Shimon Peres, Lech Walesa, Bernard Henri Levy, Riccardo Muti, Daniel Barenboim, Emma Bonino, Zubin Mehta, Roberto Bolle, Carlos Fuentes, Andrea Bocelli, Claudia Cardinale, Lang Lang, Giuseppe Sinopoli e molti altri.

Tutti i premiati hanno confermato la partecipazione alla cerimonia del 24 ottobre a Firenze, in un contesto di personalità del mondo delle istituzioni e della politica, della cultura, dell’economia e dello spettacolo. La cerimonia avrà luogo nella Basilica di S. Croce, esattamente nello spazio tra i sepolcri di Galileo e Michelangelo che, come noto, si fronteggiano. Coordina la scrittrice Antonella Boralevi.

Gli ospiti avranno accesso dalla Biblioteca Nazionale per poi attraversare chiostro e cortile dell’Ammannati, prima di entrare nella Basilica passando davanti alla Cappella dei Pazzi. Il percorso sarà animato da musicisti, sbandieratori e dai ballerini di Padova Danza diretti da Gabriella Furlan. La parte teatrale, realizzata in collaborazione con Eti-Teatro della Pergola e Maggio Musicale Fiorentino, affidata a uno staff artistico composto da Ilaria Bucchioni, Micole Medda e Caterina Bottai.

Tra i sostenitori del Premio Galileo: Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Monte dei Paschi di Siena, Banca Federico del Vecchio, Gucci. Come noto, la Basilica di Santa Croce è proprietà del Fondo Edifici di Culto. La Fondazione Premio Galileo ringrazia Prefettura e Ministero dell’Interno.
Leggi tutto

Mostre Firenze Scienza: Quando Firenze era capitale della ricerca


Quando Firenze era capitale della ricerca... Esposizioni speciali nei 3 maggiori musei scientifici e una mostra a Palazzo Medici Riccardi rievocano clima, protagonisti e innovazioni nella Toscana felix della prima metà dell’800.

Firenze Scienza è il titolo unificante di una spettacolare rassegna di carattere scientifico articolata in quattro diverse esposizioni che saranno inaugurate tra la fine di ottobre e i primi di novembre. Una (pitture, sculture, ecc.) sarà allestita a Palazzo Medici Riccardi. Tre in altrettante celebri istituzioni del centro storico, dove si custodiscono le collezioni scientifiche più ricche e importanti d’Europa: Museo di Storia della Scienza - futuro Museo Galileo, Museo di Storia Naturale La Specola, Gabinetto di Fisica della Fondazione di Scienza e Tecnica.

L’iniziativa fa parte del ciclo Piccoli Grandi Musei ed è prodotta dall’Ente Cassa di Risparmio. Ne ha dato notizia oggi in anteprima il direttore Antonio Gherdovich con gli assessori alla Cultura Paolo Cocchi (Regione) e Giuliano Da Empoli (Comune), il presidente della Provincia Andrea Barducci, la soprintendente al Polo Museale Fiorentino Cristina Acidini, il coordinatore del comitato scientifico Paolo Galluzzi, il presidente del Museo di Storia Naturale Giovanni Pratesi e il direttore della Fondazione di Scienza e Tecnica Guido Gori, la coordinatrice Mara Miniati.

Con questa rassegna l’Ente Cassa di Risparmio intende valorizzare gli eccezionali musei scientifici di Firenze (sono circa 20) con un orientamento particolare rivolto ai giovani. Dedicati alle scuole, sono appunto in fase di organizzazione numerosi programmi di carattere didattico.

Il percorso espositivo (la mostra di Palazzo Medici Riccardi si apre il 1 novembre, i musei l’8 novembre) presenta migliaia di oggetti, strumenti, reperti, oltre a dipinti, disegni, sculture di particolare valore e rarità. Lo scopo è di rievocare la straordinaria stagione pre-unitaria in cui Firenze fu la capitale intellettuale d’Italia e uno dei centri europei del sapere scientifico, la città dove videro la luce, tra gli altri, il primo telegrafo, la prima telescrivente, i primi esperimenti sul telefono, perfino il primo motore a scoppio.

Negli anni successivi alla prima rivoluzione industriale e all’epopea napoleonica, ovvero nella prima metà dell’Ottocento, lo sviluppo tecnologico e l’interesse per la scienza influenzarono in profondità la società italiana ed europea, con progressi senza precedenti in ogni campo della scienza, dalla matematica alla fisica, dalla chimica alla biologia.

Alimentata dalla sensibilità illuminista per la scienza utile, la tradizione galileiana divenne strumento di progresso senza avventure (sociale, economico, culturale) e fu coltivata con particolare lungimiranza, ma anche con avveduta prudenza, dai Lorena granduchi di Toscana e dalle classi dirigenti.

Grazie a Ferdinando III e Leopoldo II, nella Toscana felix di quegli anni si affermarono personalità come Vincenzo Antinori e vi si stabilirono astronomi di fama come Jean Louis Pons e Giovan Battista Amici, fisici come Leopoldo Nobili, botanici come Filippo Parlatore.

In Toscana si svolsero anche i primi Congressi degli scienziati Italiani che fornirono, tra l’altro, importanti contributi alla causa risorgimentale. A Firenze, dove nel 1841 fu realizzata alla Specola la Tribuna di Galileo, si svilupparono l’Accademia dei Georgofili e l’Osservatorio Ximeniano (fondati nel 1753), nacquero il Gabinetto Vieusseux (1820) e l’Istituto Tecnico Toscano (1850). Il 1848 vide invece l’inaugurazione della ferrovia Firenze – Livorno con la stazione Leopolda e della Firenze-Prato-Pistoia con la stazione dedicata alla granduchessa Maria Antonia.

Prodotto di quel clima sociale e culturale, risale al 1829 la stessa fondazione della Cassa di Risparmio di Firenze, che nel 2009 celebra dunque i 180 anni di attività. Uno dei padri fondatori, Cosimo Ridolfi, fu peraltro attivissimo anche nella promozione di studi e attività scientifiche, tra l’altro con la creazione dell’Istituto Agrario (1834), il primo in Italia.

Ciascuna con le proprie competenze, le quattro mostre di Firenze Scienza propongono un viaggio affascinante in questo passato prossimo ricco di scoperte e di promesse, focalizzato in particolare sui tre decenni che intercorrono tra la fondazione della banca e il 1859, anno in cui i Lorena abbandonarono la Toscana.


Programma Mostre Firenze Scienza

1) Palazzo Medici Riccardi (via Cavour 3).
Firenze 1829. Arte, scienza e società, a cura di Silvestra Bietoletti.
Dipinti, sculture, disegni, suppellettili e strumenti scientifici provenienti da musei e istituti italiani e da raccolte private illustrano l’urbanistica, il gusto e gli interessi collezionistici, filantropici e di progresso della Firenze pre-risorgimentale.

2) Museo di Storia della Scienza – Museo Galileo (piazza dei Giudici 1).
La Fisica a Firenze nell’Ottocento. Macchine e modelli da utilizzare, a cura di Simone Contardi e Mara Miniati.
Lo sviluppo delle discipline fisiche nell’Imperial Regio Museo di Fisica e Storia Naturale fondato dal granduca Pietro Leopoldo (1775). Macchine e modelli funzionanti a disposizione del pubblico.

3) Museo di Storia Naturale, Università di Firenze – Sezione zoologica La Specola (via Romana 17).
La Tribuna di Galileo e la Specola fiorentina, a cura di Fausto Barbagli.
Cere botaniche e anatomiche, manufatti naturalistici, telescopi, modelli funzionanti, filmati.

4) Fondazione Scienza e Tecnica – Gabinetto di Fisica (Via Giusti 29).
La didattica delle scienze nell’800, curatori Paolo Brenni, Anna Giatti, Guido Gori. Macchine e attrezzature delle collezioni lorenesi per l’insegnamento delle scienze.

