mercoledì 29 aprile 2009

Pistoia Blues Festival 2009: Concerti in programma

Pistoia Blues Festival compie trent'anni; in concerto sul palcoscenico del tradizionale festival blues italiano alcuni grandi interpreti della musica... non solo blues.

Un esempio fra tutti, Franco Battiato apre il Pistoia Blues Festival il 3 luglio ed a chiuderlo il 5 luglio è la band italiana PFM con un tributo a Fabrizio De André; inoltre sul palco in Piazza Duomo a Pistoia saliranno anche interpreti del Nu Soul e dell'hip hop, italiani e stranieri.

Costo dei biglietti dei concerti: i biglietti per assistere ai concerti del 3 e 4 luglio è di 30 ai 35 euro, mentre alla sera del 5 luglio sarà possibile partecipare pagando 20-25 euro.
Per chi volesse non perdersi nessuno dei tre appuntamenti del Pistoia Blues Festival conviene fare l'abbonamento il cui prezzo va dai 50 euro agli 80 euro (abbonamento per le tre serate).


Programma Concerti - Pistoia Blues Festival

Venerdì 3 luglio
Piazza Duomo, Pistoia

* Chickenfoot (Joe Satriani + Sammy Hagar + Michael Anthony + Chad Smith)
* Paul Gilbert
* Alvin Youngblood Hart
* Guthrie Govan Band with Dave Kilminster
* Kari King

Costo dei biglietti:
- 1° settore - TRIBUNA NUMERATA - euro 35
- 2° settore - INGRESSO PIAZZA - euro 30

Sabato 4 luglio
Piazza Duomo, Pistoia

* Lauryn Hill
* The Derek Trucks Band
* Scott MCKeon
* Michael Burks
* Jamie Dolce

Costo dei biglietti:
- 1° settore - TRIBUNA NUMERATA - euro 35
- 2° settore - INGRESSO PIAZZA - euro 30

Domenica 5 luglio
Piazza Duomo, Pistoia

* PFM
* Taj Mahal
* Larry Carlton
* Roberto Ciotti

Costo dei biglietti:
- 1° settore - POSTI A SEDERE NUMERATI - euro 25
- 2° settore - POSTI A SEDERE NUMERATI - euro 20


Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.pistoiablues.com.
Leggi tutto

Sagra musicale lucchese: Dalla musica barocca a quella classica



La Sagra musicale lucchese 2009 è all'insegna del '700 europeo: Dalla musica barocca a quella classica, questo il titolo della 46° edizione del festival musicale lucchese che si terrà tra il 30 aprile ed il 6 giugno.

Il programma della Sagra musicale lucchese prevede vari concerti nelle chiese di Lucca con una tappa a maggio in Versilia, nella chiesa della Badia di Camaiore. E' ben il caso di dire "Musica sacra e sacralità della musica", come ha affermato Luca Bacci, direttore artistico .

Protagonisti della manifestazione toscana saranno l'italiano Antonio Caldara, il tedesco Georg Friedrich Händel, il viennese Franz Joseph Haydn, di cui riccore il 200° anniversario della morte, per un cartellone davvero interessante.

Concerti - Sagra musicale lucchese 2009

30 aprile - Chiesa di San Michele a Lucca
Cantata inedita firmata da Haydn per Soprano e archi.
La Sagra musicale lucchese 2009 si apre con un signolare concerto dedicato alle musiche dei 4 ospedali veneziani, quello più antico della Pietà, e gli altri tre, I Derelitti, gli Incurabili e i Mendicanti.
Daniela Curdorf,soprano
Marcella Ventura,Contralto
direttore JOLANDO SCARPA

9 maggio - Chiesa di Sant'Angelo a Lucca
Concerto per organo eseguito da Giulia BIAGETTI con musiche di Stanley, Yon, Mendelsshon, Reger, Zukriegel.

16 maggio - Badia di Camaiore
Concerto dell'organista Stefano PELLINI con musiche di Bach, Mendelsshon, Haydn e Handel per celebrare due anniversari importanti: 250 anni dalla morte del musicista Handel (14 aprile 1759), che influenzò la musicalità di Beethoven, Mozart, Haydn, e 200 anni dalla morte di Haydn (31 maggio 1809).

- 23 maggio - Chiesa di San Michele a Lucca
Il Coro di Faenza "Lauda Sion" e il Coro del conservatorio di Ferrara eseguiranno Haydn, Handel, Mendelsshon
Direttore GIANFRANCO PLACCI

- 4 giugno - Auditorium di San Romano a Lucca
Carmina Burana di Carlo Orff proposti dal Coro dell'Istituto Musicale Boccherini, dal Coro delle Voci Bianche della Cappella Santa Cecilia e dall'associazione Corale Pisana.
Enrica Bassano, soprano
Antonio Menicucci, baritono, tenore
Pianoforte: Edoardo Barsotti - Chiara Mariani
Percussioni: Vittorio Ferrari
Percussionisti dell’Istituto “L. Boccherini”
Maestro Voci Bianche: Sara Matteucci
direttore GIAMPAOLO MAZZOLI

- 6 giugno - Chiesa di San Frediano a Lucca
Un Italiano a Vienna: Antonio Caldera chiude il programma della 46° Sagra Musicale lucchese 2009.
Ad Antonio Caldara, un veneziano trapiantato a Vienna che ha fatto scuola tra i grandi artisti europei a lui contemporanei (si pensi, infatti, che fu scelto Haydn per prendere il posto di Caldara quale Maestro di Cappella alla corte del Principe Ruspoli), è dedicata la serata conclusiva del festival.
Un programma musicale che vedrà eseguiti, per soli, coro e orchestra, la sinfonia da un Oratorio, 2 offertori, il Magnificat in Do maggiore e la Grande Messa in onore di San Giovanni con trombe e timpani firmata da uno dei più illustri barocchi italiani europeizzati. Tutte le musiche di Caldara sono state trovate, trascritte e revisionate da Bacci.
Chiara Panacci, soprano
Barbara Di Castri, contralto
Tiziano Barbafiera, tenore
Alessandro Luongo, basso
direttore GIANFRANCO COSMI
Leggi tutto

Prima giornata nazionale dei Cammini Francigeni: 3 maggio in Toscana


Il 3 maggio sarà la prima giornata dei Cammini Francigeni; l'evento è stato organizzato dalle associazioni di pellegrinaggio italiane e straniere allo scopo di valorizzare un patrimonio di cultura e tradizione religiosa, ma non solo, che in Toscana abbiamo costantemente sotto gli occhi, ma troppo spesso ignoriamo.
Si tratta della Via Francigena, una delle tre peregrinationes maiores insieme alle strade che conducono in Terra Santa e a Santiago di Compostela. L'itinerario, percorso nei secoli da migliaia di pellegrini, parte da Canterbury ed arriva a Roma, passando ovviamente per la Toscana.

La prima giornata nazionale dei Cammini Francigeni in Toscana è un'iniziativa tra fede e cultura volta, dunque, a riscoprire angoli quasi nascosti e bellezze dimenticate di questa regione, ripercorrendone antichi tracciati.

Ecco alcune delle iniziative di questa domenica da pellegrini in Toscana.

- Altopascio (provincia di Lucca) Il tratto della Via Francigena compreso tra Altopascio e San Genesio è considerato uno dei più suggestivi e potrà essere percorso da coloro che si iscriverenno a questa camminata di 15 km circa tra Ponte a Cappiano e San Genesio, inframmezzata da tratti da percorrere in auto.
Dopo la pausa pranzo, offerto dal Comune di Fucecchio, si riparte e nell'ultima parte del tragitto è prevista la partecipazione del vescovo all'evento così da sottolinearne il carattere spirituale. Il rientro è previsto entro le 18.30.

- Siena Luogo di partenza è Porta Camollia alle 14; da qui ci si dirige verso la prima tappa di questo 'cammino francigeno', ossia la chiesa dei Templari, e quindi si riparte alla volta della chiesa dei Cavalieri di Malta, san Pietro a Magione, dove si potrà rivivere l'esperienza del testamento stilato dai pellegrini prima di addentrarsi nelle zone più impervie e boscose.
Ma è l'Ospedale di Santa Maria della Scala a rappresentare il fulcro dell'itinerario senese; in questo luogo, davanti al duomo di Siena, per secoli sono stati accolti, curati e nutriti i pellegrini della via Francigena.
A questo punto della giornata ci si riposerà nell'Orto Pecci facendo una merenda a base di pane e cinta senese, allietati da un gruppo di attori della Lut che, indossati costumi medievali, suoneranno musiche trecentesche.
A Siena sono previste anche iniziative particolari per i non vedenti.

- Valdelsa e Val d'Orcia La via di Sigerico in Valdelsa va da Gracciano a San Gimignano e comincia alle 7.30.
Camminata anche tra San Quirico d'Orcia e Bagno Vignoni con ritrovo alle 9.30 davanti alla Collegiata di San Quirico. Gli sbandieratori e la banda musicale accompagneranno i pellegrini nel loro percorso attraverso la campagna toscana.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.iubilantes.it o www.francigenatoscana.org
Leggi tutto

martedì 28 aprile 2009

Versilia Rock City: Concerti rock in Toscana

Versilia Rock City è la manifestazione musicale che porta il rock in Toscana, o per meglio dire in Versilia, a Forte dei Marmi (provincia di Lucca).

Per tutto il mese di maggio il Teatro dei Favolanti del Forte dei Marmi ospiterà, infatti, numerosi concerti rock, ognuno dei quali sarà accompagnato da un consiglio di lettura grazie alla collaborazione della casa editrice Transeuropa.

Il Versilia Rock City nasce d'altronde dall'incontro tra il dj David Dario, conduttore di Radio Gas, e l'attrice toscana Elisabetta Salvadori, padrona di casa nel teatro dei Favolanti.
I biglietti dei concerti costano 5 euro con tesseramento (prenotazione obbligatoria al 347 5739523) e ad esibirsi sul palcoscenico del teatro saranno band emergenti, insomma "una scommessa, una proposta alternativa ai soliti calendari" come afferma la Salvadori in una intervista al Tirreno.

I concerti del Versilia Rock City inizieranno alle 21.30 al Teatro dei Favolanti in via Francesco Carrara 243.

Programma del Versilia Rock City

- 2 maggio Esterina: band indie del rock, prodotta da Elmi (producer di Vasco)

- 9 maggio Rio Mezzanino: musiche evocative nate dalla contaminazine di vari generi

- 16 maggio Kobayashi: gruppo carrarese in tour a promuovere il suo terzo album

- 23 maggio: Train de vie: gruppo eterogeneo dall'anima folk

- 30 maggio Diana Winter: cantante austro-fiorentina
Leggi tutto

Grupo Compay Segundo da Buena Vista Social Club: Concerti in Toscana


Grupo Compay Segundo da Buena Vista Social Club arriva in concerto in Toscana.
Lo storico gruppo di musicisti, sorto intorno al compositore e cantante Compay Segundo (pseudonimo di Máximo Francisco Repilado Múñoz), porta nei teatri toscani l'apprezzata musica con cui il suo fondatore, ormai ultraottantenne, raggiunse il successo negli anno '90 anche in Europa.
Merito di questo ritorno di fama sulle scene internazionali va attribuito al film Buena Vista Social Club di Wim Wenders e alla sua colonna sonora, che vinse numerosi premi Grammy.

Ecco le date dei concerti in Toscana del Grupo Compay Segundo da Buena Vista Social Club:

- 4 maggio al Saschall di Firenze

- 7 maggio al Teatro Moderno di Grosseto

- 11 maggio alla Città del Teatro di Cascina (Pisa)

- 12 maggio al Palasport di Cecina (Livorno)
Leggi tutto

Teatro Jenco di Viareggio: La Compagnia dei Sognatori presenta Se devi dire una bugia dilla grossa

Se devi dire una bugia dilla grossa è la commedia brillante di Ray Cooney portata in scena sabato 2 maggio al Teatro Jenco di Viareggio (provincia di Lucca) dalla Compagnia dei Sognatori.

Ho visto per la prima volta questa giovane e promettente compagnia toscana alle prese con Se devi dire una bugia dilla grossa qualche giorno fa al Teatro del Giglio di Lucca e vi posso dire che lo spettacolo, della durata di circa due ore, è stato piacevole e divertente dall'inizio alla fine.

Un politico in vista e la sua amante, entrambi sposati, hanno appuntamento in una stanza d'albergo. A complicare le cose saranno il ritorno dei rispettivi coniugi, gli errori di un sottoegretario un po' imbranato, le incursioni di una politica moralista e bacchettona, alloggiata nello stesso albergo, e non ultimo l'intromissione di un cameriere cinese; una serie di sfortunate coincidenze che movimenterà il tradimento per la gioia del pubblico :-)
Leggi tutto

lunedì 27 aprile 2009

Genio fiorentino 2009. Si nasce geniali. Originali si diventa.


Maggio a Firenze: torna il Genio fiorentino, storica kermesse toscana con molti eventi che variano dalla musica all'arte, dallo spettacolo all'economia, dalla scienza alla letteratura.
Lo slogan Si nasce geniali. Originali si diventa evidenzia l'originalità del genio fiorentino in ogni settore.

