mercoledì 7 gennaio 2009

L'ospite inatteso nei cinema della Toscana


Secondo film del regista Tom McCarthy, L'ospite inatteso viene proiettato in questi giorni in diversi cinema della Toscana. La storia ruota intorno al problema dell'immigrazione in un'America che scossa dopo l'11/9 è in cerca di un nuovo equilibro difficile da trovare ed ecco allora che il pericolo di cadere preda di paure verso il 'diverso' è dietro l'angolo.

Detto questo, L'ospite inatteso non è un film-documentario come Fahrenheit 9/11 di Michael Moore né una commmedia satirica stile America Dreamz di Paul Weitz, qui Tom McCarthy affronta questo delicato tema socio-politico entrando in punta di piedi nelle vite dei due protagonisti, persone qualsiasi diverse per origine e cultura ma che la reciproca passione per la musica saprà unire, così un ospite inatteso diventerà un amico che riuscirà a scuotere dalla triste monotonia Walter Vale, interpretato magistralmente da Richard Jenkins (Le streghe di Eastwick, Amori e disastri, Io, me & Irene, Tutti pazzi per Mary).

Ingrigito dall'età e dal dolore per la moglie scomparsa, questo professore universitario vive da anni trincerato in una paludosa routine cui dà un violento scossone l'incontro casuale con il giovane siriano Tarek che lo porta pian piano a vivere non più come visitatore (il titolo originale del film è The Visitator) ma come protagonista la sua vita. Chi si aspetta una commediola in cui i buoni sentimenti, l'amore e l'amicizia trionfano su ogni asperità, rimarrà deluso. Il film fugge dalla tentazione di un lieto fine a tutti i costi; venato di sfumature malinconiche, commuove, fa sorridere in alcuni punti e riflettere, forse più di tanti documentari e dibattiti.

Ecco perciò che ho pensato di proporvi un elenco di alcuni dei cinema in Toscana in cui potete vedere in questi giorni L'ospite inatteso.

Arezzo
Eden Multisala, 20.30, 22.30

Siena
Cinema Nuovo Pendola, 18.30, 20.30, 22.20

Pisa
Cinema Lumiere, 18.30, 20.30, 22.30

Firenze
Cinema Principe, 16.15, 18.15, 20.40, 22.45
Cinema Marconi, 16.15, 18.15, 20.40, 22.45

Livorno
Cinema Dessé, 21.30

Prato
Terminale Cinema D'essai, 21.30

5 commenti:

Windtears on 8 gennaio 2009 09:36 ha detto...

Puoi indicare la durata del film (intervallo compreso)? In modo da potersi organizzare con i mezzi? Grazie.

Kiba on 8 gennaio 2009 13:36 ha detto...

Il film dura 103 minuti senza intervallo, tieni conto che talvolta gli spettacoli serali possono non averne, come nel caso dello spettacolo che ho visto io ieri sera, altrimenti con 15 minuti di pausa vengono due ore quasi precise

Luca on 9 gennaio 2009 13:36 ha detto...

E' uno di quei film che ti dispiace lasciare la sala perché vorresti sapere come continua la storia... idee per il prossimo da vedere?

Kiba on 10 gennaio 2009 00:46 ha detto...

Proprio oggi ho letto sul giornale una recensione entusiasta di un film di animazione che mi ha incuriosito, s'intitola Valzer con Bashir. Presentato all'ultimo festival di Cannes e candidato agli Oscar, il film narra una storia vera in cui il protagonista, l'israeliano Folman, riesuma i ricordi annebbiati di quando, nel 1982, contribuì al massacro falangista nel Libano e lo fa attraverso una serie d'incontri-interviste con i vecchi compagni d'armi. Le immagini crude della guerra sono rese attraverso un'animazione stilizzata che nei secondi finali lascia il posto alle fotografie delle vittime. Qui puoi vedere il trailer http://it.youtube.com/watch?v=IHfGrxtm4jo. Che io sappia al momento in Toscana è proiettato solo a Firenze. Per il resto in questi giorni all'Arsenale a Pisa danno W, film discusso e criticato di Oliver Stone sulla vita di Bush junior. Questo è quanto mi viene in mente per il momento... spero la prossima volta di trovare qualche titolo un po' più allegro :-)

Luca on 11 gennaio 2009 21:10 ha detto...

Di Valtzer con Bashir ne avevo sentito parlare molto bene sui siti di critica cinematografica... sarà difficile averlo però a pisa e dintorni, il Lumiere ahimè si è buttato su "Un matrimonio all'inglese"

Posta un commento

 

About

Site Info

Text

Dolce Toscana: la vita è bella under the tuscan sun Copyright © 2009 Community is Designed by Bie Blogger Template