domenica 15 febbraio 2009

Osservando il cielo della Toscana... in attesa di Lulin

In queste notti di mezz'inverno, guardando in alto, si potrà vedere brillare nel cielo stellato una luce in più: si tratta della cometa Lulin.
Scoperta nel 2007 da alcuni astronomi di Cina e Taiwan, Lulin passerà nei prossimi giorni vicino alla Terra, a soli (si fa per dire!) 60 milioni di chilometri, e sarà possibile osservarla, tempo permettendo, anche a occhio nudo.
La notte del 24 febbraio dovrebbe essere la più indicata per l'osservazione di questa cometa particolarmente luminosa e dotata di una doppia coda, la prima di colore azzurro-verde, lunga e sottile formata da ioni gassosi, e la seconda, un'anticoda, rosata e meno visibile, composta da polveri.
Per astrofili o semplici curiosi del cielo, si tratta di un evento davvero speciale e unico: è, infatti, la prima volta che Lulin potrà essere osservata dalla Terra ed in seguito non è facile prevederne il percorso nel sistema solare.

Così, nei prossimi giorni, o per meglio dire notti, la cometa Lulin sarà la protagonista principale, ma non la sola, del cielo stellato della Toscana. Alcune iniziative prese dalle associazioni di astrofili toscane permetteranno, infatti, agli appassionati di astronomia di saperne di più su questa cometa, sulle stelle e gli altri celesti che circondano la Terra.
Per questo motivo, ho pensato di riportarvene alcuni.

Unione Astrofili Senesi
Sabato 21 Febbraio, Dal Tramonto all'Alba
Se le condizioni meteorologiche lo consentiranno, sarà possibile ritrovarsi al tramonto a Montarrenti per trascorrere l’intera notte con il naso all'insù ad ammirare il cielo, alla scoperta degli oggetti del catalogo di Messier, del pianeta Saturno e della cometa Lulin.
Viste le temperature, è consigliato indossare un abbigliamento pesante e portare con sé bevande calde per meglio sopportare il freddo e l'umidità.
Riservata ai soci dell'Unione Astrofili Senesi, la notte di osservazione sarà rinnviata al 28 febbraio in caso di maltempo.
Per maggiori informazioni potete visiatare il sito www.astrofilisenesi.it o chiamare Luciano Bruschi al 338 2176771 o Claudio Ciofi al 348 2633492.

Venerdì 27 Febbraio, Osservazioni a Montarrenti
Alle 21.30 l’OAPM verrà aperto al pubblico per una notte di osservazione dedicata al profondo cielo. In caso di maltempo è prevista una conferenza di Andrea Bucci su “Eclissi di Sole”.
A differenza della precedente manifestazione, questa serata è aperta a tutti, non solo ai soci dell'Unione Astrofili Senesi, e l'ingresso è libero. Occorre, tuttavia, prenotare tramite il sito o inviando un sms al 348 2650891.

1 commenti:

Lorenz ha detto...

Be', allora buone stelle a tutti. E grazie per la segnalazione della mostra gattosa!

Posta un commento

 

About

Site Info

Text

Dolce Toscana: la vita è bella under the tuscan sun Copyright © 2009 Community is Designed by Bie Blogger Template