Alla Specola per la prima volta sarà aperto al pubblico il Torrino, ovvero l’antico osservatorio astronomico. L’evento è reso possibile grazie al restauro delle strutture finanziato da Regione e Università, mentre l’allestimento permanente espositivo è dovuto all’Ente Cassa di Risparmio, che ha finanziato anche il nuovo allestimento della sezione di Mineralogia del Museo di Storia Naturale.

Firenze Scienza è patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dall’Università di Firenze. Fa parte del ciclo Piccoli Grandi Musei promosso dall’Ente Cassa di Risparmio allo scopo di valorizzare i giacimenti culturali meno frequentati. All’edizione 2009 concorrono Regione Toscana, Comune e Provincia di Firenze, Banca CR Firenze, Museo di Storia Naturale, Museo di Storia della Scienza (Museo Galileo), Fondazione Scienza e Tecnica.

Collaborano le soprintendenze fiorentine e toscane, il Gabinetto Scientifico Letterario Vieusseux, la Fondazione Osservatorio Ximeniano e l’Accademia dei Georgofili. Il Comitato Scientifico è presieduto da Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani. Ne fanno parte Cristina Acidini, Paolo Galluzzi, Giovanni Pratesi, Guido Gori, Claudio Rosati. Il coordinamento scientifico è affidato a Mara Miniati.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.firenzescienza.it
Leggi tutto

Le Grand Cabaret Deluxe


Firenze - Le Grand Cabaret - 23 – 24 –25 –30 SETTEMBRE - 1 – 2 OTTOBRE

In una Firenze che riprende piano il ritmo dopo estate, la voglia di divertimento è ancora tanta. Ecco che TEDAVI ’98 dopo il tutto esaurito de IL MESE MEDICEO di questa estate presenta un altro evento spettacolo che sa distinguersi dai normali canoni teatrali fiorentini.

LE GRAND CABARET – DELUXE è un vero viaggio nel mondo del Varietà, ormai morto e sepolto, ma che rivive in una location seminascosta, all’ombra della Stazione Leopolda, a fianco dei lavori per il nuovo Comunale. Un vecchio magazzino, sistemato a teatro, ribadisce che ogni luogo è buono per fare spettacolo, dove il Cavalier Calzonazzo riunisce artisti di dubbia fama per gestire il suo GRAND CABARET.

Tanti i personaggi che si esibiranno sul palco e molti quelli che staranno in sala ad accogliere ed intrattenere il pubblico invitato a vestirsi in linea con la serata: perciò svuotate i vecchi armadi della nonna, indossate Borsalini e vecchie pellicce aromatizzate alla naftalina e immergetevi nell’atmosfera più berlinese che si può trovare nella Culla del Rinascimento.

A fianco di Alessandro Riccio (che si trasforma in una serie di stranissimi e teneri personaggi), il bravissimo Alberto Becucci alla fisarmonica e l’eclettico Salvatore Frasca nei panni dello scalcinato presentatore a creare un trio che lascia senza fiato.

Dopo la tournée in Sicilia e Svizzera, torna a Firenze per continuare le repliche e ripartire per nuove esilaranti serate in tutta Italia.

Dove: TEATRO OFF LUNGOBINARIO
Via Michelucci, 1/d – FIRENZE (dietro la Stazione Leopolda)

Prenotazione consigliata allo 055 6120205
Biglietto di ingresso: € 12 intero; € 10 ridotto

Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.tedavi98.it/le_grand_cabaret.htm
Leggi tutto

martedì 22 settembre 2009

Guardare il cielo e dialogare di scienza: Cascina 25 settembre

Notte dei ricercatori - 25 Settembre 2009. Per l'occasione l’Osservatorio Gravitazionale Europeo, presso Cascina (Pisa), apre le sue porte al pubblico per una serata di osservazione del cielo e due chiacchiere con i ricercatori al “Caffè della Scienza”.

I telescopi saranno messi a disposizione dai ricercatori dell'osservatorio, dagli astrofili locali e dalla Limonaia Scienza Viva, nell'ambito dell'iniziativa La Toscana di Galileo, promossa dalla Regione Toscana (www.lalimonaia.pisa.it). Le osservazioni della luna e dei più interessanti corpi celesti visibili quella notte saranno guidate da ricercatori di EGO, dell’INFN, del Dipartimento di Fisica e dell’istituto Pesenti di Cascina.
Ai tavoli del Caffè della Scienza siederanno i ricercatori, per offrire una bevanda ai visitatori e rispondere alle loro domande.

Si consiglia vivamente di prenotare la partecipazione telefonando allo 050 752325
o inviando una e-mail a secretariat@ego-gw.it.

Il Comune di Cascina metterà a disposizione un autobus per trasportare il pubblico
da Cascina all'osservatorio, che potrà comunque essere raggiunto con i propri
mezzi*. L'autobus partirà da Cascina (Piazza Cavallini) alle 21 e alle 21.30 e da
EGO alle 23.30 e alle 24.

L'osservatorio franco-italiano EGO (www.ego-gw.it 43°37’53” N, 10°30’17” E), finanziato dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dal Centre National de la Recherche Scientifique ospita al suo interno l’interferometro laser Virgo (www.virgo.infn.it) che, con i suoi bracci di 3 km, ha lo scopo di rivelare, per la prima volta, le onde gravitazionali, previste dalla Relatività Generale di Einstein.
Leggi tutto

venerdì 18 settembre 2009

FESTIVAL STREGHE & MADONNE - Teatro delle Donne - Calenzano

Il Teatro delle Donne organizza il Festival Streghe & Madonne al Teatro Manzoni di Calenzano (provincia di Firenze) dal 18 al 24 settembre.

Streghe & Madonne è un festival dedicato alla cultura delle donne, un viaggio alla scoperta di nuovi linguaggi e nuove drammaturgie, in cui sono affrontati temi di attualità e di impegno civile.

Giunto alla XII edizione, il calendario del festival Streghe & Madonne si intreccia, come di consueto, con quello della rassegna Teatri Aperti, l'iniziativa che coinvolge i teatri dell'area metropolitana per offrire ai cittadini, oltre agli spettacoli, visite guidate, laboratori, incontri, recital, aperitivi.


Programma Festival Streghe & Madonne - Teatro delle Donne - Calenzano

Venerdì 18 settembre ore 21.15
Compagnia verdastro della monica
MATERIALI PER UN SATYRICON CONTEMPORANEO
a cura di Massimo Verdastro e Francesca Della Monica
Percorso drammaturgico laboratoriale e di ricerca sul “Satyricon” di Petronio Arbitro in fasi. Alcuni fra i maggiori autori contemporanei riscrivono episodi selezionati del romanzo capolavoro della latinità. Il primo capitolo, scritto da Antonio Tarantino con prologo di Luca Scarlini, è stato messo in scena lo scorso maggio nell’ambito del festival Fabbrica Europa, il nuovo studio parte dagli episodi riscritti da Lina Prosa “Nell’anno di grazia post naufragium”, di Letizia Russo “Quartilla” e di Marco Palladini “Tra scuola e bordello”. La presentazione viene preceduta da due settimane di laboratorio presso il Teatro Manzoni.

Sabato 19 settembre ore 21.15
il teatro delle donne - Centro Nazionale di Drammaturgia
COSMOLOGIA
di Stefano Massini
con Massimo Dapporto
immagini video di Maddalena Ammannati e Cristina Andolcetti
testo scritto per Festival della Creatività 2008
Un viaggio alla scoperta dell'origine del mondo e del tempo. A raccontare i misteri e le scoperte scientifiche intorno alla creazione dell'universo la voce e la grande presenza scenica di Massimo Dapporto. Cosmologia è un viaggio attraverso i miti delle creazione, dal Big Bang alla Bibbia, dalla supernova agli egizi, passando per l'estremo Oriente. Un percorso affascinante accompagnato dalle suggestive immagini delle artiste Maddalena Ammannati e Cristina Andolcetti che hanno inserito le visioni della creazione dentro le immagini della vita di tutti i giorni.