E, allora, per inaugurare questa manifestazione quale migliore genio toscano di Leonardo da Vinci al quale è dedicato un convegno in cui studiosi e artisti si confronteranno sulle origini, la fortuna e il mistero della Gioconda, il suo capolavoro più internazionalmente discusso.

Il nutrito programma del Genio Fiorentino consta, oltre alla mostra-convegno sul Genio di Vinci, di un centinaio di appuntamenti che, suddivisi in 12 categorie, riguarderanno arte, cinema, musica, scienza, storia, innovazione, e si terranno dal 15 al 24 maggio, sia di giorno che di notte coinvolgendo l'intera provincia di Firenze.

Calendario Eventi Genio Fiorentino 2009
Tra gli eventi dell'edizione 2009 sono previsti un omaggio a Francesco Nuti, attore e regista cui saranno dedicate varie iniziative il 23 maggio, la mostra "Clemente VII e Firenze. Fede, politica e arte dal 1513 al 1543" (24 maggio), che rievoca la figura del Papa della famiglia dei Medici, ed ancora l'opera del "Rodrigo di Haendel" (24 maggio) eseguita a Firenze con i costumi ideati da Coveri.
Altro grande protagonista della kermesse fiorentina sarà il sommo Dante con la sua Divina Commedia di cui, il 16 maggio, oltre 600 cantori reciteranno numerose terzine negli angoli più suggestivi della città toscana.
I talenti letterari contemporanei della narrativa straniera saranno invece i protagonisti del "Premio Vallombrosa Von Rezzori" (dal 21 al 23 maggio), che prevede una lectio magistralis in Palazzo Medici Riccardi e la premiazione nell’Abbazia di Vallombrosa.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito del Genio Fiorentino.
Leggi tutto

venerdì 24 aprile 2009

Iris Firenze: giardino dell'iris apre al pubblico



Il Giardino dell'Iris a Firenze apre al pubblico dal 25 aprile al 20 maggio. Situato nel panoramico Piazzale Michelangelo, questo scenografico manto fiorito ospiterà il Concorso Internazionale dell'Iris tra il 4 ed il 9 maggio.

Per partecipare a questo evento speciale rizomi di ogni varietà sono inviati a Firenze da ibridatori di tutto il mondo tra giugno e settembre e sono coltivati al Giardino dell'Iris di Firenze per tre anni prima di essere giudicati da una giuria internazionale.
Il vincitore del Concorso dell'Iris riceve un Fiorino d'oro, mentre un premio speciale viene assegnato dal Comune di Firenze alla varietà il cui colore rosso si avvicina di più a quello del fiore raffigurato sul gonfalone della città toscana.

Oltre ad essere appagati dalla magnificenza di questi fiori, i visitatori di questa manifestazione primaverile potranno acquistare alcuni di questi esemplari.


La foto del Concorso dell'Iris 2006 è presa dal sito www.irisfirenze.it su cui è possibile trovare maggiori informazioni su questa manifestazione floreale e sulla Società Italiana dell'Iris.
Leggi tutto

Amico Museo Toscana 2009: Esplora Musei a Firenze


Amico Museo in Toscana è un'iniziativa museale volta ad un apprendimento che recuperi sensi ed emozioni. I poli espositivi coinvolti in Amico Museo raccolgono memorie e manufatti che rievocano il mondo mezzadrile e i mestieri tradizionali legati all'uso delle risorse naturali e alla produzione di oggetti d’arte; richiamano tracce del popolamento antico e del sentire religioso.

L’organizzazione delle esperienze didattiche segue la logica laboratoriale per far conoscere e poter poi ri-usare i saperi dell’ambiente: gli oggetti e i loro nomi, i gesti e gli strumenti del fabbro o dello scalpellino, la lavorazione del pane e del vino.
Si scopre l’arte del bricoleur nei Musei della cultura contadina: quando tutto si utilizzava e riutilizzava inventando nuove forme, assemblaggi e funzioni.
Si scopre anche l’Arte: con i suoi i codici e le sue tecniche, le forme, i colori, i simboli. È possibile presso il Museo delle Manifatture Chini a Borgo San Lorenzo, la Raccolta di Arte Sacra di Sant’Agata e il Museo di Arte Sacra e Religiosità Popolare di Vicchio: giocare con gli scarabocchi, sperimentare lo spolvero e la tecnica dell’affresco, scoprire simboli nascosti, imparare a leggere colori e gesti nei dipinti.
Nei laboratori si inventano anche stemmi, manifesti o “vetrate” colorate: utilizzando giornali e riviste, ritagli di carta velina e cartoni riciclati per interpretare creativamente le suggestioni del Liberty o comunicare attraverso metafore la propria identità.

Per consultare il programma dettagliato delle iniziative di Amico Museo 2009 è possibile visitare il sito www.regione.toscana.it/amicomuseo o contattare direttamente i singoli musei.

Programma Amico Museo 2009 Firenze

Casa di Giotto
Loc. Vespignano, Vicchio (Firenze)
Il nuovo allestimento della casa di Giotto
Nella casa di giotto si dispiega, sala dopo sala, un sorprendente racconto per immagini che intreccia il passato con la contemporaneità, l’interno con l’esterno, l’osservazione
con l’esperienza. se non è più possibile incontrare giotto, i luoghi giotteschi ancora sono ed esistono.
Biglietto: ingresso libero
10 e 17 maggio
Orario di apertura: 10 -13 e 15 -19
Telefono: 055 8448720 - Mail: info@prolocovicchio.it

Museo Beato Angelico
Arte Sacra e Religiosità popolare
Piazzetta Don Milani, 6 - Vicchio (Firenze)
Gli oggetti della liturgia
Al visitatore il museo offre una raccolta di dipinti, sculture, argenterie e arredi liturgici fortemente rappresentativo della produzione artistica rinascimentale fiorentina, ma anche profondamente legato alla vita religiosa della comunità.
Biglietto: Ingresso Libero
10 e 17 maggio
Orario di apertura: 10 -13 e 15 -19
Telefono: 055 8448720 - Mail: info@prolocovicchio.it

Museo della Manifattura Chini
Villa Pecori Giraldi
Piazza Lavacchini, 1 - Borgo San Lorenzo (Firenze)
Tra Liberty e Decò
Percorsi guidati alla scoperta delle presenze liberty e déco che testimoniano l'originale contributo all'arte del Novecento della famiglia Chini. Artisti poliedrici i cui lavori possono essere ancora ammirati sul nostro territorio in chiese, ville e monumenti.
Visite guidate gratuite
10 -17 maggio
ore 15 con partenza dal museo
Durata 3 ore
Telefono: 055 8457197 - Mail: biblioteca@comune.borgo-san-lorenzo.fi.it

Museo Archeologico
Comprensoriale
Piazza della Repubblica, 3 - Dicomano (Firenze)
Un nuovissimo museo archeologico
Il Museo, raccoglie le testimonianze archeologiche e storiche di tutto il comprensorio del Mugello, Alto Mugello e della Val di Sieve, con i reperti e i risultati degli scavi effettuati nei siti etruschi di San Martino a Frascole in
Dicomano, Poggio Colla a Vicchio e “I Monti” di San Piero a Sieve.
Visite guidate gratuite al museo
9 maggio ore 11 e ore 17
Visite guidate gratuite al sito di Frascole 10 maggio
Orario di apertura: dalle 10 alle 12; dalle 15 alle 18
Tel 055 8385407-408 - Mail: responsabile.cultura@comune.dicomano.fi.it

Museo Archeologico Alto Mugello
Piazza E. Alpi, 3 - Palazzuolo Sul Senio(Firenze)
La notte dei musei
Visita guidata al Museo Archeologico
Alto Mugello che espone reperti che spaziano dalla preistoria, all’epoca pre-romana, dal periodo medioevale a quello rinascimentale.
Con prolungamento dell’apertura anche in orario notturno per la concomitanza della Notte dell’Archeologia.
Visite guidate gratuite
Orario di apertura: 16 maggio dalle ore 15 alle 18 e dalle ore 20,30 alle 24
Telefono: 055 8046008 - Mail: alfredomenghetti@libero.it

Centro Documentazione Archeologica
Via della Pieve, 3 - S.Agata (Scarperia - Firenze)
Papa Gregorio X e San Bonaventura Ospiti in Mugello
Attraverso il ritrovamento del sigillo di Papa Gregorio X nel castello di Montaccianico, ora esposto al museo, viene rievocata la figura del Papa che soggiornò in Mugello nell’estate 1273, ospite degli Ubaldini, quella di San Bonaventura ospite a Bosco ai Frati nella stessa estate, oltre a quella del Cardinale Ottaviano degli Ubaldini.
Visita guidata gratuita
Orario3 maggio ore 16
Telefono: 055 8406853 - Mail: filippobellandi@tiscali.it

Museo dei Ferri Taglienti
Palazzo dei Vicari - Scarperia (Firenze)
Alla scoperta di Castel San Barnaba
Visita alle stanze affrescate del Palazzo dei Vicari e all'archivio storico preunitario, situato nel sottotetto del palazzo, dove si potranno sfogliare gli affascinanti antichi manoscritti; per finire si potrà passeggiare nei camminamenti esterni tra i merli di facciata, godendo di un inusuale panorama.
Visita guidata gratuita
16 maggio
Orario di apertura: ore 10 e ore 15
Su prenotazione minimo 5 pax
Telefono: 055 8468165 - Mail: prolocoscarperia@virgilio.it

Raccolta di Arte Sacra Sant'Agata
Via della Pieve, 3 - S.Agata (Scarperia - Firenze)
Tesori nascosti del Seicento fiorentino
Percorso guidato alla scoperta di opere poco note del Seicento Fiorentino presenti nella Raccolta di Arte Sacra e nella Pieve di Sant Agata per indagare i riflessi dell arte cittadina nel territorio Mugellano.
Visita guidata gratuita
Orario di apertura: 17 maggio ore 16
Telefono: 055 8406853 - Mail:filippobellandi@tiscali.it

Museo della Vite e del Vino
Villa Poggio Reale
Viale Duca della Vittoria, 7 - Rufina (Firenze)
L'arte del Bacco
Itinerario storico nel quale si rivive la storia del vino: dal vino etrusco fino a quello delle grandi fattorie di oggi. Laboratorio didattico per grandi e piccini.
Laboratorio e visita guidata gratuita
10-17 maggio
Orario di apertura: dalle ore 10 alle ore 12
Telefono: 346 6243275 - Mail: direzione@villapoggioreale.it

Museo della Civiltà Contadina
Casa D’Erci
Fraz. Grezzano - Borgo San Lorenzo (Firenze)
La vita contadina del passato
Un viaggio nella vita quotidiana dei nostri nonni! Visite guidate gratuite alla collezione presente nel museo, all'interno di un'antica casa colonica opportunamente e rispettosamente ristrutturata.
Visite guidate gratuite
Orario di apertura: 9 -16 maggio alle ore 15 e 16
Telefono: 338 6880647 - Mail: info@casaderci.it

Mulino Faini
Fraz. Grezzano - Borgo San Lorenzo (Firenze)
La farina di una volta!
Un breve percorso all'interno dell'antico mulino con la guida straordinaria degli storici proprietari.
Visite guidate gratuite
9 -10 - 17 maggio
Orario di apertura: dalle ore 15 alle ore 19
Telefono: 331 2111598

Museo del Paesaggio Storico dell’Appennino
Badia di Moscheta - (Firenzuola) - Firenze
Un paessaggio sotto da scoprire!
Visite guidate gratuite al Museo del Paesaggio Storico dell'Appennino per ripercorrere insieme alla guida le trasformazioni avvenute, ascoltare il verso degli animali e scoprire i segreti della natura che ci circonda!
Visite guidate gratuite
10 - 17 maggio
Ogni ora nell’orario di apertura
Telefono: 055 5535003 - Mail: info@ischetus.com

Museo della Pietra Serena
La Rocca
Piazza Don Stefano Casini, 1 - Firenzuola (Firenze)
Il tempo della pietra
Visite guidate gratuite al Museo della Pietra Serena all'interno della Rocca di Firenzuola, per
ricostruire insieme alla guida il percorso di lavorazione della pietra, dall'estrazione alla creazione di manufatti.
Visite guidate gratuite
10 - 17 maggio
Ogni ora nell’orario di apertura
Telefono: 055 5535003 - Mail: info@ischetus.com
Leggi tutto

giovedì 23 aprile 2009

La 56ma strada a Pisa: libreria del cinema


La 56ma strada è la libreria del cinema a Pisa, situata in pieno centro storico. Inaugurata qualche giorno fa, sabato 18 aprile, la nuova libreria toscana prende il nome dal celebre film di Francis Ford Coppola, The Outsiders, "un West Side Story senza balletti" (dal Morandini).

L'ambiente accogliente ed elegante di questa libreria rappresenta il perfetto ritrovo per i cinefili che vi possono trovare monografie sui divi di ieri e di oggi, libri sui film, cinemini, poster, book celebrativi e quant'altro riguardi la letteratura cinematografica.

