martedì 3 febbraio 2009

Cenci: il dolce di Carnevale della Toscana e non solo




In Toscana si chiamano cenci, in Piemonte bugie, in Veneto galani, in Lombardia chiacchiere ed ancora sono detti frappe, frangette, stracci... tutti questi nomi per indicare i tradizionali dolci del Carnevale.
Insomma ancora 3 settimane per gustare durante il periodo carnascialesco questi rettangolini di dolce pasta fritta. Quella che vi propongo è la ricetta toscana preparata dalle mie nonne.



Ingredienti:
240 gr. Farina
20 gr. Burro
2 Uova
1 Cucchiaio di rum
Sale
20 gr. Zucchero
Scorza grattugiata di un limone

Preparazione:
Disponete la farina a fontana sulla spianatoia ed al centro mettete le uova, il burro, il rum, lo zucchero, un pizzico di sale e la scorza del limone.
Quindi lavorate bene gli ingredienti e poi stendete la pasta sino ad ottenere una sfoglia molto sottile che taglierete a strisce irregolari. Non resta che friggerle in olio bollente e spolvelarle con zucchero a velo.

2 commenti:

Gemma Grau ha detto...

baldi sei unica, non ho parole.... vedrai che questo blog diventerà un riferimento per tutti quelli interessati a questo mondo chiamato Toscana! Chiara, vorrei essere come te! Grazie
per questa magnifica idea! Gemma Grau!

Kiba on 6 aprile 2009 09:05 ha detto...

Muchas gracias Gemmita! Que puedo decir... eres única como colega y como persona :-)

Posta un commento

 

About

Site Info

Text

Dolce Toscana: la vita è bella under the tuscan sun Copyright © 2009 Community is Designed by Bie Blogger Template