martedì 23 dicembre 2008

Toscana insolita e segreta: passeggiate fuori dai sentieri battuti

Al turista alla scoperta di una Toscana non da cartolina ed a coloro che in Toscana ci abitano e pensano di sapere tutto sui luoghi in cui vivono si rivolge questo libro, Toscana insolita e segreta, edito da Jonglez. Non si presenta come una guida tradizionale e di certo non la sotituisce; per questo motivo chi sta programmando le sue vacanze in Toscana farà meglio ad affidarsi alla canonica bibbia dei viaggiatori Lonely Planet con i suoi preziosi consigli, ma se si vuole fare delle passeggiate fuori dai sentieri battuti allora questo libro fa al caso vostro.

L'ho scoperto casualmente sugli scaffali della Feltrinelli, il titolo mi ha incuriosito, così l'ho sfogliato e mi sono accorta che ci sono tanti piccoli dettagli di monumenti e di angoli di città come Firenze e Siena che pensavo di conoscere discretamente bene che sinora mi erano sfuggiti.

Due esempi fra tutti: su alcuni palazzi del centro di Firenze si vedono tutt'oggi delle singolari aperture simili a delle porte ma grandi come finestre (tipo quella della fotografia accanto), aventi anticamente una particolare funzione, mentre sulla fiancata sinistra del duomo di Siena è stato scolpito un quadrato formato da scritte palindrome (SATOR AREPO TENET OPERA ROTAS) dalle criptiche e molteplici interpretazioni esoteriche, alchimiste, numerologiche ed identico ad un quadrato rinvenuto su una colonna dell'anfiteatro di Pompei, e quindi databile non oltre il 79 d.C.

Se siete curiosi a questo punto di sapere a cosa servissero le misteriose porticine fiorentine e cosa voglia dire il quadrato palindromo di Siena non vi resta che leggere Toscana insolita e segreta.

0 commenti:

Posta un commento

 

About

Site Info

Text

Dolce Toscana: la vita è bella under the tuscan sun Copyright © 2009 Community is Designed by Bie Blogger Template