Una passione quella per la settima arte che a Pisa è mantenuta viva grazie alla presenza di realtà vivaci come quelle del Cinema Lumiere e del Cineclub Arsenale, oltre che del corso di laurea in cinema, musica e spettacolo. Ed è proprio a questi studenti della Facoltà di Lettere e Filosofia che è riservata la sezione di testi universitari ed enciclopedie all'interno dei Ragazzi della 56ma Strada.

A chi è interessato all'universo del cinema non mi resta dunque che consigliare una visita in questa neonata libreria toscana.
I ragazzi della 56ma strada si trova a Pisa, in via San Francesco 22.


Altri post sulle librerie in Toscana

- Librerie d'arte a Firenze
Leggi tutto

mercoledì 22 aprile 2009

Festival Opera 2009 - Toscana: Concerti a Firenze, San Galgano, Montevarchi


Festival Opera in Toscana: tre festival a Firenze, San Galgano (provincia di Siena), Montevarchi (provincia di Arezzo) scandiranno con interessanti concerti ed altre proposte musicali le notti dell'estate toscana tra fine giugno ed inizio agosto.

Tra gli spettacoli di questo famoso festival toscano estivo vi segnalo l'Aida, la Traviata, il balletto di Roberto Bolle, Il Flauto Magico, La Boheme.
Non solo musica classica e lirica in questa edizione del 2009, ma anche i concerti di Claudio Baglioni, Massimo Ranieri ed altri spettacoli.
Ad aggiungere fascino alla qualità di queste esibizioni saranno gli straordinari palcoscenici dove il tradizionale Opera Festival in Toscana ha luogo, ossia il Giardino dei Boboli, l'Abbazia di San Galgano e il paese di Montevarchi.

Qui di seguito un programma dettagliato dei concerti e degli spettacoli cui potrete assistere.


Firenze Opera Festival - Programma Concerti 2009

Aida
Firenze, Giardino di Boboli
Date: Lunedì 15 giugno, ore 21.15;
Giovedì 25 giugno, ore 21.15;
Giovedì 09 luglio, ore 21.15;
Martedì 21 luglio, ore 21.15

Claudio Baglioni
Firenze, Giardino di Boboli
Lunedì 22 giugno, ore 21.15

Massimo Ranieri
Firenze, Giardino di Boboli
Giovedì 16 luglio, ore 21.15

Roberto Bolle and friends
Firenze, Giardino di Boboli
Mercoledì 29 luglio, ore 21.15;
Giovedì 30 luglio, ore 21.15


San Galgano Opera Festival - Programma Concerti 2009

Carmina Burana Bolero
Abbazia di San Galgano (Chiusdino - Siena)
Venerdì 13 giugno, ore 21
Sabato 26 luglio, ore 21

Il flauto magico
Abbazia di San Galgano (Chiusdino - Siena)
Mercoledì 18 giugno, ore 21
Sabato 21 giugno, ore 21
Sabato 28 giugno, ore 21
Venerdì 04 luglio, ore 21

Paolo Poli - Favole
Abbazia di San Galgano (Chiusdino - Siena)
Sabato 05 luglio, ore 21

Le stagioni
Abbazia di San Galgano (Chiusdino - Siena)
Sabato 12 luglio, ore 21

La Traviata
Abbazia di San Galgano (Chiusdino - Siena)
Martedì 15 luglio, ore 21
Sabato 19 luglio, ore 21
Venerdì 01 agosto, ore 21
Domenica 03 agosto, ore 21

Laudario di Cortona
Abbazia di San Galgano (Chiusdino - Siena)
Mercoledì 23 luglio, ore 21

Sulle tracce di Diaghilev - Junior Balletto di Toscana
Abbazia di San Galgano (Chiusdino - Siena)
Giovedì 24 luglio, ore 21


Montevarchi Opera Festival - Programma Concerti 2009

Paolo Poli - Favole
Montevarchi, Piazza Varchi
Domenica 06 luglio, ore 21.15

Le stagioni
Montevarchi, Chiostro di Cennano
Domenica 13 luglio, ore 21.15

Laudario di Cortona
Montevarchi, Chiostro di Cennano
Mercoledì 16 luglio, ore 21.15

La Boheme
Montevarchi, Piazza Varchi
Domenica 20 luglio, ore 21.15

Carmina Burana Bolero
Montevarchi, Piazza Varchi
Domenica 27 luglio, ore 21.15

Per acquistare i biglietti potete visitare il sito www.ticketone.it
Leggi tutto

Zubbolandia: negozio fai da te, découpage, ceramica e hobby in Toscana


Se decorazioni fai da te, découpage, ceramica, stencil sono il tuo hobby, Zubbolandia è il negozio dove potrai trovare un vasto assortimento per le tue creazioni (colori, perline...) ma anche una bottega d'arte presso cui si svolgono corsi per apprendere o perfezionare l'arte del fai da te.

Chi è interessato a saperne di più, può partecipare alle dimostrazioni gratuite organizzate nelle varie sedi sparse in tutta Italia.


Punti vendita Zubbolandia

Zubbolandia in Toscana si trova a

- Lucca, via del Battistero 33, tel. 0583 467136

- Pisa, via Filippo Turati 4, tel. 050 49089

- Prato, via Tinaia 16/18, tel. 0574 442174


Dimostrazioni gratuite Zubbolandia Lucca
Ho scoperto questo negozio dedicato al fai da te e al decoupage qualche settimana fa a Lucca. Essendomi informata sulle dimostrazioni gratuite che regolarmente si svolgono presso questo punto vendita in Toscana, le inserisco qui di seguito

Giovedì 23 Aprile:
dimostrazione gratuita di "TEGOLE 3D" con miniature i Fimo!

Giovedì 30 Aprile:
dimostrazione gratuita di Bijoux!

Giovedì 7 Maggio:
dimostrazione gratuita di Decorazione su stoffa!

Sabato 23 Maggio:
dimostrazione gratuita di "Dipingere un quandro con il découpage"

Sabato 30 Maggio:
dimostrazione gratuita di "Effetto marmo facile"

Sabato 13 Giugno
dimostrazione-corso "Creare Bigiotteria" dalle 15.30 alle 17.30
La dimostrazione si svolgerà, come al solito, gratuitamente con la possibilita, per massimo 6 persone, di decorare la borsa a soli E 19,90!


Per maggiori informazioni scrivete a info@zubbolandia.com
Leggi tutto

Campionato della Lunigiana di Match D'Improvvisazione Teatrale: Luni contro Pisa

Sabato 25 aprile Primo Campionato della Lunigiana di Match D'Improvvisazione Teatrale a Castelnuovo Magra (provincia di La Spezia).
I giocattori di Pisa saranno ospiti di Luni per un re-match. Il match di improvvisazione teatrale Luni vs Pisa avverrà sotto lo sguardo di un arbitro inflessibile, il pubblico co-protagonista dello spettacolo.

Lo scontro d'improvvisazione teatrale si terrà presso il Centro Sociale di Mollicciara, in via Carbonara 1 (21.15 - 23.55).

Biglietto d'ingresso: Intero 7€ - Ridotto studenti 5€ - Soci Avis 3€ (necessario il tesserino)

Informazioni: www.lunanuovateatro.it


Altri post su Dolce Toscana sui Match di improvvisazione in Toscana:

- Match di improvvisazione teatrale a Pisa

- Match di improvvisazione in Toscana

- Match di improvvisazione teatrale
Leggi tutto

martedì 21 aprile 2009

Film Cristina da Pizzano: Stefania Sandrelli debutta come regista

Cristina da Pizzano è il primo film di Stefania Sandrelli regista. La nota attrice toscana, nata a Viareggio, debutta dietro la macchina da presa in questa pellicola italo-francese che narra la storia della scrittrice francese di origini italiane Christine de Pizan, Cristina da Pizzano, paese vicino a Bologna da cui proveniva la sua famiglia.

Trama e storia di Cristina da Pizzano. Vissuta in Francia a cavallo tra la fine del Medioevo e gli albori dell'Umanesimo, questa donna poco nota ai più è stata la prima a vivere della propria poesia, riuscendo a superare varie traversie ed, alla fine, a emergere sino a diventare una delle donne che contavano in quel tempo alla corte di Carlo V.
Una storia a lieto fine, dunque, in cui però non sono mancati i fulmini a ciel sereno a partire dalla morte del marito di Cristina che rimane sola con due figli piccoli da mantenere mentre nel frattempo imperversano le lotte tra i Borgognoni e gli Armagnacchi. E' proprio da questa tragica vicessitudine che inizia il film perché, come riportato in un'intervista rilasciata da Stefania Sandrelli al Tirreno, la regista ha voluto "narrarre la sua forza e la sua grazia, ma anche un Medioevo al femminile, fatto di colori, di intimità, di ninnananne".

Il cast del film Cristina da Pizzano. Amanda Sandrelli interpreterà Cristina da Pizzano, Stefania Sandrelli dirigerà così la figlia avuta con Gino Paoli. Nel cast figurano altri celebri nomi del cinema italiano: Alessandro Haber, Alessio Boni, Roberto Herlitzka, Paola Tiziana Cruciani, Blas Roca Rey e Antonella Attili.

Location del film Cristina da Pizzano. Il film sarà interamente girato dalla neoregista Stefania Sandrelli nel Lazio con l'assistenza della Fondazione Roma Lazio Filmcommission.
Leggi tutto

Universo Corto 2009: Rassegna internazionale di cortometraggi e documentari


Universo Corto è la rassegna internazionale di cortometraggi e documentari aperta agli studenti universitari e post-universitari.
Per partecipare alla IV edizione di questa rassegna cinematografica organizzata dal Cinema Arsenale di Pisa.

Regolamento del concorso
Sono ammessi alla selezione cortometraggi e documentari prodotti da studenti di Università italiane e straniere o iscritti a corsi di specializzazione post lauream; per il resto non ci sono limitazioni di genere o stile.
Le opere che superano la selezione saranno trasmesse durante il Festival e tra queste la Giuria decreterà il vincitore di Universo Corto 2009 e assegnerà gli altri premi eventualmente previsti.
Per partecipare al concorso occorre recapitare la scheda di partecipazione, la scheda tecnica (pubblicata di seguito) ed una copia (DVD oVHS) presso il Cineclub Arsenale in Vicolo Scaramucci 4, 56100 Pisa (fa fede il timbro postale).
Scadenza iscrizioni 30 maggio 2009

Premi
1° classificato 2500 euro
2° classificato 1000 euro
3° classificato 500 euro premio speciale miglior attore e attrice (facoltativo)
segnalazioni speciali della giuria e del pubblico (facoltativo)

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.arsenalecinema.it
Leggi tutto

Tuscany Walking Festival 2009: il Festival del Camminare in Toscana


Tuscany Walking Festival: festival del camminare nella natura toscana dal 3 aprile al 28 giugno e dal 2 al 25 ottobre 2009.

Sono coinvolti in questa verde manifestazione sei Parchi Naturali della Toscana con centinaia di eventi.

Parchi del Tuscany Walking Festival

- Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano
In festival dal 3 Aprile al 10 Maggio
Email: arcipelago@tuscanywalkingfestival.it

- Parco delle Alpi Apuane
In festival dal 9 Maggio al 28 Giugno
Email: apuane@tuscanywalkingfestival.it

- Parco di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli
In festival dal 2 al 31 Maggio
Email: sanrossore@tuscanywalkingfestival.it

- Parco Regionale della Maremma
In festival dal 2 al 25 Ottobre
Email: maremma@tuscanywalkingfestival.it

- Parco interprovinciale di Montioni
In festival 4 Aprile
Email: montioni@tuscanywalkingfestival.it

- Parco Provinciale dei Monti Livornesi
In festival 17 ottobre
Email: montilivornesi@tuscanywalkingfestival.it

Programma - Tuscany Walking Festival
Il programma del Festival del Camminare in Toscana comprende passeggiate per sentieri storici, escursioni, camminate a carattere gastronomico o naturalistico, eventi culturali, mostre fotografiche e proposte d'autore. Insomma, davvero una grande varietà quella che contraddistingue questo festival toscano.
Gli amanti del trekking potranno scegliere tra percorsi di vario livello di difficoltà, da facile a molto impegnativo, che si snodano lungo la costa, nelle isole e sui versanti dei rilievi.

Per maggiori informazioni sul calendario degli eventi e sulle date visitate il sito www.tuscanywalkingfestival.it.
Leggi tutto

lunedì 20 aprile 2009

Aspettando Metarock in Toscana: concerti tra Pisa e Livorno


Aspettando Metarock: dieci concerti gratis tra Pisa e Livorno si terranno tra il 17 Aprile in occasione del Pisa Rock Festival ed il 20 Giugno con il Festival Energetica.
Questi appuntamenti musicali ad ingresso gratuito precederanno il Metarock (Pisa 26-27-28 Giugno 2009), storico festival che quest'anno festeggia il suo ventitreesimo compleanno.

La primavera toscana si sveglia al ritmo del rock di cantanti e gruppi musicali italiani e stranieri, tra cui non mancano i grandi nomi del panorama internazionale.
Sul palco saliranno, tra gli altri, Officina Zoe, Davide Van de Sfroos, Villada e Working Vibes, Pow Pow Movement, Dennis Bovell, Brusco.