Domenica 20 settembre ore 21.15
associazione 15febbraio (torino)
PHOTOGRAPH51
di Elena Pugliese
lettura scenica con Roberta Cortese, Lorenzo Fontana
Londra anni ’50: è la storia vera della corsa, che valse tre Premi Nobel alla scoperta della struttura tridimensionale di quello che oggi il mondo intero chiama DNA. È la storia che travolse il mondo scientifico, inaugurò l’era della genetica, ma soprattutto insignì tre scienziati del Nobel, escludendone uno: Rosalind Franklin.

Lunedì 21 settembre dalle ore 21.15 a oltranza
il teatro delle donne in collaborazione con l’associazione 15febbraio
LA NOTTE CORTA
luci accese sulla micro drammaturgia
Brevi testi inediti per una notte di letture no-stop. Attori e autori danno voce alla microdrammaturgia.

Mercoledì 23 settembre ore 21.15
uthopia teatro
STORIA DI UNA BISBETICA
di Sergio Ragni
regia di Ciro Masella
con Mariangela Berazzi, Caterina Fiocchetti, Marta Pellegrini
Una delle più celebri donne create dalla magistrale penna di Shakespeare torna, cinquecento anni dopo, per raccontarci le sue ragioni, per sfatare un equivoco centenario che l’ha fissata ed eternata nel ruolo di “bisbetica”, condannandola al biasimo e all’equivoco. Sergio Ragni ridà voce alla Caterina shakespeariana e, con sensibilità moderna e felicissima invenzione, riprende i fili della storia della “bisbetica domata” per trasportarci nelle stanze più segrete del cuore di una donna, in un racconto tutto al femminile, intenso, commovente, pudico, tenero e coraggioso.
Segue INCONTRO con Sergio Ragni

Giovedì 24 settembre ore 21.15
il teatro delle donne in collaborazione con unicoop firenze
PROGETTO ITALIA 2009 | VIZI E VIRTU’ DELL’ITALIA DI OGGI
L’ITALIA S’E’ DESTA (CATALOGO NOSTRANO)
block-notes assortito dall’italia dei correnti giorni
di Stefano Massini
lettura scenica a cura di Daniele Bonaiuti, Luisa Cattaneo e Ciro Masella
testo scritto per Bassanoperaestate 2009
Una rassegna di frammenti dall’Italia delle contraddizioni. Schegge di particelle impazzite. Turbinio di molecole sociali. Scenari italiani, italiche indagini. Un catalogo impietoso di bizzarrie assortite, mostruosità palesi, miserie grandi e piccole in salsa di acida macedonia. Un cocktail di storie. Una galleria di ritratti. Un occhio spietato che investiga lo stivale. Un caravanserraglio di vicende umane. Un carnevale di maschere in velocissima sequenza.

Costo del biglietto: € 10 [SATYRICON - COSMOLOGIA - PHOTOGRAPH51]
gratuito [LA NOTTE CORTA]
gratuito con TeatriCard [STORIA DI UNA BISBETICA - L’ITALIA S’E’ DESTA]

prevendita: Teatro Manzoni (venerdì e sabato ore 17.00-20.00)
orario biglietteria teatro: dalle ore 20.00


Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.teatrodelledonne.com o telefonare allo 055 8876581-055 8877213
Leggi tutto

martedì 15 settembre 2009

Firenze Cinema Odeon CineHall: Film in programma settembre-ottobre

Cinema Odeon Original Sound di Firenze ha riaperto le porte ieri, lunedì 14 settembre, con una interessante programmazione di film in lingua originale.
Qui di seguito trovate quali film al Cinema Odeon sono previsti per i mesi di settembre e ottobre.

Leggi anche Firenze Cinema Odeon CineHall: Film in programma novembre-dicembre

Cinema Odeon Firenze - Film - Settembre-Ottobre

Tuesday 15
HARRY POTTER AND THE HALF-BLOOD PRINCE
(USA, UK – 155‘) with Italian Subtitles
by David Yates
with Daniel Radcliffe, Emma Watson, Rupert Grint
SHOWS 5.00 – 8.00 – 10.45 p.m.

Thursday 17
MY SISTER’S KEEPER
(USA – 106’)
by Nick Cassavetes
with Cameron Diaz, Abigail Breslin, Alec Baldwin
SHOWS 4.00 – 6.10 p.m.

Inaugurazione “Berlino – Prima o poi tutti i muri cadono”
Anteprima italiana del film:
“Deutschland ’09, 13 short films about the state of the nation”
Versione Originale in Tedesco con Sottotitoli in Italiano e Inglese
SPETT. UNICO ORE 21.00
INVITI DA RITIRARE ALLA CASSA

Monday 21
THE INFORMANT!
(USA – 108’)
by Steven Soderbergh
with Matt Damon, Frank Welker, Melanie Lynskey
VENICE FILM FESTIVAL
SHOWS 4.00 – 6.10 – 8.20 – 10.30 p.m.

Tuesday 22
THE INFORMANT!
(USA – 108’)
by Steven Soderbergh
with Matt Damon, Frank Welker, Melanie Lynskey
VENICE FILM FESTIVAL
SHOWS 4.00 – 6.10 – 8.20 – 10.30 p.m.

Thursday 24
TAKING OF PELHAM 1 2 3
(USA, UK – 108’)
by Tony Scott
with Denzel Washington, John Travolta, John Turturro
SHOWS 4.00 – 6.10 – 8.20 – 10.30 p.m.

Monday 28
KNOWING
(USA, UK – 126’)
by Alex Proyas
with Nicolas Cage, Rose Byrne, Chandler Canterbury
SHOWS 5.30 – 8.10 – 10.30 p.m.

Tuesday 29
WHATEVER WORKS
(USA – 92’)
by Woody Allen
with Evan Rachel Wood, Henry Cavill, Patricia Clarkson
CANNES FILM FESTIVAL
SHOWS 4.30 – 6.30 – 8.30 – 10.30 p.m.
OCTOBER ‘09 Cinema Odeon CineHall – piazza Strozzi

Thursday 1
WHATEVER WORKS
(USA – 92’)
by Woody Allen
with Evan Rachel Wood, Henry Cavill, Patricia Clarkson
CANNES FILM FESTIVAL
SHOWS 4.30 – 6.30 – 8.30 – 10.30 p.m.

Monday 5
THE WACKNESS
(USA –96’)
by Jonathan Levine
with Ben Kingsley, Josh Peck, Famke Janssen
SUNDANCE FILM FESTIVAL
SHOWS 4.30 – 6.30 – 8.30 – 10.30 p.m.

Tuesday 6
WHITEOUT
(USA –96’)
by Dominic Sena
with Kate Beckinsale, Gabriel Macht, Alex O'Loughlin
SHOWS 4.30 – 6.30 – 8.30 – 10.30 p.m.

Thursday 8
DISTRICT 9
(USA– 112’)
by Neill Blomkamp
with Sharlto Copley, Jason Cope, Nathalie Boltt
SHOWS 4.00 – 6.10 – 8.20 – 10.30 p.m.

Monday 12
CHERI
(UK, Germany – 100’)
by Stephen Frears
with Michelle Pfeiffer, Kathy Bates, Rupert Friend
BERLIN INTERNATIONAL FESTIVAL2009
SHOWS 4.00 – 6.10 – 8.20 – 10.30 p.m.

Tuesday 13
FAME
(USA – 120’)
by Kevin Tancharoen
with Naturi Naughton, Collins Pennie, Kay Panabaker
SHOWS 4.00 – 6.10 – 8.20 – 10.30 p.m.

Thursday 15
UP
(USA – 104’)
by Pete Docter, Bob Peterson
Animation
CANNES FILM FESTIVAL
SHOWS 3.00 – 8.30 – 10.30 p.m.

Monday 19
FUNNY PEOPLE
(USA – 145’) with Italian subtitles
by Judd Apatow
with Adam Sandler, Seth Rogen, Leslie Mann
SHOWS 4.00 – 7.00 – 10.00 p.m.