Concerti in programma Aspettando Metarock

Venerdì 17/sabato 18 Aprile - ore 20
Loc. La Cittadella - Pisa
Tre Allegri Ragazzi Morti
Maniscalco Maldestro

Martedì 28 aprile - ore 21.30
Piazza Carrara - Pisa
The Wailers

Venerdì 29/sabato 30/domenica 31 maggio
Bastione San Gallo - Pisa
Riune Junno
Officina Zoé
Davide Van de Froos

Venerdì 12/19 sabato 13/20 giugno
Parco "La Pinetina" - Piombino - (Livorno)
Pow Pow Movement
Brusco
Villada e Working Vibes
Mad Professor e Dennis Bovell


Puoi consultare il programma di Aspettando Metarock 2009 a Pisa sul post su Dolce Toscana.

Maggiori informazioni su Aspettando Metarock e Metarock sono disponibili sul sito www.metamusic.eu.
Leggi tutto

Fabrizio Altieri: Rossana, il sogno ed il ragno Calatrava


Rossana, il sogno ed il ragno Calatrava è il terzo romanzo che lo scrittore pisano Fabrizio Altieri pubblica con la casa editrice toscana Sef, Società editrice fiorentina.

Si tratta di un "romanzo sull'amicizia, sul perdono e su come le persone possono cambiare"; protagonista del libro è Maurizio, professore alle superiori ma anche scrittore, proprio come Fabrizio Altieri.
Maurizio è alle prese con la promozione di Credevo peggio, la sua prima opera pubblicata da una piccola casa editrice, la Edizioni Clemenza, gestita da un gruppetto di ex mafiosi il cui amore per la letteratura e l'incontro in carcere con un insegnante capace di vedere oltre le apparenze hanno fatto redimere.

Se a questo punto vi chiedete cosa c'entrino Rossana, il sogno ed il ragno Calatrava con la storia che vi ho accennato, è presto detto: Rossana è una studentessa di Maurizio, una ragazza, grintosa e sveglia, che a diciassette anni sogna di poter gareggiare nelle gare motociclistiche a bordo di una Ducati, un sogno piuttosto costoso ma che può divenire realtà grazie anche all'aiuto del ragno Calatrava, talmente abile nell'intrecciare ragnatele così eleborate e perfette da essere stato chiamato come il grande architetto Santiago Calatrava.

Ci sono le premesse per un racconto che scorre avvincente ed animato in un'atmosfera tra il surreale ed il noir, intrisa di ironia e di umorismo che caratterizzano anche i due precedenti romanzi di Fabrizio Altieri, il cui stile fa ridere ma anche riflettere.

Nel libro, abbastanza scevro di riferimenti spaziali, non manca un accenno alla Toscana che chi abita a Pisa potrà facilmente individuare; si tratta della Libreria Pellegrini, storica libreria situata nel centro storico pisano, in via Curtatone e Montanara, tra l'antica sede universitaria della Sapienza ed il Lungarno. Nelle due sale, con le pietre dei muri a vista e le volte a botte, i libri riempiono lo spazio disponibile dando al lettore la possibilità di aggirarsi tra saggi, manuali tecnici, volumi d'architettura e libri di narrativa, tra cui quelli di Maurizio nella finzione e di Fabrizio Altieri nella realtà.

Rimanendo in tema di libri e scrittori, prima di lasciarvi alla lettura di Rossana, il sogno ed il ragno Calatrava, c'è un personaggio secondario di cui vi voglio parlare: è lo scrittore di successo, Corcia, autore di best seller come 'Oltre il mare dell'infinito amore' e 'L'amore è un mare che si specchia nel cielo'... ogni riferimento a fatti o persone realmente esistenti è puramente casuale :-)

Gli altri due romanzi precendentemente pubblicati da Fabrizio Altieri sono
Lo strano caso della bambola Cicciapetarda

Maremma safari e altri sogni

E' possibile contattare lo scrittore scrivendo all'indirizzo mail fabrizioaltieri@seflog.it, mentre qui sotto lo potete vedere in una intervista su Youtube.

Leggi tutto

domenica 19 aprile 2009

La Signora del Té a Lucca: sala da té e non solo






La Signora del Té è una sala da té a Lucca, situata in pieno centro storico, in piazza Cittadella 6.
La statua di Giacomo Puccini, compositore lucchese sensibile al fascino del Sol Levante (si pensi alla Turandot e a Madame Butterfly), troneggia nella piazzetta dove La Signora del té spalanca le porte a questo angolo d'Oriente in Toscana.

Varcata la soglia della sala da té, si è subito immersi in un'atmosfera rilassante e raffinata, dove gli appassionati di questa antica bevanda orientale avranno di che gioire, e non solo per gli oltre 200 té a foglia sfusa, provenienti da tutto il mondo, da comprare e gustare, ma anche per la possibilità di acquistare tazze, teiere e serviti per il tè. Nella saletta arredata prevalentemente nelle tonalità dell'azzurro si può ammirare un magnifico esemplare di lettino cinese da oppio.

Carta dei tè: l'ampia scelta di té de La Signora del tè comprende le classiche miscele di tè, i pregiati tè verdi, i blend aromatizzati, i delicati tè bianchi, i té ai fiori, té rari ed invecchiati, gli infusi di erbe e di frutta.
I tè sono serviti con tazze e teiere del Paese di produzione e secondo le varie usanze, ed alcuni tipi sono accompagnati da un assortimento di pasticceria fresca e secca.

Cerimonia del té: la Signora del té, Letizia Del Magro è allieva della maestra della Cerimonia del Tè Yoko Shimada (Scuola Omotesenke), ed officia il Cha no yu (la Cerimonia del té) in versione ridotta a quanti sceglieranno il tè verde giapponese in polvere Matcha, usato nella tradizionale cerimonia giapponese del tè, ed in versione integrale, della durata circa di 4 ore e mezzo, eseguita su richiesta per gruppi di 2-5 persone ad un costo di € 300, indipendentemente dal numero di persone che presenziano alla Cerimonia del té.
E' possibile anche partecipare alle lezione di cerimonia del té, nelle varianti giapponese, cinese o taiwanese; il prezzo di queste speciali lezioni è di € 20 per un'ora e € 30 per due ore e mezzo.

Dimostrazioni gratuite: la Signora del té organizza talvolta dimostrazioni gratuite di cerimonia del tè, aperte a tutti. La prossima dimostrazione riguarda la cerimonia taiwanese del té e si terrà il 3 maggio.

Orario di apertura della Signora del tè: dal martedì al venerdì 10-13 e 15.30-20, sabato 10-13 e 15.30-24, domenica 15.30-20, lunedì giorno di chiusura.


AGGIORNAMENTO: La Signora del tè ha cambiato nome e gestione. Adesso in piazza della Cittadella a Lucca troverete la sala da té Paris Boheme. Le informazioni riportate all'interno di questo post potrebbero dunque non essere aggiornate.
Leggi tutto

sabato 18 aprile 2009

Bookcrossing Toscana: leggere gratis a Pisa

Il mondo come una grande biblioteca: questo è lo spirito del Bookcrossing, noto anche come Libri in libertà, giralibri, liberalibri, Libri liberi, che consiste nella pratica, diffusa in tutto il mondo, di lasciare un libro in uno spazio pubblico, dove possa essere preso e letto da altri.

Registra i tuoi libri su Bookcrossing.com, etichettali allegando il codice identificativo del libro, rilascia poi questo libro in uno degli angoli bookcrossing, facendo in modo che venga ritrovato, letto e poi liberato nuovamente.

Quando qualcuno trova un libro che hai registrato potrà segnalarne il ritrovamento sul sito, di cui riceverai notifica tramite e-mail.
Così potrai seguire il viaggio dei tuoi libri in giro per il mondo.

Spazi Ufficiali Bookcrossing a Pisa

  • Bar La Sapienza, via Cavalca 68

  • Bar La Loggia, piazza Vittorio Emanuele 11

  • Nuovo CNR

  • Birrificio Orzo Bruno, via Case Dipinte 6

  • Ospedale di Cisanello, sala di attesa

  • Sala da thé Madamadoré, via San Martino
Leggi tutto

Pisa: La Cereria Pizzeria Ristorante

La Cereria a Pisa è una pizzeria tra le più apprezzate della città.
Situata in pieno centro storico (via Pietro Gori 33), la Cereria si trova all'interno di una vecchia corte e dispone di uno spazio con tavoli all'aperto per l'estate.

La specialità della Cereria è, neanche a dirlo, la pizza cotta nel forno a legna, davvero ottima. La scelta, poi, è ampia e nessuna mi ha mai deluso; accanto alla pizza normale, si possono ordinare, soprattutto se si è in gruppo, delle pizze al tagliere. In questo modo è possibile gustare più tipi di pizza, serviti su un tagliere di legno.
Buono anche il prezzo, contenuto che fa digerire ancora meglio il pasto :-)

Oltre che pizzeria, La Cereria è anche ristorante, ed il menu comprende vari antipasti, primi e secondi. L'ultima volta che ci sono stata ho mangiato del pesce all'ortolana, mi è stato servito un pesce intero, dalla carne morbida, insaporito con pomodorini, patate... in una parola buono, ed è costato 12 euro, un prezzo più che onesto per un piatto di pesce.

Chiusa il martedì, questo ristorante-pizzeria di Pisa è generalmente molto frequentato per cui, anche se il locale è piuttosto grande, conviene prenotare per essere sicuri di trovare un tavolo, chiamando allo 050 20336.
Leggi tutto

venerdì 17 aprile 2009

25 aprile: Canti di libertà dell'Orchestra della Toscana



Il 25 aprile l'Orchestra della Toscana suona i Canti della libertà al Teatro Verdi di Firenze.
In questo modo la Regione Toscana e l'Orchestra della Toscana festeggiano con la musica il giorno della Liberazione dal nazifascismo, il 25 aprile.

Il programma di Canti di libertà da ogni angolo della terra è quantomai vario ed unisce musiche di vari generi (blues, jazz, valzer, tanghi, reggae...) e canzoni celebri (da Bella Ciao a Comandante Che Guevara, da Imagine di John Lennon a La Cucaracha, da La domenica delle Salme di Fabrizio de Andrè ai tanghi di Astor Piazzolla, dalle poesie di Bob Dylan agli U2), aventi come filo conduttore l'ansia di libertà, le sofferenze di tutti i popoli, la conquista della democrazia.
Questa scelta internazionale del programma musicale che contraddistingue il tradizionale concerto del 25 aprile 2009 dell'ORT è mirata al raggiungimento di una visione globale dei temi dell'emancipazione e della liberazione in tutto il mondo. D'altronde, come sottoineato da Mauro Pagani: "Sono temi che toccano tutti. C'è sempre stato nella storia delle nazioni un momento in cui un popolo ha dovuto lottare contro un invasore, un tiranno".

Sul palcoscenico del Teatro Verdi di Firenze, i musicisti dell'Orchestra della Toscana si esibiranno insieme a un quintetto composto da Mauro Pagani, Claudio Storniolo, Mauro Di Domenico, Arnaldo Vacca, Max Gabanizza e con le voci di Joan Isaac, Mariuccia Colegni, Z Star, Roberta Zanuso.

Il concerto sarà presentato in anteprima ad un gruppo di studenti delle scuole superiori della Toscana la mattina di venerdì 24 alle ore 10.30, per poi essere ufficialmente suonato la sera del 25 aprile alle ore 21, trasmesso in diretta da Rete Toscana Classica e in streaming sul portale ufficiale intoscana.it.

L'ingresso al concerto del 25 aprile è su invito, che peraltro è gratuito e si può ritirare a partire da giovedì 9 aprile presso la biglietteria del Teatro Verdi di Firenze in via Ghibellina (dal lunedì al venerdì 10-13; 15-18); è possibile ricevere maggiori informaizoni telefonando allo 055 212320 2396242.
Leggi tutto

Notte dei musei in Toscana: 16 maggio musei aperti di notte


La Notte dei musei del 16 maggio apertura straordinaria notturna dei musei statali fino all'una di notte ad ingresso gratuito.
Dopo la Settimana della Cultura, torna un appuntamento con la cultura che avvicina il patrimonio artistico ai turisti, e soprattutto restituisce i musei ai cittadini che, anche per motivi di lavoro, non riescono a visitarli nel normale orario di visita.

Oltre all'apertura notturna e gratuita dei musei, la notte del 16 maggio avranno luogo spettacoli e manifestazioni a tema.
Giunta alla sua quarta edizione, La Notte dei Musei è una manifestazione non solo italiana; nata in Francia (Nuit des Musées), è diventata una manifestazione europea, diffondensosi anche in Scozia, Irlanda del Nord, Belgio, Serbia, a Copenaghen, Barcellona e Bucarest.

Qui di seguito ecco le iniziative che si terranno in questa speciale Notte dei musei in Toscana.