Tuesday 20
INGLORIOUS BASTERDS
(USA, Germany – 160’) with English Subtitles
by Quentin Tarantino
with Brad Pitt, Diane Kruger, Mélanie Laurent
BEST ACTOR CANNES 2009
SHOWS 4.30 – 7.30 – 10.30 p.m

Thursday 22
BAD LIEUTENANT
(USA – 121’)
by Werner Herzog
with Nicolas Cage, Val Kilmer, Eva Mendes
VENICE FILM FESTIVAL 2009
SHOWS 5.30 – 8.10 – 10.30 p.m.

Monday 26
BRUNO
(USA – 83’)
by Larry Charles
with Sacha Baron Cohen, Alice Evans, Richard Bey
SHOWS 4.30 – 6.30 – 8.30 – 10.30 p.m.

Wednesday 28
BAARIA
(Italia – 150’) with English Subtitles
by Giuseppe Tornatore
with Margareth Madè, Francesco Scianna, Alfio Sorbello
VENICE FILM FESTIVAL
SHOWS 4.00 – 7.00 – 10.00 p.m.

Thursday 29
JULIE & JULIA
(USA – 123’)
by Nora Ephron
with Amy Adams, Meryl Streep, Stanley Tucci
ROME FILM FESTIVAL
SHOWS 4.00 – 6.10 – 8.20 – 10.30 p.m.
Leggi tutto

lunedì 14 settembre 2009

Lucca Ristorante Rousseau Il Doganiere: Mangiare bene a Lucca




Rousseau Il Doganiere è un ristorante a Lucca, situato in pieno centro storico, che consiglio a quanti vogliano gustare i piatti della cucina lucchese (tortelli lucchesi, zuppa di farro, salsicce con fagioli soranini della Garfagnana...) e non solo.

Se i prezzi non sono bassi, è pur vero che si è ripagati dalla qualità e quantità delle portate, tra cui vi segnalo come primo gli spaghetti alla chitarra al Chianti brutto e cacio (9 euro) e come secondo lo spezzatino di maiale con polenta di castagne e rapini (14 uro). Ottimo anche l'assortimento di dolci. Pochi ma buoni!
Per chi volesse saperne di più consiglio di consultare il menu on line del ristorante Rousseau Il Doganiere.

Dal momento che il locale è abbastanza frequentato, può essere consigliabile prenotare telefonando allo 0583 584214.

Il ristorante Rousseau Il Doganiere si trova a due passi da piazza Napoleone, in via Vittorio Emanuele II 28.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.rousseauildoganiere.it

Trova il ristorante Rousseau Il Doganiere a Lucca su Google Map


Visualizzazione ingrandita della mappa
Leggi tutto

sabato 12 settembre 2009

Giornate Europee del Patrimonio in Toscana


Toscana - Giornate Europee del Patrimonio, il 26 e 27 settembre, offrono l'occasione di visitare gratis musei, gallerie ed altri luoghi della cultura artistica, archeologica, architettonica, cinematografica, teatrale.

Il MiBAC (Ministero per i Beni e le Attività Culturali), come ogni anno, partecipa alle GEP, evento istituito nel 1991 dal Consiglio d'Europa, con lo slogan Italia tesoro d'Europa, organizzando in tutto il Paese varie iniziative tese a valorizzare i luoghi del nostro Patrimonio culturale, al fine di condividere con altri Stati europei le comuni radici continentali.

Qui di seguito trovate alcune delle iniziative organizzate per le Giornate Europee del Patrimonio in Toscana.


Eventi - Provincia di Arezzo - Giornate del Patrimonio

ANGHIARI
Le Memorie di Tutti! Quale Patrimonio senza le Memorie ed il Paesaggio?
Visita libera
Il Museo delle Memorie e del Paesaggio nella Terra di Anghiari si apre al pubblico gratuitamente.
26-27 settembre ore 09.00-19.00
Palazzo della Battaglia
Museo delle Memorie e del Paesaggio nella Terra di Anghiari
Piazza Mameli, 1-2
Tel. 0575 787023

Concerto di musica
Esecuzione di musiche medievali e rinascimentali
27 settembre ore 18.00
Museo di Palazzo Taglieschi
Piazza Mameli
Tel. 0575 788001


AREZZO
"I giovedì del Museo", Incontri con l’Arte
Conferenza Conferenza
26 settembre ore 16.00
Museo Statale d’Arte Medievale e Moderna,
Sala Polifunzionale
Via di Porta San Lorentino, 8
Tel. 0575 40901

I Luoghi della Minerva: la domus di S. Lorenzo in Arezzo.
Inaugurazione della nuova sala
Vengono ripresentati in Museo i reperti provenienti dalla domus di S. Lorenzo in Arezzo restaurati in occasione della mostra "La Minerva di Arezzo". Dall’area della domus infatti proviene la statua in bronzo conservata nel Museo Archeologico di Firenze, recentemente riesposta dopo un lungo restauro.
Nella nuova sala vengono esposti i mosaici pavimentali, l’intonaco parietale e i bronzetti provenienti dal larario rinvenuti da Minto nel 1933. Una sezione è dedicata al restauro del
grande bronzo con immagini della statua prima e dopo l’intervento.
26-27 settembre ore 16.00
Museo Archeologico Nazionale “Gaio Cilnio Mecenate”
Via Margaritone, 10
Tel. 0575 20882

AREZZO
Il "piccolo mare": i mosaici romani di Palazzo Lambardi ad Arezzo.
Presentazione del percorso musealizzato
Inaugurazione del percorso musealizzato allestito al piano terreno di Palazzo Lambardi in Arezzo, dove sono stati rinvenuti mosaici pavimentali di età romana (I secolo d.C.) relativi a due ambienti, tra cui una grande aula con rappresentazione di un ’piccolo mare’ in cui nuotano
alternati delfini ed anatre. Palazzo Lambardi è un pregevole edificio di età rinascimentale con facciata risalente nel XVIII secolo. Gran parte dell’immobile è di proprietà della Soc.
SUGAR s.r.l. con spazi commerciali lungo la strada.
26-27 settembre ore 17.30
Palazzo Lambardi
Corso Italia, 60
Tel. 0575 20882


BIBBIENA
“Il Bibbiena”: l’uomo di mondo, il diplomatico, il politico, l’estimatore dell’arte
Mostra
La Mostra racconterà ed ospiterà il Bibbiena, che in abiti cardinalizi accoglierà il visitatore illustrandogli il suo vissuto: da diplomatico a commediografo, dai suoi appartamenti
di palazzo apostolico in Vaticano, alla corte urbinate, dalla sua famiglia ai suoi amici, uno fra tutti il grande Raffello Sanzio che più volte lo ha ritratto. Nella sala proiezioni saranno presentati filmati e materiale documentario relativo alla commedia di “La Calandria”.
7 MAR.-30 SET.
26-27 settembre ore 10.00-13.00/16.00-19.00
Museo del Teatro, Scenografia e Costume
Via Berni, 21
Tel. 0575 595486


CASTIGLION FIORENTINO
Visite guidate con ingresso gratuito.
26-27 settembre ore 10.00-11.30/16.00-17.30
Museo Archeologico, Percorso archeologico sotterraneo,
Sezione medievale, Pinacoteca Comunale, Museo della Pieve
di San Giuliano (SISTEMA MUSEALE CASTIGLIONESE)
Via del Tribunale n.8, Via del Cassero e Piazza della
Collegiata
Tel. 0575 659457/657466


Eventi - Provincia di Firenze - Giornate del Patrimonio
BAGNO A RIPOLI
L’Oratorio di Santa Caterina all’Antella e i suoi pittori
Mostra
Il trecentesco Oratorio di Santa Caterina d’Alessandria si trasforma in una prestigiosa sede museale dove è possibile ammirare capolavori mai visti prima, giacchè provenienti dalle Riserve degli Uffizi e da Gallerie private, opere dei Maestri che hanno lavorato presso
l’Oratorio: il Maestro di Barberino, Pietro Nelli, Spinello Aretino ed Agnolo Gaddi.
19 SET.-31 DIC. ore 15.00-19.00 lun.; 9.00-13.00/
15.00-19.00 mar., dom.; chiuso il 25 dicembre;
09.00-13.00 il 31 dicembre. Biglietto d’ingresso Euro 5,00
27 settembre ore 09.00-13.00/15.00-19.00 ingresso gratuito
Oratorio di Santa Caterina d’Alessandria o delle Ruote - località Rimezzano
Tel. 055 6390356-357 - Fax 055 5390379


CORTONA
Francesco Laparelli, architetto cortonese a Malta
Conferenza sui contenuti espositivi della mostra e visita guidata alla mostra “Francesco Laparelli, architetto cortonese a Malta”.
27 settembre ore 17.00
Palazzo Casali, Salone Mediceo - Piazza Signorelli, 9
Tel. 0575 637295 - Fax 0575 637248


CALENZANO
Visite al Museo, al percorso archeologico e attività di rievocazione storica
Visita guidata
Aperture al pubblico gratuite al Museo, al Castello di Calenzano Alto e borgo antico nei giorni di sabato 26 e domenica
27 Settembre 2009 con prolungamento serale dalle ore 21.00 alle ore 23.00.
Il Museo Comunale del Figurino Storico, situato in Calenzano Alto presso il Castello di Calenzano, rappresenta un punto di incontro tra il mondo della ricerca storica ed archeologica, la didattica, il modellismo e il collezionismo.
26-27 settembre ore 16.30-19.30/21.00-23.00
Museo Comunale del Figurino Storico
Via del Castello, 7/9
Tel. 055 8827531


CASTELFIORENTINO - GAMBASSI TERME - SAN MINIATO
Il sistema delle fontane e dei tabernacoli della Valdelsa sulla Via Francigena
Visita guidata
Un interessante reticolo di piccole strutture architettoniche, spesso antiche, quasi del tutto sconosciute. Alcune di esse sono oggetto di un progetto di minuzioso restauro da parte dell’Associazione, in collaborazione con le istituzioni territoriali ed addette alla conservazione.
Il percorso, con visita guidata, avviene in pulmino con partenza da Castelfiorentino. Durata: 2 ore e 30. Limitatamente ai posti ancora disponibili, durante gli spostamenti della visita, sarà possibile viaggiare a bordo del pulmino.
26 settembre ore 14.30
Campagne della Valdelsa, tracciato della Via Francigena
Tel. 800 134988

Invito al Museo Bandini
Mostra
Ingresso gratuito al Museo Bandini e all’esposizione "La Madonna di Fiesole.Tra stupore e riconoscimento", dedicata al ritorno a Fiesole del bassorilievo in terracotta restaurato e attribuito a Filippo Brunelleschi. Il Museo nasce dalla collezione di Agnolo Maria Bandini, prelato fiesolano che alla fine del Settecento raccolse numerose testimonianze di arte toscana dal Medioevo al Rinascimento.
27 settembre ore 10.00-19.00
Museo Bandini
Via Dupré, 1
Tel. 055 5951276


FIRENZE
Il mare negli studi dei Georgofili. Memorie ed immagini
Mostra
Il mare, fonte di vita, strumento di conoscenza, veicolo di comunicazione fra i popoli e le culture, via del commercio e banco di prova per valutare la qualità dei prodotti.
17 SET.-22 OTT. ore 15.00-18.00 lun.-ven.
Accademia dei Georgofili - Logge degli Uffizi Corti
Tel. 055 213360/212114 - Fax 055 2302754

European Day of Languages
Visita guidata alla Biblioteca e Centro Culturale del British Institute of Florence, fondato nel 1917; una delle sue prime priorità fu quella di istituire una biblioteca di libri e giornali inglesi per gli italiani che volessero avvicinarsi alla cultura britannica e tenersi aggiornati su eventi e notizie non riportati dalla stampa italiana. Nel 1989, la biblioteca fu rinominata in occasione dell’ottantacinquesimo compleanno di Sir Harold Acton, poeta, storico ed esteta autodidatta anglo-fiorentino, proprietario di alcune stanze nel palazzo cinquecentesco detto Lanfredini, che mise a disposizione dell’Istituto nel 1964. Alle sua morte, nel 1994, queste restarono all’Istituto.
Oggi la Harold Acton Library raccoglie una delle più vaste collezioni di libri in inglese di tutta l’Europa continentale, con più di 50.000 volumi disposti a scaffale aperto. La collezione è varia, ma tra le sezioni più fornite ci sono Storia dell’Arte, Letteratura e Lingua Inglese e Italiana, Storia, Viaggi, il Grand Tour e Musica. La biblioteca offre inoltre
uno sconto del 15% sulle iscrizioni.
25 settembre ore 10.00-18.30
The Harold Acton Library
Lungarno Guicciardini, 9
Tel. 055 26778270 - Fax 055 26778252

La Biblioteca e i suoi tesori
Visita guidata Sabato 26 settembre nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio verranno effettuate su prenotazione visite guidate gratuite alla biblioteca. Sarà un’occasione per vedere e soffermarsi su alcune delle opere più significative della Marucelliana.
26 settembre ore 09.30-11.00
Biblioteca Marucelliana Firenze - Via Cavour, 43
Tel. 055 2722200 - Fax 055 2943 93

Un museo unico al mondo: l’Opificio delle Pietre Dure
Visita guidata
Due visite guidate su prenotazione al piccolo ma originale Museo dell’opificio che raccoglie la produzione della gloriosa manifattura granducale durante tre secoli, dall’inizio del Seicento alla fine dell’Ottocento.
26 settembre ore 09.30-10.30/11.00-12.00
Museo dell’Opificio delle Pietre Dure
Via degli Alfani, 78
Tel. 055 2651346 - Fax 055 287123

Paul Thorel, Ritratti
Visita guidata
Apertura con visite guidate in italiano e/o in francese della mostra fotografica Paul Thorel, Ritratti: 15 opere fotografiche di grande formato (100x200 cm e 50x100 cm) in bianco e nero ed una serie di miniature (4 x 3 cm) realizzate appositamente per Palazzo Lenzi. Superato l’effetto astratto di migliaia di linee sovrapposte, nella messa a fuoco dell’immagine
emergono dei volti e di ognuno di questi volti, in un terzo tempo dello sguardo, la specificità di un’espressione. Le foto sono a tecnica mista, lavorate e stampate in digitale su carta fotografica, tecnica che Thorel utilizza da oltre 20 anni. I suoi lavori sono stati pubblicati su riviste internazionali ed esposte in gallerie e musei francesi, italiani e americani, tra cui la Maison Européenne de la Photographie ed il Palais de Tokyo a Parigi, la Biennale Internazionale della Fotografia di Torino ed il Palazzo delle Esposizioni a Roma. Palazzo Lenzi, costruzione del primo Rinascimento su tre piani situato in piazzi Ognissanti nel centro storico di Firenze, sulle rive del fiume Arno,fu acquistato dal Governo francese nel 1950 ed oggi vi è ospitato l'Istituto Francese di Firenze.
26 settembre ore 14.30-18.30 visite guidate (visite ogni 45 minuti ca, ultima ore 18.15. Prenotazione consigliata)
Palazzo Lenzi - Piazza Ognissanti, 2
Tel. 055 2718801 - Fax 055 217296

Alla scoperta della collezione di Roberto Longhi
Visita guidata
26 settembre ore 10.00-11.30 14.30-16.00
Fondazione Longhi
Via Benedetto Fortini, 30
Tel. 055 6580794