Firenze
Altro: La notte della poesia
Dove: Firenze - Biblioteca delle Oblate, terrazze coperte del secondo piano. Lo spazio destinato usualmente a luogo di studio e di incontro della biblioteca, offre scorci panoramici di grande suggestione sulla Cupola del Brunelleschi e sul Campanile di Giotto.
Quando: dal 16/06/2009 al 16/06/2009

Grosseto
Conferenza - Un mito russo: Aleksandr Nevskij
Dove: Grosseto - Sala Conferenze Archivio di Stato di Grosseto
Quando: dal 16/05/2009 al 16/05/2009

Per comunicazioni e informazioni:
email nottemusei@beniculturali.it
tel. 066723.2390 .2851
Leggi tutto

Questione di cuore: film di Archibugi con Albanese e Rossi Stuart


Questione di cuore esce oggi nelle sale cinematografiche di tutta Italia; l'ultimo film di Francesca Archibugi affronta il tema dell'amicizia, che nasce in sala rianimazione tra Angelo e Alberto, rispettivamente interpretati da Kim Rossi Stuart e Antonio Albanese.

Carrozziere di periferia il primo, sceneggiatore in crisi sia sul lavoro che sul piano personale il secondo, i due uomini, così diversi per carattere ed estrazione sociale, si conoscono in ospedale, dove sono ricoverati per infarto, e ben presto stringono una profonda amicizia, destinata a cambiare la loro vita.

Questione di cuore è una commedia drammatica alla cui realizzazione, oltre ad Albanese e Rossi Stuart, famosi come attori ma esperti anche dietro la macchina da presa, hanno contribuito anche registi e attori di successo che interpretano se stessi in alcuni cammei.
All'interno di questo cast d'eccezione non manca la Toscana, rappresentata da Paolo Virzì e Stefania Sandrelli.

Questione di cuore nei Cinema in Toscana oggi 17 aprile

Cinema in provincia di Firenze

Firenze
Cinema Fiorella Sala Claudia Zanchi

Cinema Fulgor

Warner Village Il Magnifico

Scandicci
Cinema Cabiria

Sesto Fiorentino
Cinema Cabiria

Cinema in provincia di Pisa

Pisa
Isola verde

Santa Croce
Supercinema Lami

Cinema in provincia di Pistoia

Pistoia
Cinema Globo

Montecatini Terme
Cinema Imperiale

Cinema in provincia di Prato

Prato
Cinema Eden

Cinema in provincia di Siena

Siena
Cinema Moderno

Poggibonsi
Cinema Garibaldi
Leggi tutto

Giornata delle Oasi WWF in Toscana: 19 aprile 2009

La Giornata delle Oasi del WWF è una manifestazione che per tutta la domenica del 19 aprile vedrà aperte in Toscana, ed in tutta Italia, oltre 100 aree protette WWF.

Elenco Oasi WWF aperte in Toscana. Le 9 Oasi del WWF visitabili in Toscana in occasione di questa giornata sono:
Stagni di Focognano a Campi Bisenzio, il Parco Didattico dei Ronchi a Massa, le Dune di Forte dei Marmi, l'Oasi il Bottaccio a Capannori, le Dune di Tirrenia, il Bosco di Cornacchiaia, la riserva naturale Palude Orti Bottagone a Livorno, la Laguna di Orbetello e l'Oasi Lago di Burano.

Oasi WWF Lago di Burano. Presso questa oasi del WWF, riserva naturale dello Stato, si svolgeranno domenica 19 aprile numerose iniziative ed eventi nazionali con la diretta Rai 3 Ambiente Italia a partire dalle 9.
La trasmissione sarà condotta alla presenza di Fulco Pratesi (presidente onorario del WWF Italia), Antonio Canu (direttore scientifico Oasi WWF), Gianfranco Bologna (direttore scientifico) e Fabrizio Bulgarini (responsabile biodiversità).
Leggi tutto

Notte dei pirati a Porto Ercole: Caccia al tesoro all'Argentario

Caccia al tesoro in Toscana: i pirati infestano le coste dell'Argentario, approdando a Porto Ercole (provincia di Grosseto) stasera 17 aprile.
E' la Notte dei pirati. Verso le 22 si terrà il raduno delle varie ciurme al molo De Angelis ed ai capitani sarà assegnato un numero identificativo, quindi via alla scoperta degli antri e dei covi più idonei a questa insolita caccia.

Domani 18 aprile, sfilata in costume fino alla piazza Regina d'Olanda e, quindi, assedio delle spiaggette del porto con sbarchi degni dei più grandi bucanieri della Tortuga.
Alle 20.50 i pirati andranno all'arrembaggio della costa toscana, rifocillandosi nelle locande prescelte prima di partire per la caccia al tesoro cui darà ufficialmente inizio un colpo di cannone e che durerà tutta la notte... la Notte dei pirati per l'appunto.

Domenica 19 aprile, la ciurma che sarà riuscita a conquistare il tesoro dieci dobloni d'oro verrà premiata nel pomeriggio.
Leggi tutto

giovedì 16 aprile 2009

Maggio Musicale Fiorentino a Firenze

Il Maggio Musicale Fiorentino è uno dei festival di musica classica più importanti della Toscana, e non solo. Stanno per tornare nel Teatro Comunale di Firenze i concerti di musica lirica del Maggio Musicale giunto ormai alla sua 72° edizione.

Le origini del Maggio Musicale: l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, fondata nel 1928 da Vittorio Gui come Stabile Orchestrale Fiorentina, si è contraddistinta sin dai suoi esordi per una intensa quanto apprezzata attività concertistica che dal 1933 ha dato vita ad uno dei più prestigiosi festival musicali europei, il Maggio Fiorentino.
Tra gli storici direttori che si sono susseguiti alla guida del Maggio Musicale Fiorentino vanno ricordati Riccardo Muti (1969-'81) e Zubin Mehta, Direttore
principale dall'85.

Teatro del Maggio Musicale: palcoscenico storico del Maggio Fiorentino è quello del Teatro Comunale di Firenze. Sono intanto iniziati i lavori per la realizzazione della nuova sede che ospiterà l'illustre manifestazione musicale toscana e che sarà inaugurata ufficialmente nella primavera del 2011 e costerà 105 milioni di euro.
Il progetto del nuovo auditorium Parco della Musica di Porta al Prato reca la firma dell'architetto Paolo Desideri dello studio ‘Abdr architetti associati’ di Roma e prevede la creazione di due sale da musica e una torre scenica di 35 metri, rampe, terrazze e percorsi a misura d’uomo.
La sala grande avrà 1.800 posti e 11 palchi, mentre quella piccola sarà capace di contenere 1.100 posti, ed infine la cavea all’aperto ospiterà 2.600 spettatori.

Programma 72° Maggio Musicale Fiorentino: il ricco calendario della 73° edizione del Maggio Fiorentino vede il 20 aprile svolgersi un concerto per l'Abruzzo al Mandela Forum di Firenze. I proventi della serata saranno devoluti alla popolazione abruzzese così duramente colpita dal terremoto.
Zubin Mehta dirige l'Orchestra e il Coro del Maggio Musicale Fiorentino nella Sinfonia n. 2 Resurrezione di Gustav Mahler, soliste il soprano Akiko Nakajima e il contralto Marjana Lipovšek.

Altri eventi che vi segnalo per questo Maggio Musicale sono:

30 aprile - i cinque Concerti per pianoforte e orchestra di Beethoven con il virtuoso pianista austriaco Rudolf Buchbinder;

2 maggio - il pianista cinese Lang Lang torna al Festival con un programma musicale che, attraverso i secoli, va dal classicismo di Schubert, al romanticismo di Chopin, al Novecento storico di Bartók e Debussy;

12 giugno - Claudio Abbado guida l'Orchestra Mozart con un programma che affianca La Tragica di Schubert alla penultima Sinfonia in sol minore di Mozart;

24 giugno - Michael Nyman, pianista, compositore di indimenticabili colonne sonore (Lezioni di piano, Fine di una storia, Il diario di Anna Frank), propone in questo concerto alcuni dei suoi successi di The Piano Sings, ultimo CD per pianoforte solo;

29 giugno - Riccardo Muti dirige l'Orchestra Giovanile Luigi Cherubini;

1 luglio - lo spettacolo della compagnia di ballo MaggioDanza diretto da Zubin Metha conclude il Festival nella cornice pittoresca del Giardino dei Boboli dove saranno riproposte alcune delle musiche più belle della stagione appena trascorse, per un gran galà di danza.

Biglietti del Maggio Musicale Fiorentino: la prevendita dei biglietti è iniziata il 2 aprile.

Per informazioni sul programma e biglietti potete visitare il sito www.maggiofiorentino.com.
Leggi tutto

Firenze: Mostra dell'Artigianato - Art 2009


A Firenze la Mostra mercato internazionale dell'Artigianato-Art 2009 torna alla Fortezza da Basso dal 25 aprile al 3 maggio 2009.
Come di consueto la fiera internazionale dell'artigianato toscana si articola in sei aree tematiche: TERRITORI - SCENE D’INTERNI - IL GUSTO - SCENARI DAL MONDO - SCENARI DI MODA & PREZIOSI - VISIONI, dove artigiani, architetti, titolari di negozi e gallerie specializzate, arredatori, provenienti da tutto il mondo, esporranno i loro prodotti.
Un’occasione da non perdere: la Fortezza da Basso di Firenze si trasforma per una settimana nel luogo di incontro tra produttori e consumatori.

Molti i paesi che partecipano ad Art-Mostra dell'Artigianato, ospiti d'onore dell'edizione 2009 sono Piemonte e Francia. D'Oltralpe giungeranno in Toscana creatori di moda e gioielli, artigiani d'arte, produttori di profumi, essenze, accessori d'arredo e di specialità enogastronomiche come fois gras e champagne che rendono la Francia celebre sulle tavole di tutto il mondo.

Tra le novità della 73° edizione della fiera dell'artigianato di Firenze si annoverano il padiglione-laboratorio R-heART (Sala della Ronda), dove sarà possibile assistere alla trasformazione di materiali (legno, pietra, metalli, tessuti) per la realizzazione di opere d'arte e oggetti d'uso, e lo spazio Verde d'ARTista, dedicato all’imprenditoria artigianale del verde e dell’ambiente.
Nuova è anche la Bottega di Leonardo, promossa e organizzata da CNA Firenze, in cui si potrà avere un'anteprima della mostra “Anatomy to Robotica. Understanding Nature for a better future, Leonardo da Vinci” in programma a Melburne nel prossimo ottobre

Orari di apertura della Mostra dell'Artigianato: tutti i giorni ore 10-23 (ultimo giorno: chiusura alle ore 20).

Costo del biglietto della Mostra internazionale dell'artigianato:
Biglietto intero € 5,
Biglietto ridotto € 5 per 2 persone (coupon del Venerdì di Repubblica 24 aprile),
Biglietto ridotto € 4 (volantino valido tutti i giorni = € 4,00 a persona),
Biglietto ridotto € 4 per 2 persone per le prenotazioni on line (dal lunedì al venerdi escluso festivi),
Biglietto ridotto € 4,00 (valido tutti i giorni, dal lunedì al mercoledì € 2,00 a persona),
Biglietto cumulativo € 9 (con la mostra “Galileo.Immagini dell’universo dall’antichità al telescopio”)

Per informazioni potete visitare il sito della Mostra mercato dell'Artigianato 2009.
Leggi tutto

mercoledì 15 aprile 2009

Montefioralle: I Vini del Castello in Chianti, il Chianti Classico ed altri vini di Toscana

I Vini del Castello a Montefioralle (Greve in Chianti) è una manifestazione enologica che vedrà protagonisti i grandi vini della Toscana, il Chianti Classico in primis.

Sabato 25 aprile e domenica 26 aprile 2009, il borgo di Montefioralle nel Chianti fiorentino ospiterà i produttori di vino della zona e presso i vari stand sarà possibile degustare i vini del Castello e non solo, ma anche prodotti tipici alimentari.

Per tutti gli amanti del vino toscano buono, anzi diVino, si tratta di una manifestazione toscana da non perdere cui fa da splendida cornice la campagna chiantigiana in provincia di Firenze.

Per informazioni contattate l'ufficio turistico di Greve in Chianti allo 055 8545271.

Orari di apertura: sabato 25 aprile, 11-20; domenica 26 aprile, 10-20
Leggi tutto

Enolia 2009 a Seravezza: Versilia alla scoperta dell'olio di qualità in Toscana


A Seravezza torna Enolia, l'evento enogastronomico con lo slogan alla scoperta dell'olio di qualità. Questa manifestazione toscana, alla decima edizione, è organizzata dal Comune di Seravezza (Lucca) con il sostegno della Provincia di Lucca, la Strada del Vino e dell'Olio di Lucca, Montecarlo e Versilia e l'Associazione Olivo Quercetano.

Protagonista indiscusso di Enolia è l'olio della Toscana o, per meglio dire, l'olio della Versilia che in questi ultimi anni ha conosciuto uno sviluppo importante da un punto di vista sia della qualità che della quantità.

La manifestazione enogastronomica si terrà, sabato 18 aprile e domenica 19 aprile, nello storico Palazzo Mediceo di Seravezza, e contribuirà a mostrare un'altra faccia della Versilia che, nota soprattutto per il suo litorale, storica terra di balneazione, presenta nel suo entroterra itinerari, tra panorami mozzafiato e sapori antichi, che si snodano lungo le colline ricoperte di boschi e ulivi naturalmente.