Palazzo Lenzi: Il Rinascimento a Firenze
Visita guidata
Apertura con visita guidata in italiano e/o in francese di Palazzo Lenzi. Citato per la prima volta da Poliziano (1460), Vasari, nella Vita dei Grandi Artisti lo attribuisce a Brunelleschi.
Le teoria, ripresa anche da Gaetano Milanesi, è oggi superata dall’attribuzione a Michelozzo, autore di Palazzo Medici-Riccardi.
L’aspetto è tipico del primo Rinascimento: è uno dei pochi palazzi ad aver conservato una facciata in aggetto; degni di nota i graffiti di Andrea Feltrini, rappresentanti colonne. I Lenzi vi risiedettero fino al 1647, quando il Palazzo fu acquistato dai Buini, i quali fecero decorare alcune stanze con stucchi nello stile di Luca Giordano. Nel 1765 passò ai Quaratesi e alla fine del XIX secolo all’antiquario Luigi Pisani, che iniziò i restauri curati dall’architetto Luigi Del Moro e dal pittore Pietro Baldancoli. Il Governo francese acquistò l’edificio nel 1950 ed oggi vi è ospitato l’Istituto Francese di Firenze.
26 settembre ore 14.30-18.30 visite guidate (visite ogni 45 minuti ca, ultima ore 18.15. Prenotazione consigliata)
Palazzo Lenzi
Piazza Ognissanti, 2
Tel. 055 2718801

Musiche, restauri, ricordi on line dal patrimonio fiorentino
Concerto e presentazione Concerto a cura del Conservatorio Cherubini, presentazione del restauro di un importante manoscritto dantesco della Biblioteca; presentazione della Banca
dati relativa ai diari di Niccolò Susier conservato nella Biblioteca Moreniana.
26 settembre ore 16.00
Palazzo Medici Riccardi, Salone Luca Giordano
Via Ginori, 10
Tel. 055 212586


SCARPERIA
Palazzo dei Vicari e Museo dei Ferri Taglienti
Nuove aperture
La visita comprende le sale nobili del Palazzo dei Vicari, affrescate ed arredate, e le 5 sezioni del Museo dei Ferri Taglienti, sala multimediale per vedere la lavorazione artigianale
delle lame, le lame agricole, le lame italiane e di Scarperia con gli attrezzi da lavoro e le lame al femminile, forbici da sarta e da ricamo.
27 settembre ore 10.00-13.00/15.00-18.30
Ingresso gratuito; visite guidate a pagamento
Palazzo dei Vicari, sede del Museo dei Ferri Taglienti
Via Roma
Tel. 055 8468165


SESTO FIORENTINO
Tesori nascosti dal centro alla piana di Sesto Fiorentino
Visita guidata
Itinerario storico artistico con partenza dalla pieve di Sesto Fiorentino, soffermandosi ad osservare i tabernacoli presenti sul percorso e gli oratori di San Lorenzo al Prato e della
Madonna del Piano.
26 settembre ore 10.00-12.00
Piazze, vie e chiese
Tel. 055 4496324


Eventi - Provincia di Grosseto - Giornate del Patrimonio

GROSSETO
L’Estatatura in Maremma
Presentazione volume
Contributo per la conoscenza di un fenomeno storico caratteristico della provincia di Grosseto, denominato “Estatatura”. Presentazione della tesi di Doriana Carpinetti
dal titolo “L’Estatatura in Maremma. La Parabola di Scansano tra modernizzazione e declino”.
26 settembre ore 16.30
Archivio di Stato
Piazza Socci, 3
Tel. 0564 24576


ISOLA DEL GIGLIO
Le ville, i porti, le cetarie al tempo degli Enobarbi
Mostra
Un tuffo tra le imponenti opere del periodo imperiale nelle isole della Maremma.
26 settembre ore 15.00-23.00
27 settembre ore 10.00-15.00
Rocca pisana di Giglio Castello, torre saracena di Giglio Porto
Piazza della Rocca a Giglio Castello,
Via del Saraceno a Giglio Porto - Tel. 0564 809233


SORANO
Notti al Castello
Visita guidata
Visita guidata alla suggestiva fortezza Orsini ed ai suoi dedalici camminamenti, conclusione della visita al museo del Medioevo e del Rinascimento dove sono in mostra particolari reperti ceramici provenienti da scavi archeologici condotti nel comune di Sorano.
26 settembre ore 21.00-22.30
Museo della ceramica e Fortezza Orsini
Piazza del Castello Orsini
Tel. 333 7314678


Eventi - Provincia di Livorno - Giornate del Patrimonio

LIVORNO
Giornate Europee del Patrimonio al Museo
Giovanni Fattori
Visita libera
Il Museo Civico Giovanni Fattori di Livorno aderisce all’iniziativa con due giornate di ingressi gratuiti. Il Museo ha sede nella prestigiosa Villa Mimbelli, residenza privata ottocentesca divenuta sede museale dal 1994, dopo un lungo intervento di restauro per adeguarla alla nuova destinazione d’uso. La collezione del Museo si configura essenzialmente come raccolta d’arte livornese e toscana. Al piano terra ed al primo piano sono esposte le opere di artisti livornesi come Enrico Pollastrini, Guglielmo Micheli, Ulvi Liegi, Oscar Ghiglia, Giovanni Bartolena e Mario Puccini. Il Museo vero e proprio si sviluppa principalmente
al secondo piano con i grandi quadri di Giovanni Fattori e di altri esponenti della corrente dei Macchiaioli (Silvestro Lega, Telemaco Signorini, Vincenzo Cabianca, Giovanni Boldini ed altri).
Altre sale sono dedicate ai post-macchiaioli (Eugenio Cecconi, Vittorio Corcos, etc.) e i divisionisti (Benvenuto Benvenuti e Plinio Nomellini).
26-27 settembre ore 10.00-13.00/16.00-19.00
Villa Mimbelli
Via San Jacopo in Acquaviva, 65
Tel. 0586 808001-804847


Eventi - Provincia di Lucca - Giornate del Patrimonio

BARGA
La memoria di un poeta: visita alla casa di Giovanni Pascoli
Visita guidata
Visita guidata alla casa museo del poeta Giovanni Pascoli. Nell’occasione, durante il percorso di visita, verranno approfonditi argomenti particolari come: una breve illustrazione sul patrimonio librario della biblioteca del poeta e una visita all’archivio contenente i suoi manoscritti. La casa dove il poeta visse dal 1895 al 1912 mantiene la struttura, gli arredi,
la disposizione degli spazi che aveva alla sua morte e ne conserva i libri, i diplomi e i manoscritti. Annessa la cappella dove Pascoli è sepolto.
26-27 settembre ore 10.30-13.00/15.00-18.45
Museo di Casa Pascoli
Colle di Caprona – Castelvecchio Pascoli
Tel./Fax 0583 766147


CAMAIORE
Itinerari dei castelli feudali
Visita guidata
Escursioni guidate ai castelli di Monteggiori- Montebello e Montecastrese.
26-27 settembre ore 08.00-13.00
Castelli di Monteggiori-Montebello e Montecastrese
Frazione di Monteggiori-Montebello, sito di Montecastrese
Tel. 0584 983023


LUCCA
L’Eremo della Spelonca
Visita guidata
Escursione e visita guidata all’Eremo della Spelonca, antico insediamento monastico fondato alla fine del XII secolo in corrispondenza dell’imboccatura di un antro. Situato nel territorio lucchese vicino al passo della Croce, dove transitava l’antica via di comunicazione
tra Pisa e Lucca, può essere raggiunto a piedi dal passo stesso.Dell’epoca medievale si conservano tracce di ambienti scavati nella roccia e una vasca circolare. La struttura oggi più evidente è una chiesetta ad aula unica più tarda rispetto alla fondazione, anche
se di impianto medievale. La facciata e la volta sono del 1800. Prenotazione consigliata.
27 settembre ore 09.00
Eremo di S. Giuliano di Spelonca, Monti Pisani;
appuntamento davanti alle Terme di S. Giuliano (PI)
Tel. 388 6589195/050 550401