Il ricco programma di Enolia 2009 prevede degustazioni di diversi tipi di olio provenienti da diverse regioni italiane presso gli stand gastronomici e minicorsi alla scoperta delle proprietà dell'olio d'oliva di qualità, proprio come recita lo slogan di questa manifestazione toscana.
Leggi tutto

Lucca Summer Festival 2009: Concerti a Lucca a Luglio


Lucca Summer Festival, tradizionale appuntamento con la musica a Lucca, torna a luglio 2009 con un calendario ricco di concerti.
Ad esibirsi sul palcoscenico lucchese in Piazza Napoleone per questo Lucca Summer Festival 2009 saranno, tra gli altri, Anastacia, James Morrison, Moby, Lenny Kravitz, Burt Bacharach, per un totale di sette concerti con cantanti di fama internazionale, a riconferma dell'importanza di questa, ormai consolidata, rassegna musicale estiva in Toscana ed in Italia.

I concerti cominciano alle ore 21.30 ed i cancelli sono aperti alle ore 19.30.

Programma - Lucca Summer Festival 2009

Mercoledì 08 luglio 2009
Anastacia
Costo del biglietto:
Prima platea numerata € 50 + prevendita
Seconda platea a riempimento € 35 + prevendita

Sabato 11 luglio 2009
Lenny Kravitz
Costo del biglietto:
Posto unico € 36 + 4 prevendita

Giovedì 16 luglio 2009
James Taylor and his band
Costo del biglietto:
Prima platea numerata € 50 + prevendita
Seconda platea a riempimento € 35 + prevendita

Sabato 18 luglio 2009
Burt Bacharach
Costo del biglietto:
Prima platea numerata € 50 + prevendita
Seconda platea a riempimento € 35 + prevendita

Venerdì 24 luglio 2009
James Morrison / Amy Macdonald
Costo del biglietto:
Posto unico € 30 + prevendita

Sabato 25 luglio 2009
Moby
Costo del biglietto:
Posto unico € 36 + 4 prevendita

Domenica 26 luglio 2009
John Fogerty
Costo del biglietto:
Posto unico € 32 + prevendita

Comprare i biglietti
Acquisto biglietti on line: aperte le prevendite dei biglietti sul sito di www.ticketone.it.

Acquisto biglietti a Lucca:
Apertura casse cambio voucher ore 11.00
-postazioni in Corso Garibaldi
Apertura casse Di and GI ore 16.00
-postazioni in Corso Garibaldi
Cassa vendita biglietti
-postazione Piazza San Michele

Per maggiori informazioni sul Lucca Summer Festival potete visitare il sito www.summer-festival.com o telefonare allo 0584 46477.
Leggi tutto

martedì 14 aprile 2009

A Pisa: Osteria dei Mille

L'Osteria dei Mille a Pisa è un ristorante a pochi passi da piazza del Duomo, nota anche come piazza dei Miracoli.
Ho scoperto questo locale durante le vacanze pasquali e mi sono trovata bene per cui, a chi viene a Pisa per vedere la celebre Torre Pendente, consiglio di mangiare all'Osteria dei Mille, dove si preparano alcuni piatti tipici della cucina toscana.

I prezzi di questo ristorante non sono bassissimi, anche se il rapporto qualità-prezzo è comunque buono; il costo dei primi è di circa € 9-10, mentre il prezzo dei secondi va da € 12 a € 15. C'è da dire che il conto non prevede costi per il servizio.

Il menu propone perlopiù piatti a base di carne, ma non solo. Io, infatti, ho mangiato dei ravioli al branzino, dal sapore delicato, che vi suggerisco di provare; molto buone anche le orecchiette con pomodorini freschi, ricotta e basilico.

Unico neo della serata: non so se dipende dal fatto che sono stata all'Osteria dei Mille in un periodo di festa, ma l'attesa è stata abbastanza lunga; sono entrata alle 21 e sono uscita dopo le 23, ed ho preso solo un antipasto ed un primo! Pochi coperti per questo locale piuttosto frequantato rendono consigliabile la prenotazione.
Leggi tutto

lunedì 13 aprile 2009

Mangiare a Pisa: Ristorante La Clessidra

A Pisa il ristorante La Clessidra è uno dei luoghi dove è possibile mangiare bene e spendere poco in pieno centro storico.

Se passate dalla città toscana della Torre Pendente, vi consiglio di fermarvi a La Clessidra, innanzittutto, per l'ottimo rapporto qualità-prezzo, infatti i primi costano intorno ai 6-8 euro ed i secondi sui 9-13 euro.

Pur rifacendosi alla tradizione culinaria toscana, al ristorante di Pisa La Clessidra è possibile gustare diverse specialità gastronomiche, sia di terra che di mare, frutto di una cucina fantasiosa e curata.
Si va dagli antipasti, tra cui lo sformato ai due peperoni e la terrina di pesce e zucchine con crema di peperoni, ai primi, quali i tagliolini con filetti di triglia ed arancia e ravioli di noce e pecorino con crema di borlotti, e dai secondi, come il branzino al forno con patate e pomodori e la lombatina di vitella con parmigiano e aceto balsamico, ai dessert.

Per assaporare i piatti tipici della cucina toscana, anzi pisana, si può scegliere il menù tipico pisano a € 35, che permette di gustare tra l'altro la tagliata di mucco o chianina pisana con rucola e parmigiano e la torta con i bischeri.

Chi, poi, vuole accompagnare il pasto con un buon bicchiere di vino, ha a disposizione una interessante carta dei vini.

Il menu on line al completo è consultabile sul sito del ristorante La Clessidra.

Che altro dirvi... questo locale, piccolo e accogliente, si trova in via del Castelletto 26/30, a due passi dalla Chiesa di Santa Caterina e dalla scenografica piazza dei Cavalieri, dove ha sede la prestigiosa Scuola Normale Superiore.

Il ristorante è aperto a cena e, su prenotazione, anche a pranzo; chiuso la domenica. Per prenotare si può telefonare allo 050-540160.
Leggi tutto

sabato 11 aprile 2009

Giornata nazionale dell'agriturismo: turismo verde in agriturismo in Toscana


Il 19 aprile 2009 torna la festa nazionale dell'agriturismo; motto di questa terza giornata dell'agriturismo è Alla scoperta del paesaggio agrario, un invito a riscoprire tradizioni e sapori delle nostre terre, scegliendo, come sistemazione per le proprie vacanze, l'agriturismo.

Questa soluzione ricettiva ormai diffusa in tutta Italia, soprattutto in regioni come la Toscana, è praticata da oltre 15.000 aziende agricole e permette ai turisti di godersi le vacanze in assoluto relax, lontani dal traffico e dal caos delle città, apprezzando la bellezza della campagna e la bontà dei suoi prodotti genuini. Sebbene siano perlopiù isolati dai centri abitati, gli agriturismi possono trovarsi a pochi chilometri da città d'arte e luoghi di interesse culturale, offrendo così le condizioni ideali per chi vuole una vacanza nel verde senza rinunciare a fare del turismo culturale.

Centinaia strutture agrituristiche hanno aderito alla 3° Giornata nazionale dell'agriturismo ed organizzato vari eventi ed escursioni con cui allietare il soggiorno dei propri ospiti per la festa del 19 aprile.
Tra le proposte si annoverano passeggiate, visite didattiche e culturali, tour enogastronomici e degustazioni, corsi sulla produzione di prodotti agricoli, visite alle fattorie, terapie del benessere ed altro ancora.

Se siete costretti a rimanere a casa per le vacanze pasquali o, una volta tornati, vorreste ripartire, ecco che il fine settimana dopo Pasqua può essere l'occasione giusta per concedersi un'altra breve vacanza in agriturismo... in Toscana, magari!
Leggi tutto

venerdì 10 aprile 2009

Yoko di Lucio Vannucchi: un racconto per Pasqua


Pasqua è ormai prossima. Così, ho pensato di dedicare questo post su Dolce Toscana ad un racconto che, ambientato durante la seconda guerra mondiale in Giappone, è incentrato sul tenero legame che porta il protagonista Jeremy ad occuparsi della piccola Yoko, rimasta orfana in seguito ad un fatale incidente.

Lui soldato americano, lei bambina giapponese, a separarli la guerra. Ma di fronte a quegli "occhioni neri luminosissimi" così innocenti, le barriere che il conflitto ha fatto sì che Jeremy erigesse contro i 'musi gialli' si infrangono; resta solo il desiderio umano, paterno, di proteggere quella fragile creatura, il cui sorriso rischiara il cuore del giovane soldato. D'altronde la parola giapponese Yoko significa proprio luce, e di fatto "tutto il romanzo è cadenzato da bagliori che annunciano cambiamenti" come scrive l'autore nella postfazione.

Grazie ai continui flashback del protagonista, il lettore fa così la conoscenza della madre di Jeremy e degli altri soldati americani, a partire da Max, cui sono legati alcuni degli episodi più divertenti verificatisi alla base.

Chi si attende un epilogo felice rimarrà deluso; senza inseguire il lieto fine, lo scrittore raggiunge il risultato di creare un finale inatteso per una storia che fa commuovere e sorridere. Di più non aggiungo... a questo punto chi voglia leggere Yoko e sapere come la storia va a finire può ordinare il libro di Vannucchi visitando il sito Lulu.com.

Per chi si chieda cosa c'entri la Toscana con questo racconto, è presto detto: Lucio Vannucchi, autore del libro, è nato nella provincia di Siena e attualmente lavora a Livorno.
Leggi tutto

giovedì 9 aprile 2009

Match di improvvisazione teatrale a Pisa: Pisa 2 vs. Reggio Emilia

Match d'improvvisazione teatrale a Pisa mercoledì 15 aprile, ore 21.30, all'Ex-Wide in via Franceschi 13.

Continua il campionato pisano amatori d'improvvisazione teatrale e questa volta la squadra Pisa 2 fronteggerà il Reggio Emilia improvvisando su temi e con stili presi direttamente dalla millenaria storia del teatro e della letteratura e quella, un po' meno millenaria, del cinema e della televisione.

Il pubblico decreterà al solito il vincitore di questo spettacolo comico, sospeso tra teatro e sport, le cui regole saranno fatte applicare da un irreprensibile (e bastardissimo) arbirtro!

Sarà un massacro?
Se lo sarà, accertatevi di essere lì per fare foto e venderle ai principali giornali scandalistici.

Altri post su Dolce Toscana dedicati ai match di improvvisazione teatrale in Toscana:

- Match di improvvisazione in Toscana

- Match di improvvisazione teatrale
Leggi tutto

mercoledì 8 aprile 2009

Parco Libri a Pisa: Festival dell'editoria ambientale alla Stazione Leopolda


Parco Libri a Pisa è il Festival dell'editoria ambientale che si terrà alla Stazione Leopolda dal 17 al 19 aprile 2009.
Giunto alla terza edizione, Parco Libri è un evento che promuove in Toscana tematiche ambientali, coinvolgendo enti (parchi, aree protette ecc.), istituzioni pubbliche (Regione Toscana, Comune di Pisa ecc.), aziende, associazioni ambientaliste.

Parco Libri si presenta perciò come uno spazio di dialogo sull'ambiente, sulla tutela, sull'ecoturismo, un'occasione per riflettere sulla biodiversità e per cercare un nuovo modello di sviluppo e gestione del territorio.

Partner istituzionale di Parco Libri è la Regione Toscana, un partner prezioso per allargare e rendere più qualificate le iniziative concernenti il tema discusso durante questo week end pisano. Nell'edizione 2009 il Festival dell'Editoria ambientale si avvarrà della partnership con il Festival Cinemambiente.


Programma Parco Libri

Venerdì 17 aprile

Leopolda Storica, h 11.00
Apertura dei lavori
Saluti delle istituzioni e dei promotori del festival

Leopolda Storica, h 11.30 - 13.00
Parchi naturali: una sfida europea
Presiede Giampiero Sammuri, Presidente Federparchi

h 13.00
Buffet con i prodotti della natura

Sala Convegni, h 15.00 - 17.00
Parchi e paesaggio
Coordina Renzo Moschini, coordinatore di Toscanaparchi e Parco Libri

Leopolda Storica, h 17.00 - 18.00
Presentazione della collana Verde Junior
Agenzia dei Parchi del Lazio

Leopolda Storica, h 18.00 - 19.00
Tavolara - Nature at work… working in Nature
Presentazione del volume a cura di Augusto Navone ed Egidio Trainito

Sabato 18 aprile

Sala Convegni, h 10.00 - 12.00
Energie Rinnovabili: dal territorio al mondo
Coordina Mario Gamberale, Ricercatore dell’Università La Sapienza di Roma

Leopolda Storica, h 15.00 - 17.00
Alleanze in mare: santuario dei cetacei a rischio?
Coordina Luigi Bertone, Direttore Federparchi

Leopolda Storica, h 17.00 - 19.00
Un progetto FSE: Storie e Prodotti del Parco
Alla scoperta della Tenuta di Migliarino - Passeggiata lungo il Serchio

Leopolda Storica, h 19.00
Buffet con i prodotti della natura

Domenica 19 aprile

h 10.00 - 12.00
Chiusura dei lavori

Parco di S. Rossore, h 14.00 - 18.00
Festa di Primavera

Durante il Festival Parco Libri avranno luogo a Pisa numerose iniziative dedicate all'ambiente, tra cui l'assegnazione del premio giornalistico "Il Parco in Prima Pagina", diverse proiezioni cinematografiche nei Cinema Arsenale e Lumière, ed alcune mostre fotografiche, come L’Altra Toscana: I Parchi del fotografo free-lance Giulio Ielardi.
Per conoscere il programma dettagliato del Parco Libri potete visitare il sito www.parcolibri.net.
Leggi tutto

martedì 7 aprile 2009

Settimana della Cultura - Toscana dal 18 al 26 aprile 2009


Dal 18 al 26 aprile 2009, durante la Settimana della Cultura, è possibile visitare gratis i musei statali, assistere a eventi e spettacoli, partecipare a visite guidate.