PIETRASANTA
Riflessi sull’auto italiana del mito
Visita guidata
Una mostra-evento per celebrare l’eccellenza dell’auto italiana nel mondo, filtrata dall’emozione del pennello. Non è un caso che tutto ciò avvenga a Pietrasanta, importante centro d’arte internazionale. In città è nato Padre Eugenio Barsanti, lo scienziato scolopio inventore del motore a scoppio, in un certo senso padre di tutti i motori. Di fronte al Museo che ne ricorda i natali e l’invenzione, nell’antico complesso di Sant’Agostino, in cui lo stesso Barsanti compì i suoi primi studi, irromperà un appassionato dialogo tra le opere pittoriche, oltre venti, di Enrico Ghinato e le sue speciali ‘modelle’: splendide auto d’epoca che rivivono nell’immaginario collettivo come oggetti di culto. Modelli storici di Fiat, Alfa
Romeo, Maserati e Ferrari saranno esposte nella chiesa di Sant’Agostino in un autentico percorso da brivido.
26 settembre ore 16.30-17.30
Chiesa di Sant’Agostino - Via Sant’Agostino, 1
Tel. 0584 795500 - Fax 0584 795588


Eventi - Provincia di Massa Carrara - Giornate del Patrimonio

CARRARA
Apertura Straordinaria Museo Civico del Marmo
Il Museo Civico del Marmo sarà aperto con ingresso gratuito sabato 26 settembre, mentre domenica 27 sarà aperto in forma straordinaria e sempre con ingresso gratuito.
26 settembre ore 9.30-13.00/15.30-18.00
27 settembre ore 9.00-13.00
Museo Civico del Marmo
Viale XX Settembre, loc. Stadio
Tel./Fax 0585 845746


PONTREMOLI
Visite guidate gratuite al Castello e al Museo
Visita guidata
In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2009 il Museo propone due visite guidate gratuite al Museo delle Statue Stele e al Castello del Piagnaro, suggestiva cornice
che ospita il Museo. Il Museo delle Statue Stele raccoglie le straordinarie testimonianze del passato della Lunigiana: le Statue Stele, sculture antropomorfe preistoriche, raffigurano guerrieri e figure femminili dell’età dei metalli.
26-27 settembre ore 16.30
Ingresso ridotto € 2,00; visite guidate gratuite
Castello del Piagnaro
Museo delle Statue Stele Lunigianesi
Tel./Fax 0187 831439


MONTIGNOSO
Castellando
Didattica e non solo Sono previsti l’ingresso e la visita guidata gratuiti e una serie di laboratori didattici ( € 3 a bambino) incentrati sui castelli che rientrano nel progetto didattico, cofinanziato dalla Regione Toscana, Castellando: “Il Castello che vive” e “Il Castello dalla fiaba alla realtà”. Il castello Aghinolfi è il frutto di innumerevoli interventi edilizi che nel corso dei secoli ne hanno modificato la struttura. La vicinanza col mare e la sottostante via Francigena attribuiscono al complesso un eccezionale ruolo strategico. E’ obbligatoria la prenotazione dei laboratori.
27 settembre ore 15.30-18.30
Castello Aghinolfi
Via Palatina
Tel./Fax 0585 44774


Eventi - Provincia di Pisa - Giornate del Patrimonio

CASCIANA TERME
La storia di Casciana attraverso i reperti archeologici: l’insediamento Etrusco e Medioevale di Parlascio
Mostra
La mostra riguarda il periodo etrusco e medievale: sono infatti esposti reperti rinvenuti nell’area della Rocca di Parlascio, dove è ancora attivo uno scavo; trattasi di testimonianze di un insediamento etrusco risalente all’ VIII secolo a.C. e, nello stesso sito, ritrovamenti che attestano la presenza di una comunità in epoca medievale.
26-27 settembre ore 10.30-12.30 e 15.00-19.30
Ritrovo del Forestiero
Via Cavour, 11
Tel. 0587 646258


PISA
Galileo al Museo degli Strumenti per il Calcolo
Mostra
La mostra si articola in 10 sale. Il percorso espositivo si compone di tre itinerari tematici: la storia del calcolo automatico, gli antichi strumenti scientifici del Dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa, e la figura di Galileo. La sezione galileiana presenta la ricostruzione di due strumenti: il Compasso geometrico et militare (in scala 6:1) e il Pulsilogium; la loro dimensione favorisce la spiegazione del loro funzionamento e permette al visitatore un’interazione diretta attraverso l’esecuzione di alcuni piccoli esperimenti o misure proposti dalla guida che lo accompagna durante tutto il percorso. Conclude la visita l’Apparato Gravità, apparecchio ideato e realizzato nel 2005 dalla sezione di Pisa dell’INFN
che consente la caduta contemporanea in aria e nel vuoto di oggetti di massa diversa, favorendo così la discussione degli esperimenti di Galileo sulla caduta dei gravi.
25 SET.-25 OTT. ore 09.30-16.30
Museo degli Strumenti per il Calcolo
Via Nicola Pisano, 25
Tel. 050 2215212 - Fax 050 2215277

Una nuova acquisizione per il patrimonio archivistico: le carte di Filippo Mazzei
Mostra
Inaugurazione mostra e presentazione dell’archivio Mazzei. Al termine del lavoro di schedatura dell’archivio di Filippo Mazzei (figura di diplomatico, saggista politico, intellettuale illuminista, che ebbe un ruolo di protagonista nelle guerre di indipendenza americana e fu, in seguito spettatore degli eventi della Rivoluzione francese) si profila l’acquisizione di un bene privato da parte dello Stato.
26 SET.-31 OTT.
26 settembre ore 10.00-14.00 Inaugurazione
28 SET.-31 OTT. apertura mostra:
lun.,ven.,sab.
9.00-13.00; mar.,mer.,giov. 9.00-17.00
Archivio di Stato di Pisa
Lungarno Mediceo, 30
Tel. 050 542784

Il camminamento medievale delle mura urbiche di Pisa
Visita guidata
Costruite verso la metà del XII secolo furono a lungo le più estese tra quelle esistenti in Italia. Il loro tracciato si è conservato oggi quasi per intero ed in forme quasi sempre originali, facendone un monumento unico nel panorama dell’Europa Occidentale cristiana. Il perimetro è al centro di un progetto di restauro e recupero alla fuizione della città; esso vede uniti più soggetti tra cui l’associazione Eta Beta Onlus.
27 settembre ore 11.00
Area monumentale - Tel. 800 134988

Segni, suoni, parole
Concerto
Performance di segni, musica e voce su temi e parole di Guido Strazza.
Musica elettronica del maestro Giorgio Nottoli e voce di Ille Strazza. Negli ambienti di Palazzo Lanfranchi ha sede il Museo della Grafica, che ospita le collezioni del Gabinetto Disegni e Stampe dell’Università di Pisa, raccolta di grafica sorta nel 1957 per iniziativa di Carlo Ludovico Ragghianti e che ha fatto di Pisa un centro d’avanguardia nella conoscenza e nello studio dell’arte contemporanea.
27 settembre ore 21.00
Museo della Grafica, Palazzo Lanfranchi
Lungarno Galilei, 9
Tel. 050 2216060

SAN GIULIANO TERME
Il Monte Castellare
Visita Guidata
Il percorso prevede la salita sulla vetta del Monte Castellare, dove si trova, all’interno dell’A.N.P.I.L., una delle più importanti aree archeologici dei Monti Pisani. Si tratta di un insediamento fortificato di epoca altomedievale costruito sopra un insediamento etrusco. Di quest’ultimo rimangono le imponenti mura di fondazione di un grande edificio, forse attribuibili ad un tempio-fortezza. Alla fine dell’escursione, visita alla mostra dei reperti rinvenuti nel sito, presso Centro di Informazione e Documentazione del Sistema di Aree protette del Monte Pisano.
26 settembre ore 14.30
Appuntamento davanti alla chiesa parrocchiale di Asciano Pisano Area archeologica e Centro di Informazione e Documentazione del Sistema di Aree protette del Monte Pisano (CIDAMP)
Monte Castellare, Monti Pisani ed ex-stazione FFSS
Tel. 388 6589195-050 550401

VECCHIANO
Il Castello di S. Maria in Vecchiano
Visita Guidata
Visita guidata al Santuario di S.Maria e ai ruderi del castello.
26-27 settembre ore 15.30-19.30
Visita guidata al Santuario di S.Maria e ai ruderi del castello.
Santuario di S.Maria - Via del Santuario, 19
Tel. 347 5252087

VICOPISANO
Concerto di Danza
Spettacolo di danza All’interno e nel cortile di Palazzo Pretorio spettacolo di danza con i ballerini delle due rinomate scuole fiorentine.
27 settembre ore 18.00
Complesso monumentale di Palazzo Pretorio
Via del Pretorio, 25 - Tel. 050 796117


Eventi - Provincia di Pistoia - Giornate del Patrimonio

MONSUMMANO TERME
Sul confine dei Longobardi: visita guidata all’esposizione allestita al Museo della Città e
del Territorio e passeggiata sul crinale del Montalbano da Grotta Giusti a Serravalle.
Mostra Incontro al Museo della Città e del Territorio e, a seguire, dal sentiero geologico che da grotta Giusti porta a Monsummano Alto, si raggiunge lungo il percorso di crinale la Rocca di
Serravalle, dove sarà possibile visitare la torre esagonale del castello.
Il Museo si definisce come laboratorio per la storia degli insediamenti della Valdinievole e costituisce il referente didattico e punto di appoggio per itinerari che interessano i beni culturali dell’area e del Montalbano.
27 settembre ore 09.30 visita guidata al Museo della Città e del Territorio
10.30 ritrovo a Grotta Giusti: passeggiata lungo il sentiero geologico e poi da Monsummano Alto a Serravalle, arrivo previsto a Serravalle per le ore 15.00 e ritorno alla Vergine di
Monsummano Alto in bus navetta (pranzo al sacco)
Museo della Città e del Territorio
Piazza F. Martini
Tel. 0572 954463


Eventi - Provincia di Prato - Giornate del Patrimonio

PRATO
Gli archivi della politica: le carte del senatore Guido Bisori (25 gennaio 1902 – 22 maggio 1983)
Conferenza Presentazione della donazione dell’archivio di Guido Bisori, donato all’Archivio di Stato di Prato il 29 gennaio 2007. Nato a Prato nel 1902, docente e poi Preside della Facoltà
di Giurisprudenza, militante nel Movimento dei Laureati Cattolici, conobbe La Pira, Gronchi, Gonella e prese parte alla vita politica “silenziosa” dei cattolici militanti durante il periodo fascista.
Nel 1942 fu tra i fondatori della Democrazia Cristiana e fu poi eletto nel 1948 senatore del collegio di Prato. Membro del VIII ministero De Gasperi come Sottosegretario agli Interni, rimase in questa carica quasi ininterrottamente dal 1953 al
1963.
26 settembre ore 16.00
Sala Conferenze dell’Archivio di Stato
Via Ser Lapo Mazzei, 41
Tel. 0574 26064

Filippo Lippi, ritorna un capolavoro
Mostra
Dopo un lungo restauro curato dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, torna al Museo dell’Opera del Duomo di Prato la pala con le “Esequie di San Girolamo” realizzata da Filippo
Lippi attorno al 1455 per la Cattedrale di Santo Stefano su commissione del proposto Geminiano Inghirami. La mostra sarà inaugurata il 18 settembre 2009 e si potrà visitare fino al 5 aprile
2010 (costo del biglietto: interi € 5,00 ridotti € 3,00). In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio sono previste 3 visite guidate con biglietto ridotto (€ 2,00).
26 settembre ore 10.30-11.30/16.00-17.00 visite guidate
27 settembre ore 10.30-11.30 visite guidate
Orario mostra: 10.00-13.00/15.00-18.30 lunedì - sabato
10.00-13.00 Domenica e festivi. Martedì chiuso
Museo dell’Opera del Duomo di Prato
Piazza Duomo, 49
Tel. 0574 29339

Il Museo disperso. Capolavori d’Arte Sacra da collezioni private pratesi.
Mostra
Nello spazio espositivo del Museo di Pittura Murale è possibile ammirare una selezione di opere di altissima qualità provenienti da collezioni private pratesi. Si tratta di opere di oreficeria sacra dal XIV al XVII secolo, tra le quali una imponente croce in cristallo di rocca e bronzo dorato, un calice quattrocentesco con smalti dall’Abbazia di Vallombrosa e un reliquiario a braccio del 1427 da Fisole.
Questi capolavori, insieme a molti altri, sono destinati ad un nuovo Museo di Arte Sacra che sarà allestito in una parte dello stesso convento di San Domenico. La mostra sarà inaugurata il 18 settembre 2009 e sarà visitabile fino al 5 aprile 2010 (costo del biglietto interi € 5,00 ridotti € 3,00).
18 SET. 2009 - 15 APR. 2010
09.30 lun.,mer.,giov. e dom.; 9.00-13.00/15.00-18.00 ven. e sab.; martedì chiuso
Museo di Pittura Murale
Piazza San Domenico, 8 - Tel. 0574 440501


Eventi - Provincia di Siena - Giornate del Patrimonio

CETONA
Visite guidate con ingresso gratuito al Museo di Cetona e al Parco di Belverde
26-27 settembre ore 10.00-13.00/16.00-19.00 Museo;
10.00/19.00 Parco
Museo di Cetona e Parco di Belverde
Via Roma, 37
Tel. 0578 237632

SAN GIMIGNANO
Manufatti ceramici seriali dell’antichità.
Le lucerne del Museo Archeologico di San Gimignano
Didattica e non solo Il museo raccoglie i reperti provenienti da un territorio ricco di testimonianze archeologiche di tutte le epoche. Il laboratorio proposto permette, grazie alla visita al museo, di capire e familiarizzarsi maggiormente con i reperti ceramici di serie di età etrusco-romana, capendone l’origine, la produzione, la diffusione e l’uso. Si prenderanno in considerazione le antiche lampade ad olio per l’illuminazione. I partecipanti avranno modo di realizzarne una secondo le tecniche antiche in uso in periodo romano. Evento adatto a tutti, per adulti e minori accompagnati. Gruppo di massimo 20 persone. Solo su Prenotazione.
Durata: 2 ore e 30 minuti
26 settembre ore 11.00-13.00 (1° lab.)
14.30-16.30 (2° lab.)
Adulti € 8,00 minori di 12 anni € 4,00
Museo Archeologico di San Gimignano
Via Folgore - Tel. 800 134988 - Fax 0571 094516

Apertura straordinaria della Villa di Cesare Brandi. Percorsi guidati alla scoperta della Villa e delle opere d’arte di uno dei più grandi intellettuali del Novecento.
26-27 settembre ore 10.00-18.00
Villa Brandi a Vignano - Strada di Busseto, 42
Tel. 0577 286143

SARTEANO
Apertura gratuita: visita al nuovo allestimento con la ricostruzione della Tomba della quadriga
infernale e ai nuovi reperti della necropoli delle Pianacce
Il 19 settembre si inaugura l’ampliamento del museo civico archeologico di Sarteano con l’esposizione di 300 nuovi reperti provenienti dagli scavi della necropoli delle Pianacce
-eseguiti dal museo dal 2000 ad oggi- ed inoltre con la riproduzione a grandezza naturale della Tomba della quadriga infernale realizzata con una tecnica innovativa ed unica in Italia.
In occasione delle Giornate del Patrimonio sarà possibile visitare gratuitamente il nuovo allestimento ed i nuovi spazi del museo.
26 - 27 settembre ore 10.30-12.30 E 16.00-19.00
Museo Civico Archeologico di Sarteano, Palazzo Gabrielli
Via Roma, 24
Tel. 0578 269261/269212


Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.beniculturali.it
Leggi tutto
 

About

Site Info

Text

Dolce Toscana: la vita è bella under the tuscan sun Copyright © 2009 Community is Designed by Bie Blogger Template