La cultura è di tutti: partecipa anche tu è lo slogan scelto dal Ministero dei Beni Culturali per la Settimana della Cultura 2009. In questo modo si vuole evidenziare il valore inestimabile del patrimonio culturale messo a disposizione di ogni cittadino gratuitamente per la Settimana della cultura.

Molti eventi in Toscana caratterizzano la Settimana della Cultura, che prevede l'apertura gratuita di musei statali come Galleria degli Uffizi, Galleria dell'Accademia e Palazzo Pitti, tanto per citare i colossi del Polo Museale Fiorentino.
A questo aggiungete le molte iniziative riguardanti le principali città ed i piccoli borghi della Toscana, dove si custodiscono inaspettati tesori d’arte rivelati al grande pubblico attraverso anche visite guidate in più lingue.
Ecco, qui di seguito, alcuni dei principali appuntamenti di questa XI edizione.
Per un elenco completo potete trovare le iniziative in Toscana per la Settimana della Cultura sul sito del Ministero dei Beni Culturali.

Settimana della Cultura 2009 in Toscana

Provincia di Arezzo

Anghiari
Le Memorie di Tutti!
Visita libera - In occasione della Settimana della Cultura, il Museo delle Memorie e del Paesaggio nella Terra di Anghiari si apre al pubblico gratuitamente.
18-26 aprile: 9-19
Piazza Mameli, 1-2
Tel. 0575 787023
battaglia@anghiari.it
Prenotazione facoltativa

Arezzo
Il Museo nella Banca
Mostra - E' presentata al pubblico l'area archeologica dei sotterranei della sede di Arezzo del Monte dei Paschi di Siena. La mostra vede l'allestimento di 6 vetrine con materiali venuti alla luce negli scavi degli anni ’60 per la costruzione della banca. Verranno esposti
reperti ceramici a vernice nera, ceramica comune, vasi in terra sigillata aretina, terrecotte architettoniche, teste votive fittili. L’esposizione verrà arricchita da adeguato apparato
didattico-didascalico.
18-26 aprile: 9-17
Sede Banca Monte dei Paschi di Siena
Corso Italia, 221
Tel 0575 20882

Castiglion Fiorentino
Sistema Museale Castiglionese
Visita libera - Ingresso gratuito ai musei del Sistema Museale Castiglionese (Pinacoteca Comunale - Museo Archeologico – Percorso Archeologico Sotterraneo – Sezione Medievale – Museo della Pieve di San Giuliano).
18-26 aprile: 10.00-12.30/16.00-18.30
Via del Tribunale, 8
Via del Cassero
Piazza della Collegiata
Tel. 0575 659457


Provincia di Firenze
Bagno a Ripoli
Ricami preziosi. Due stoloni della chiesa di Santa Maria a Quarto
Conferenza - Sono presentate al pubblico due bandinelle processionali rinvenute nella chiesa di Quarto e restaurate presso l'Opificio delle Pietre Dure di Firenze.
Gli stoloni di grande interesse sono ascrivibili ad un’area dell’odierna Romania, Valacchia e Moldavia, a cavallo tra il XVII e il XVIII secolo.
Particolare l’iconografia e fantasiosi gli elementi decorativi, che scandiscono l’organizzazione spaziale.
19 aprile: 20.30
Chiesa della Pentecoste
Viale delle Arti, 1
Tel. 055 630080 - 055 6390 356/7

Certaldo
Meravigliosi Incipit. Mostra bibliografica alla scoperta dei tesori della letteratura
Mostra - In mostra i classici della letteratura posseduti dalla Biblioteca Comunale di Certaldo, dai quali sono tratti alcuni tra i più suggestivi incipit della letteratura mondiale. Durante tutta la settimana verrà distribuito materiale divulgativo recante incipit
famosi.
18-24 aprile: 9.00-13.00/15.00-19.00 lun-ven; 9.00-13.00 sab
Biblioteca Comunale "B. Ciari"
Via Mameli, 9
Tel. 0571 661253

Firenze
Communicating Art
Visita Guidata - Percorsi guidati gratuiti ai cenacoli del Museo di San Marco in italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo realizzati dagli studenti del Liceo Statale di Firenze "G. Pascoli"
18-24 aprile: 9.00 - 13.50, chiuso dom
Museo di San Marco
Piazza San Marco, 1
Tel. 055 284272 - Fax 055 2388680
didattica@polomuseale.firenze.it

Communicating Art
Visita Guidata - Percorsi guidati gratuiti al Museo di Palazzo Davanzati in italiano, inglese e francese realizzati dagli studenti del Liceo Tecnico Statale “Russell-Newton” di Scandicci e dal Liceo Scientifico Statale “N. Copernico” di Prato
18-24 aprile: 9.00-13.50, chiuso dom
Museo di Palazzo Davanzati
Via di Porta Rossa, 13
Tel. 055 284272 - Fax 055 2388680

Communicating Art
Visita Guidata - Percorsi guidati gratuiti in italiano, inglese, spagnolo e francese realizzati dagli studenti dell’Istituto Tecnico per il Turismo “Marco Polo” di Firenze
18-24 aprile: 9.00-13.50, chiuso dom
Giardino di Boboli
Piazza Pitti, 1
Tel. 055 284272 - Fax 055 2388680

L’Angelico ritrovato. Studi e ricerche per la Pala di San Marco
Mostra - Proroga della Mostra L’Angelico ritrovato. Studi e ricerche per la Pala di San Marco fino al 26 apr. 2009
18-26 aprile: 8.15-13.50 lun–ven; 8.15-16.50 sab-dom; chiuso 1a, 3a, 5a dom del mese, 2° e 4° lun del mese
Museo di San Marco - Biblioteca Monumentale
Piazza San Marco, 3
Tel. 055 2388608 - 294883
museosanmarco@polomuseale.firenze.it

Visite al Cimitero Monumentale Ebraico di Firenze
Visita Guidata - La visita guidata al Cimitero Monumentale Ebraico (1777 - 1884) offre un percorso di grande interesse che vede stratificarsi stili diversi nelle tombe e nei monumenti. Dai cippi che si ispirano alla tradizione romantica alle cappelle monumentali in perfetto stile neorinascimentale
19 aprile: alle ore 10.00 e 11.00.
Ingresso a pagamento: €3,00 (offerta per il mantenimento e la cura del Cimitero), €2 (offerta per il mantenimento e la cura della Sinagoga)
Antico Cimitero Monumentale (appuntamento al cancello d’ingresso)
Viale Ariosto, 16
Tel. 055 2346654
itinerariebraici@cscsigma.it
Prenotazione facoltativa

Gli Uffizi da toccare
Visite guidate - Visite al patrimonio scultoreo di epoca greco romana conservato nella Galleria degli Uffizi, studiate per un’utenza di non vedenti e ipovedenti.
12 e 24 aprile: 14.00-18.00 mer, 9.00-13.00 ven
Galleria degli Uffizi
Piazzale degli Uffizi
Tel. 055 2388740 - 055 284272
didattica@polomuseale.firenze.it
Prenotazione obbligatoria

Concerto classico G. Rossini: Petite Messe Solennelle per due pianoforti
Concerto e coro a voci miste
19 aprile: 21.00
Chiesa e Museo di Orsanmichele
Via dei Calzolaiuoli - Tel. 055 783374
info@orcafi.it - www.orcafi.it
Prenotazione obbligatoria

La Cultura Ebraica
Visita Guidata - Visita alla Sinagoga di Firenze che, con le sue decorazioni e con la sua bella cupola in rame color verde, è uno degli esempi più belli dello stile esotico moresco, al Museo Ebraico, allestito su due piani all’interno della Sinagoga, e contenente arredi orafi
e tessili, oggetti di devozione domestica e privata, documenti fotografici e archivistici.
Sono offerte delle visite guidate gratuite, ogni ora dalle 10.00 alle
17.00 e venerdì dalle 10.00 alle 13.00.
19-24 aprile: 10.00-17.00 dom-giov; 10.00-14.00 ven, sabato chiuso
Ingresso a pagamento: €5,00 adulti, €4,00 gruppi, €3 studenti e gruppi di studenti minimo 15 persone (offerta per il mantenimento e la cura della Sinagoga)
Via Farini n. 6 - Tel. 055 2346654 -
itinerariebraici@cscsigma.it

Cappella Rucellai e tempietto di Leon Battista Alberti
Visita guidata - Visita alla cappella Rucellai e al Sacello del Santo Sepolcro recentemente restaurati, a cura dell’architetto Vincenzo Vaccaro. Il prestigioso ambiente ospita il Sacello
Gerosolomitano di Leon Battista Alberti, realizzato all’interno della cappella come copia del Santo Sepolcro di Gerusalemme.
22 aprile: 10.00-11.00-16.00 (gruppi di 30 persone)
Cappella Rucellai
Via della Spada,18
Tel. 055 2651819
Prenotazione obbligatoria

Montespertoli
Ingresso gratuito al Museo di Arte Sacra di San Piero in Mercato
Visita libera - Ingresso gratuito al Museo di Arte Sacra di San Piero in Mercato, ubicato nella canonica della millenaria Pieve (XI secolo).
La raccolta è rappresentata da opere del XIV e XV secolo provenienti dalle chiese del territorio. Particolarmente interessanti la Madonna col Bambino di Filippo Lippi, la Madonna col Bambino e i Santi Antonio Abate e Giuliano Martire di Neri di Bicci, un fonte battesimale del XII secolo.
18-19-20-25-26 aprile: 10.30-12.30/16.30-19.30
Museo di Arte Sacra di San Piero in Mercato
Via S. Piero in Mercato, 233
Tel. 0571 609500 - 600228
cultura@comune.montespertoli.fi.it

Pratolino
A spasso per il Parco delle Meraviglie: dalla cappella del Buontalenti al casino di Montili
Visita Guidata - Un itinerario guidato nel parco di Pratolino alla scoperta dei suoi tesori, tra cui la locanda, la cappella del Buontalenti, il Gigante dell’Appennino, la fontana di Giove, il casino di Montili, le scuderie del Buontalenti, architetto che fu incaricato da Francesco I de' Medici di trasformare la villa e di inserire nel parco fanatsiose trovate.
Così se anche la villa è andata perduta, il magnifico parco merita la visita a Pratolino.
20 e 23 aprile: 10.00
Parco Mediceo di Pratolino
Tel. 055 409155 - 409558 - 4080741
Prenotazione obbligatoria

Reggello
Visita guidata alla Villa-Castello di Acquabella
Visita Guidata - Per l'XI settimana della cultura i proprietari della Villa-Castello di Acquabella apriranno al pubblico la splendida dimora progettata in chiave di “Gesamtkunstwerke” da Corinto Corinti uno dei protagonisti dell’architettura fiorentina di fine Ottocento.
La visita guidata sarà preceduta da una breve conferenza a cura dell’arch. Emanale Masiello.
25 aprile: 15.00 (punto di ritrovo davanti all’ingresso principale dell’Abbazia di Vallombrosa)
Abitazione privata
Via San Gualberto, 331 Loc. Saltino - Tel. 055 2651819
Prenotazione facoltativa


Provincia di Grosseto

Santa Fiora
Voler bene all’Italia, la festa dei piccoli Comuni
Visita Guidata - Visita gratuita alla scoperta della storia e delle arti di questo piccolo paese amiatino, museo delle miniere e collezione di terracotte robbiane della chiesa della Pieve.
Ritrovo alle ore 15.00 in piazza Garibaldi, davanti al museo delle miniere.
Sarà possibile altresì la visita non guidata alle due strutture durante tutto l’arco della giornata negli orari di apertura.
19 aprile: 15.00
Piazza Garibaldi
Tel. 347 7063157
museominiere@yahoo.it


Provincia di Livorno

Livorno
“Alle origini di Livorno. L’età etrusca e romana”. Mostra di archeologia.
Mostra - La mostra intende ricostruire gli insediamenti abitativi della costa tirrenica tra Livorno e Castiglioncello sorti nel periodo che va dalla fine dell’età del bronzo, attraverso l’età etrusca, sino all'età romana imperiale, mostrando reperti archeologici frutto di ritrovamenti nel territorio (scavi risalenti all’Ottocento) e conservati presso il Museo Fattori.
Durante la Settimana della Cultura, la mostra sarà visitabile con un biglietto ridotto per tutte le categorie di visitatori (fermo restando la casistica prevista per gli ingressi gratuiti)
28 febbraio-17 maggio: 10.00-13.00/16.00-19.00
escluso il lunedì
€2,50
Ex granai di Villa Mimbelli
Via San Jacopo in Acquaviva, 65
Tel. 0586 808001
museofattori@comune.livorno.it

Livorno
"Bene o male, ogni cosa a Livorno sa di sale": attività e strutture di una città portuale.
Mostra - In mostra le riproduzioni documentarie e fotografiche, tratte da archivi pubblici e privati della città, attinenti le attività riconducibili al rapporto di Livorno con il suo mare.
24 aprile-03 maggio: 9.00-22.00
Livorno - Villaggio della Vela, in occasione del Trofeo
Accademia Navale (23 apr.-3 maggio)
Tel. 0586 880028
as-li@beniculturali.it

Populonia
“Trekking tra i boschi alla scoperta dell’antico monastero di San Quirico”
Visita Guidata - Nell’ambito della Settimana della Cultura il Parco Archeologico di Baratti e Populonia propone una intera giornata da trascorrere a contatto con la natura alla scoperta
dei resti archeologici dell’antico monastero di San Quirico.
Una guida esperta condurrà i visitatori tra i boschi del promontorio, lungo un percorso trekking dagli scorci suggestivi che conduce dal golfo di Baratti fin nel cuore del medioevo di
Populonia.
Importante un abbigliamento comodo, scarpe da trekking e il pranzo al sacco!!!
25 aprile: 10.30 ritrovo presso il Centro Visita del Parco Archeologico di Baratti e Populonia
13.00 In alternativa, ritrovo in loc. Reciso, presso Populonia Alta (percorso facile)
17.00 rientro al Centro Visita
Parco Archeologico di Baratti e Populonia - Loc. Baratti
Tel. 0565 29002 - 226445
Prenotazione obbligatoria


Provincia di Lucca

Barga
La memoria di un poeta: visita alla casa di Giovanni Pascoli
Visita guidata - Visita alla casa museo del poeta Giovanni Pascoli. Nell’occasione, durante il percorso di visita, verranno approfonditi argomenti particolari; si terrà una breve illustrazione sul patrimonio librario della biblioteca del poeta e una visita all’archivio contenente i suoi manoscritti.
18 aprile: 10.30-13.00/15.00-18.45
Colle di Caprona – Castelvecchio Pascoli
Tel. 0583 766147 - 724759
Prenotazione facoltativa

Forte dei Marmi
Il pittore Graziano Guiso al Museo Ugo Guidi propone “La tavola dell’immaginario. A tavola
con Ugo Guidi".

Mostra - In un convivio immaginario sono riuniti alcuni artisti dei secoli passati per cercare di definire il momento creativo che scaturisce dal buio e che, come una scintilla, illumina d’intuizione il loro fare artistico, "..il processo della creazione, riconduce l’origine di una grande idea ad una visione inattesa, sollecitata dall’incontro occasionale con un amico o da un imprevisto riflesso di luce intorno a una tavola. E così Guiso ci conduce dagli oggetti
impacchettati di Christo, agli orologi molli di Dalì che l’artista ha intravisto a colazione..” (L. Passeggia).
25-26 aprile: 17.30-19.30
Museo Ugo Guidi
Via M. Civitali, 33 - Vittoria Apuana
Tel. 0583 348510
vittorio_guidi@hotmail.com

Lucca
Lucca Preziosa. Mostra di oreficeria contemporanea
Mostra - La mostra si svolge nella Villa Bottini, e presenta le opere di 12 artisti provenienti da diversi paesi, e tutti presenti nei maggiori musei del mondo.
23 aprile-17 maggio: 11.00-17.00; chiuso lunedì
Via Elisa, 2
Tel. 055 2280131
luccapreziosa@artiorafe.it

Lucca
Apertura della nuova sezione dedicata al Medioevo
Nuove Aperture - Nelle sei nuove sale, ristrutturate e appositamente riallestite, trovano spazio adeguato testimonianze artistiche dal IV secolo alla prima metà del XIII, tra cui preziose sculture, affreschi staccati, ceramiche, oreficerie longobarde, monete carolinge, dipinti di altissimo rilievo, quali la croce dipinta firmata da Berlinghiero.
Con l’apertura di questa sezione è reso accessibile nella sua totalità il percorso museale che senza interruzioni si sviluppa dall’VIII secolo a.C. al XVIII secolo.
21-26 aprile: 8.30-19.30
Museo Nazionale di Villa Guinigi
Via della Quarquonia - Tel. 0583 496033
luccamuseinazionali@libero.it


Provincia di Massa Carrara

Carrara
DOPOFUTURO 09
Mostra - Conferenza ed esposizione di opere interattive prodotte nei corsi di Installazioni Multimediali, Realtà Virtuali e Paradigmi della Complessità, Teorie e Tecniche dell’Interazione
2.
18-26 aprile: 9.00-18.00 lun-ven; 9.00-12.00 sab
Accademia di Belle Arti di Carrara, Biblioteca
Via Roma 1
Tel. 0585 71658
info@accademiacarrara.it

Carrara
Apertura Straordinaria del Museo Civico del Marmo
Apertura Straordinaria - Il Museo Civico del Marmo sarà aperto gratuitamente domenica 19, sabato 25 e domenica 26 apr. dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.00.
19-26 aprile: 9.00-12.30/14.30-17.00
Museo Civico del Marmo
Viale XX Settembre, loc. Stadio
Tel. 0585 845746
museomarmo@amiatelfree.it

Massa
Castello in musica
Concerto - Visita guidata gratuita sia sabato 18 che domenica 26. Domenica 26 nel pomeriggio è inoltre previsto un concerto di violino e fisarmonica del duo composto da Carla Morgan ed Endrio Luti che si esibiranno con brani di musica ebraica e klezmer.
18 aprile: 9.30-13.00
26 aprile: 16.00-19.30; concerto alle ore 17.00
Castello Malaspina - Via del Forte - Tel. 0585 44774
info@istitutovalorizzazionecastelli.it


Provincia di Pisa

Cascina
Concerto di musica
Concerto - Canto corale “IN...PIAZZA”. “Piccoli Cantori S. Cecilia”
18-19 aprile: 17.00-19.00
Centro storico di Cascina
Corso Matteotti
Tel. 050 741515
filarmonica@filarmonicapuccinicascina.it

Pisa
“Dal Lungotevere al Lungarno”
Mostra - Mauro Stampatori è partito da Via Margutta più di trent'anni fa, soffermandosi sugli angoli di vita quotidiana e un po' magica della Capitale. Ha inondato di colore le “Facciate di Roma”, i suoi palazzi, i suoi quartieri. Ha tradotto in linee e colori, sulle sue grandi tele, le calde atmosfere tropicali, i grattacieli e i lunghi ponti di New York. Un giro
intorno al mondo che lo ha portato, sette anni fa, in Toscana, dove tra la tranquillità e la bellezza del paesaggio trova l'ispirazione per altre tele, colorando vicoli e campagne, ritraendo gente di paese e momenti di vita con virtuosismi cromatici ed entusiasmi.
18-30 aprile: 10.00-12.30/16.30-19.30 feriali; 17.00-19.30 festivi; chiuso lunedì mattina
Centro Arte Moderna
Lungarno Mediceo, 26
Tel. 050 542630

Pisa
Il camminamento medievale delle mura urbiche di Pisa
Visita Guidata - Costruite verso la metà del XII secolo, le mura di Pisa furono a lungo le più estese tra quelle esistenti in Italia. Il loro tracciato si è conservato oggi quasi per intero ed in forme quasi sempre originali, facendone un monumento unico nel panorama dell'Europa Occidentale cristiana.
19 aprile: 14.00
Area Monumentale
Tel. 800 134988 - 340 5630771
info@etabetaonlus.org

Pisa
Le Collezioni Egittologiche dell’Università di Pisa
Visita Guidata - Le collezioni Egittologiche nascono nel 1962 con la donazione della Collezione Picozzi, un centinaio di reperti archeologici e curiosità etnografiche riportate dall’Egitto e dalla Nubia da Gaetano Rosellini. Nel 1964 si è aggiunta la Collezione Schiff Giorgini costituita da circa 400 oggetti provenienti dagli scavi in Sudan. Fanno
parte delle Collezioni anche gli Ostraka demotici di Ossirinco e altro materiale proveniente dagli scavi in Egitto dell’Università di Pisa. Il giorno 23 apr. sono previste visite guidate alle Collezioni alle ore 16.00 e alle ore 17.00 della durata di un’ora.
23 aprile: 16.00-17.00
Via San Frediano, 12
Tel. 050 589647 - 2215579
Prenotazione obbligatoria


Provincia di Pistoia

Monsummano Terme
Giovanni da San Giovanni, il gran pittore dei paesaggi barocchi
Mostra - Esposizione straordinaria di 11 incisioni originali, realizzate nel secolo XVIII da Luigi Nuti, raffiguranti le lunette dipinte da Giovanni da San Giovanni per il Santuario di Maria Santissima della Fontenuova.
18-26 aprile: 9.00-12.00 lun; 16.00-19.00 mer-ven; 9.00-12.00/16.00-19.00 sab-dom; martedì chiuso
Museo della città e del Territorio
Piazza F. Martini
Tel. 0572 954463 – 0572 959226

San Marcello Pistoiese
“I Concerti dell’Accademia”. Organista: Simone Stella
Concerto - Concerto sull’organo Agati 1824-Tronci 1856 tenuto dal M° Simone Stella, vincitore del 1° premio del Concorso Internazionale di Interpretazione Organistica “Agati-Tronci”,
che eseguirà musiche di G. F. Haendel, J. Haydn e F. Mendelssohn-Bartholdy.
19 aprile: 17.00-18.30
Pieve di Santa Maria Assunta a Gavinana
Piazza Francesco Ferrucci - Tel. 0573 403053
info@accademia-organo.it


Provincia di Prato

Carmignano
Il “ghiribizzoso” Pontormo, di Maurizia Tazartes
Presentazione - Il volume tratta, attraverso un’analisi della vita e delle opere di questo “spregiudicato” personaggio della Toscana del Cinquecento, dell’individualità di uno dei più originali pittori del periodo, il Pontormo, un maestro infaticabile nello sperimentare stili e tecniche, interprete geniale dell’anticlassicismo e della “maniera”. Interverrà l’assessore alla cultura del Comune di Carmignano. Sarà presente l’autrice.
22 aprile: 21.00
Salone Consiliare del Comune di Carmignano
Piazza V. Emanuele II, 3 - Tel. 055 8750250
cultura@comune.carmignano.po.it

Prato
Incredibile India. Spettacolo di danze indiane
Spettacolo di danza indiana
23 aprile: 21.00-22.30
Museo del Tessuto - Via Santa Chiara, 24
Tel. 0574 611503
info@museodeltessuto.it


Provincia di Siena

Siena
Villa di Cesare Brandi
Apertura Straordinaria - La Villa di Vignano, residenza estiva di Cesare Brandi, mostra al pubblico l'armonica struttura architettonica immersa nell'elegante giardino arricchito da sculture d’arte contemporanea e le sale arredate con i dipinti e le suppellettili che dal settecento la ornano insieme con i ricordi legati alla vita e all’attività del grande storico e critico d’arte.
18-19-25-26 aprile: 10.00-18.00
Villa Brandi - Strada di Busseto, 42
Tel. 0577 286143 - 221127
pinacoteca.siena@libero.it

Montepulciano
Tesori d’arte dal Duecento all’Ottocento. Restauri a Montepulciano
Mostra - La mostra, allestita all'interno del Museo Civico Pinacoteca Crociani, ospita importanti sculture e dipinti di Montepulciano, poco noti o di difficile visibilità, esposti al pubblico dopo il restauro.
Tra le opere spiccano alcuni capolavori di Ugolino di Nerio, Luca Signorelli, Sodoma, Andrea Pozzo, ma anche pale d’altare delle chiese poliziane, inamovibili per le grandi dimensioni, opere di Giovanni da San Giovanni e Durante Alberti.
24 aprile-28 giugno: 10.00-13.00/15.00-19.00; chiuso il lunedì
Museo Civico Pinacoteca Crociani
Palazzo Neri Orselli - Via Ricci, 10
Tel. 0578 717300 – 0577 41246
civico.museo@libero.it; www.museisenesi.org; www.spsae-si.beniculturali.it

Colle Val d'Elsa
Un millennio di energia idraulica a Colle Val d'Elsa. Mai senza l'acqua.
Visita Guidata - Visita alla scoperta delle antiche infrastrutture idrauliche di Colle Val d'Elsa, in particolare le gore, ossia i canali di derivazione dell'acqua di epoca medievale e gli opifici ad acqua che su di esse sorgevano, alcuni dei quali hanno lavorato fino a trenta anni fa. Durata 2 ore e 30 minuti.
23 aprile: 10.30
Territorio urbano e periurbano di Colle di Val d'Elsa
Tel. 800.134988 - 340 5630771 - info@etabetaonlus.org - www.etabetaonlus.org
Prenotazione obbligatoria: limitatamente ai posti ancora disponibili, durante gli spostamenti previsti per la visita, sarà possibile viaggiare a bordo del pulmino. €3,00 per chi usufruisce del pulmino.
Leggi tutto
 

About

Site Info

Text

Dolce Toscana: la vita è bella under the tuscan sun Copyright © 2009 Community is Designed by Bie Blogger Template